informazioni di contatto:

scrivi un messaggio:

Volo:Incluso
Prossima partenza: Programmazione futura
Durata:10 giorni

A partire da 3.450 €

DETTAGLI
Volo:Incluso
Prossima partenza:
Durata:10 giorni
DETTAGLI

A partire da 3.450 €

THAILANDIA DELUXE

Volo:incluso
Durata:10 giorni

Thailandia, o meglio conosciuta come l’antico Siam, un connubio di tradizioni e cultura che rendono questo itinerario dal cuore della capitale Bangkok, su fino al nord un programma classico, da non perdere. Si inizierà con la visita della capitale, con i suoi quartieri e templi, il Palazzo Reale, e poco distante il famoso mercato galleggiante. In seguito si partirà verso nord, attraversando un vasto e ricco e fiorente territorio dove incontreremo le “Antiche Capitali”, prima Ayutthaya e poi Sukhothai con i loro immensi parchi e templi, poi la ridente e più piccolina Phayao, caratterizzata dal suo lago e i villaggi di pescatori, e infine Chiang Rai e Chiang Mai, le due città simbolo del nord, con le loro etnie, templi, e scorci di una vita rurale che rendono questi posti unici.

Punti di forza:

  • Gruppo piccolo, massimo 20 partecipanti
  • Gruppo esclusivo PIANETA GAIA
  • Accompagnatore dall'Italia
  • Guida locale parlante italiano per tutto il tour
  • Ottima sistemazione alberghiera
  • Visita dei principali templi di Bangkok
  • Visita delle antiche capitali

La quota comprende

  • Voli intercontinentali e domestici in classe economica 
  • Accompagnatore dall’italia.
  • Guide locali parlante italiano dove previste
  • I pranzi consumati in ristoranti locali, le cena in hotel salvvo diversamente indicato, bevande sempre escluse.
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia di tipologia base  salvo quando non diversamente specificato 
  • Pernottamento in camera doppia o twin
  • Tours e trasferimenti in veicoli privati con aria condizionata  
  • Tutti i biglietti di ingressi per le escursioni indicate nell'itinerario
  • Porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia 
  • Assicurazione medico bagaglio annullamento con massimali medici fino a 30.000 (mondo)

La quota non comprende

  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto aereo (vedi tabella)
  • Assicurazione coperura annullamento (consigliatissima)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente 
  • Pasti diversi da quelli sopra menzionati, le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio.
  • Spese per usare fotocamere e/o videocamere ove previsto
  • Altri servizi non specificati nella sezione "Le quote includono".
     

A partire da 3.450 €per persona

Richiedi informazioni

ALTRE QUOTE OBBLIGATORIE

  • € 150,00 PER PERSONA ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO (175 EURO PER CAMERA SINGOLA)
  • € 60,00 QUOTA ISCRIZIONE P.P
  • € 470,00 TASSE AEROPORTUALI PER PERSONA

MINIMO 15 PARTECIPANTI
 

QUOTE E SUPPLEMENTI FACOLTATIVI

  • € 550,00 SUPPLEMENTO PER PERSONA IN CAMERA SINGOLA 
     

TERMINI DI PAGAMENTO

  • Acconto del 30% del viaggio all’iscrizione
  • Saldo entro 45 giorni prima della partenza

Voli

data n.volo origine destinazione partenza arrivo
QR 118 MILANO MALPENSA DOHA 21:35 05:25+1
QR 832 DOHA BANGKOK 07:50 18:20
WE 165 CHIANG MAI BANGKOK 17:05 18:25
QR 831 BANGKOK DOHA 09:05 12:30
QR 117 DOHA MILANO MALPENSA 15:30 20:05

Legenda: QR – Qatar Airways / WE- Thai Smile/ +1= Giorno dopo

Hotel

città hotel n. notti camera trattamento
Bangkok Salil Hotel Riverside 5* 3 Deluxe cityview
Sukhothai The Leghenda 4* 1 Standard
Phayao Phuglonr Hotel 4* 1 Standard
Chiang Rai The Riverie 5* 1 Deluxe Garden
Chiang Mai The Empress Premier 4* 1 Deluxe
Bangkok (zona aeroporto) Amaranth Suvarnabhumi 4* 1 Deluxe

Altre informazioni

Cambio € 1,00 = THB 37,08   
Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza

Nota bene: la presente quotazione non costituisce proposta contrattuale ed è soggetta a riconferma al momento del blocco dello spazio in base alla effettiva disponibilità dei servizi alberghieri e dei voli e delle disponibilità delle classi di prenotazione.

