Iscriviti alla nostra newsletter

BLOG

Tra i vigneti del Cile - II

Alla scoperta della fiorente enologia del paese sudamericano
21 Giugno 2020

 

... segue

 

Viaggiando da nord a sud le regioni di Atacama (con le Valli di Copiapò e Huasco) e di Coquimbo (con le Valli Elqui, Limari e Choapa) sono destinate principalmente alla coltivazione di uve da tavola. Sempre a nord la zona di Aconcagua, circa 100 km a nord-ovest di Santiago, si distingue per vini di migliore qualità grazie ai suoli alluvionali e sabbiosi. Qui si incontreranno vitigni bordolesi. Nella vicina Valle di Casablanca, risaltano i vini bianchi. In questa zona merita sicuramente una visita la cantina Vina Mar che vi sorprenderà con la produzione di spumanti metodo classico.

 

Un tipico paesaggio cileno: vigneti con montagne sulle sfondo

 

Procedendo verso sud si incontrano alcune delle aree più importanti di produzione nella Valle Centrale: Maipo, Rapel, Colchagua, Curicò e Maule. Terreni molto diversi e vini che possono arrivare a espressioni di grande qualità. La Valle del Maipo, vicino a Santiago, è la zona vitivinicola più antica del Cile. Qui troverete vigneti molto estesi sia in collina che in pianura e proprio in questa zona potrete degustare alcuni dei migliori vini del paese, soprattutto rossi a base di Cabernet Sauvignon. Qui si trova anche la più grande cantina cilena Concha y Toro, una tappa imperdibile ma anche Santa Rita, Haras de Pirque, Undurraga. In questa zona vi sono ancora esempi di architettura coloniale e importanti testimonianze dell’attività mineraria che si praticava nel XVII secolo.

 

Una cantina cilena

 

Più a Sud, si incontra la Valle di Colchagua, conosciuta per il fenomeno del fiume Tinguiririca che si colora di rosa in primavera, allo sciogliersi delle nevi, trasportando a valle grandi quantità di rame. In questa zona si trovano molte delle cantine più importanti e conosciute come Casa Lapostolle, Vigna Vik, Montes, Montgras, Bisquert. Nella cantina Viu Manent, immersa in splendidi giardini di stile coloniale, potrete esplorare le vigne in un modo davvero singolare, con un calesse trainato da cavalli. A Vigna Santa Cruz potrete avventurarvi a fare trekking sul colle Chaman  - sul quale è presente anche un osservatorio astronomico - arrivando con una teleferica. Proprio qui si è sviluppata la prima Strada del Vino dell’intero paese, per questo le cantine sono strutturate per poter ricevere i turisti, completando l’offerta con ottimi ristoranti, degustazioni e attività di vario tipo. Se visitate questa valle non perdetevi i loro Merlot, intensi e morbidi.

 

Tra i filari di un vigneto cileno

 

Se poi vi trovate in Cile durante l’epoca della vendemmia, che qui avviene tra febbraio e aprile, non potete perdervi la chacina, un semifermentato dolce e leggermente alcolico che scorre a fiumi nelle feste di paese e ovviamente il Pisco, il liquore nazionale.

 

Tra i vigneti del Cile - I

 

Tour che potrebbero interessarti

ARGENTINA CILE BOLIVIA: LA GRANDE ATTRAVERSATA DELLE ANDE

A PARTIRE DA

€ 4800.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
CILE ACTIVE

A PARTIRE DA

€ 5000.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
SULLE STRADE DELLA PATAGONIA: LA CARRETERA AUSTRAL E LA RUTA 40

A PARTIRE DA

€ 4800.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
CILE E ISOLA DI PASQUA

A PARTIRE DA

€ 4800.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli

Explore