Pre-assegnazione posti volo
La preassegnazione dei posti sui voli non è garantita, dipende dalle regole imposte dalla compagnia aerea e/o dalla classe di prenotazione. Viene da noi effettuata dopo l’emissione dei biglietti aerei, solo se permessa e solo se gratuita da parte della compagnia.  In caso contrario il cliente potrà farla a pagamento, se possibile, direttamente sul sito della compagnia aerea, oppure in fase di check-in online.

INFORMAZIONI IMPORTANTI DA LEGGERE.
Alla conferma del viaggio vi preghiamo di volerci fornire i dati completi del passaporto di ciascun partecipante e di verificarne la validità.
Le informazioni ufficiali di carattere generale sui Paesi esteri, ivi comprese quelle relative alla situazione di sicurezza anche sanitaria ed ai documenti richiesti per l’accesso ai cittadini italiani sono fornite dal Ministero Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it  ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06 491115 e sono pertanto pubblicamente consultabili. Poiché si tratta di dati suscettibili di modifiche e aggiornamenti, il consumatore provvederà, consultando tali fonti, a verificarne la formulazione ufficialmente espressa prima di procedere all’acquisto del pacchetto di viaggio.
 

Info Paese - THAILANDIA

  INFORMAZIONI UTILI

Il fuso orario
Nel Regno di Thailandia è sette ore avanti rispetto all’ora del meridiano di Greenwich (GMT + 7). Considerate 5 ore avanti rispetto all’Italia in estate, 6 ore in inverno. Infine non dimenticate che in Thailandia vige il calendario Buddhista. Aggiungete dunque 543 anni al vostro buon vecchio calendario gregoriani. E solo una questione d’abitudine, ma è sempre strano ritrovarsi nel 2547 o nel 2548.

Visti e Passaporti
Tutti i turisti che arrivano in Thailandia devono avere un passaporto in corso di validità. Il Visto non è necessario per i membri della Comunità europea con volo di andata e ritorno confermato e con soggiorno inferiore ai 30 giorni. Per tali soggiorni (meno di un mese senza visto) il Passaporto deve essere imperativamente valido per 3 mesi dopo il rientro in Italia, ma cresce il numero di paesi del sud-est asiatico che richiedono una validità residua di 6 mesi dal rientro in patria. Questo vale sicuramente anche in Thailandia per i soggiorni superiori ai 30 giorni (con visto). Avete deciso di visitare la Thailandia (soggiorno non superiore ai 30 giorni) e i paesi vicini: alla frontiera otterrete senza problema un visto (in Malysia non serve perché si può rimanere 30 giorni senza visto) Il passaporto dovrà tuttavia essere valido per 6 mesi dopo il ritorno della Thailandia.

Avvertenze e Consigli
Per recarvi in Thailandia, potete scegliere qualsiasi mezzo di trasporto, indipendentemente dal visto. Ricordatevi di controllare la scadenza scritta sul passaporto perché non sempre si tratta di 30 gironi precisi, talvolta sono meno.

Elettricità
Funziona a 220 V con prese tipo Americano. Procuratevi un Adattatore sul posto o prima della partenza dall’Italia.

Vaccinazioni
Non c’è obbligo di vaccinazione per i viaggiatori provenienti dall’Europa. Si consigliano le misura già in uso in Italia: Antitetanica, Antipolio,Antiepatite A e B, tifo. Non sono richieste profilassi né vaccinazioni, a meno che il viaggiatore non provenga da o non abbia attraversato zone contaminate. Un certificato per la febbre gialla è richiesto ai turisti provenienti dai seguenti Paesi: Bolivia, Brasile, Colombia, Perù, Angola, Burkina Faso, Gambia, Ghana, Guinea, Mauritania, Mali, Nigeria, Sudan e Repubblica Democratica del Congo.
Si prega di verificare le norme in vigore presso le Autorità Sanitarie e visitare il sito www.viaggiaresicuri.it

Moneta e servizio banche
La moneta thailandese, il Baht, non ha un cambio fisso con nessun’altra valuta ed è piuttosto fluttuante in base all’andamento dei mercati mondiali. Potete verificare il tasso di cambio anhe direttamente dal nostro sito nella sezione links utili

Comportamento e Costumi
Il Re e famiglia reale sono molto rispettati, durante l’inno bisogna alzarsi in piedi.
Nei tempi Buddhisti si entra scalzi e ci si siede badando bene a non mostrare i piedi a Buddha. Abbigliamento dignitoso. Tutte le figure di Buddha, piccole e grandi, anche consunte e rovinate, sono sacre.
Negli Autobus per le donne ricordiamo di non occupare mai i sedili anteriori dell’autobus perché sono riservati ai monaci, i quali sono tenuti a evitare ogni contatto fisico con le donne. Il saluto
I Thailandesi non si stringono la mano, il Wai saluto tradizionale, consiste nel tenere la mani giunte, come per pregare. Non si può toccare la testa dei locali neanche ai bambini, la testa e considerata la parte più importante e sacra.

Clima
Esistono due diversi tipi di clima in Thailandia: uno tropicale tipico della maggior parte del paese e l'altro tropicale monsonico nelle regioni del sud e del sud-est. Il clima tropicale della Thailandia, caratterizzato da tre stagioni, è dolce tutto l'anno e particolarmente adatto a tutti coloro che amano il sole. La stagione calda dura da Febbraio a Maggio, la stagione delle piogge da Giugno a Ottobre e la stagione fresca da Novembre a Gennaio. Le temperature non raggiungono mai vette estreme e variano da un massimo di 35° in Aprile ad un minimo di 20° a Dicembre. Le piogge della stagione dei monsoni possono mostrarsi significativamente pesanti ma raramente lunghe e ogni giorno normalmente si conclude con uno spettacolare tramonto.

In Thailandia esistono tre diverse stagioni: asciutta e molto calda da marzo a maggio (a Dicembre, le temperature si aggirano intorno ai 26° a Bangkok, 22° a Chiang Mai e 27° in Songkhla), umida e piovosa da giugno a ottobre (a Settembre, 28° a Bangkok, 27° a Chiang Mai e 28° a Songkhla) asciutta e prevalentemente calda da novembre a febbraio (a Marzo, 29° a Bangkok, 23° a Chiang Mai e 28° a Songkhla).
Le piogge portate dai monsoni si concentrano soprattutto da luglio a ottobre ed il tasso di umidità rende il caldo quasi insopportabile. Trattandosi di un clima tropicale, le temperature si mantengono invariate tra un massimo di 35° e un minimo di 24° per tutto l’anno, tuttavia, il periodo migliore per visitare la Thailandia è da metà ottobre a metà febbraio. In questa stagione, infatti, le temperature sono dolci in tutto il paese, ad eccezione del nord in cui, a causa dell’altitudine, le notti sono più fresche e le giornate rimangono tiepide. A sud da ottobre a gennaio le piogge sono abbondanti e nella zona di Bangkok i temporali sono frequenti ma lasciano presto posto a bellissime schiarite. Nelle regioni marine di Pattaya e Phuket il microclima è più soleggiato. Da settembre a ottobre, il clima è influenzato dai monsoni mentre da aprile a ottobre i venti soffiano soprattutto da sud-est.

A partire da 3.450 €

Introduzione

Thailandia, o meglio conosciuta come l’antico Siam, un connubio di tradizioni e cultura che rendono questo itinerario dal cuore della capitale Bangkok, su fino al nord un programma classico, da non perdere. Si inizierà con la visita della capitale, con i suoi quartieri e templi, il Palazzo Reale, e poco distante il famoso mercato galleggiante. In seguito si partirà verso nord, attraversando un vasto e ricco e fiorente territorio dove incontreremo le “Antiche Capitali”, prima Ayutthaya e poi Sukhothai con i loro immensi parchi e templi, poi la ridente e più piccolina Phayao, caratterizzata dal suo lago e i villaggi di pescatori, e infine Chiang Rai e Chiang Mai, le due città simbolo del nord, con le loro etnie, templi, e scorci di una vita rurale che rendono questi posti unici.

Richiedi Informazioni

Punti di forza:

  • Gruppo piccolo, massimo 20 partecipanti
  • Gruppo esclusivo PIANETA GAIA
  • Accompagnatore dall'Italia
  • Guida locale parlante italiano per tutto il tour
  • Ottima sistemazione alberghiera
  • Visita dei principali templi di Bangkok
  • Visita delle antiche capitali

Foto di viaggio

5192

Quando partire

  • Gen
  • Feb
  • Mar
  • Apr
  • Mag
  • Giu
  • Lug
  • Ago
  • Set
  • Ott
  • Nov
  • Dic

Richiedi informazioni

  • 1° GIORNO ITALIA - BANGKOK (-/-/-)

    Partenza dall’Italia per Bangkok con voli di linea. Pasti e pernottamento a bordo. 
     

  • 2° GIORNO BANGKOK (-/-/D)

    Arrivo all’aeroporto di Bangkok.
    Dopo il controllo passaporti ed il ritiro bagagli, incontro con il nostro personale presente in aeroporto.
    Trasferimento e sistemazione in hotel.
    Cena inclusa in hotel.
     

  • 3° GIORNO BANGKOK (FULLDAY) (B/L/D)

    Colazione in hotel.
    08:30 ca. Partenza del tour dall’hotel di Bangkok.
    Visita al Royal Grand Palace che includerà anche il celebre Wat Phra Kaew (Tempio del Buddha di smeraldo). La parte visitabile del Royal Grand Palace include gli edifici noti come Palazzo Montien, Palazzo Chakri e Palazzo Dusit. Di questi, il Palazzo Chakri è visitabile solo esternamente. Il Dusit ed il Montien sono occasionalmente visitabili anche all’interno (non garantita la visita).
    Pranzo incluso in ristorante locale.
    13:00 ca. Visita al celebre Wat Pho, il monastero Buddista più antico della città e noto per custodire all’interno del proprio “Wihan” una gigantesca statua del Buddha reclinato. Qui si trova anche la sede della più antica scuola di massaggi Thai. Al termine della visita si attraverserà il fiume Chao Praya a bordo dei ferry in servizio regolare fino a raggiungere uno dei Landmark più noti della città: il Wat Arun (“Tempio dell’Aurora”), il monastero la cui gigantesca pagoda costituisce l'immagine per antonomasia di Bangkok. Edificato dal Re Taksin quale tempio della propria residenza reale durante la fine del XVIII secolo, il Wat Arun si trova a Thonburi, città oggi parte dell’agglomerato urbano di Bangkok ma dislocata sulla sponda opposta del fiume Chao Praya. Thonburi fu per alcuni decenni la capitale del Siam prima della fondazione dell’odierna Bangkok.
    Ultima tappa presso il Wat Traimit (“Tempio del Budda d’Oro”), che contiene al suo interno l’imponente statua del Buddha in oro massiccio, la più grande del mondo.
    Rientro in hotel previsto per le 16:30 ca. 
    Tempo libero fino al trasferimento per effettuare la cena a bordo della cruise Manohra, un’antica chiatta utilizzata agli inizi del secolo per il trasporto del riso lungo il Chao Praya, il “fiume dei Re”. Completamente ristrutturata, abbellita ed impreziosita con rifiniture di alta classe, la Manohra è oggi la nave più elegante e raffinata per godere di una cena in un ambiente mistico e caloroso. 
    La cena avverrà navigando lungo il Chao Praya potendo così godere di magnifiche panoramiche sul Wat Arun (tempio dell’Aurora) ed altre esotiche costruzioni che sorgono sulle sue rive.
    Secondo pernottamento a Bangkok.
     

  • 4° GIORNO BANGKOK – MERCATO FERROVIARIO E GALLEGGIANTE (B/L/D)

    Colazione in hotel
    06:45 Partenza in direzione della Thailandia occidentale alla scoperta di alcuni tra I mercati più noti ai turisti internazionali.
    08:30 ca. Prima tappa nella città capoluogo di Samut Songkhram strategicamente dislocata sull’estuario del leggendario fiume Kwai, teatro durante la Seconda Guerra Mondiale di cruciali scontri tra i giapponesi e le forze alleate culminati con la costruzione della storica ferrovia di guerra. Nel suo basso corso, il Kwai è noto come “Maekhlong”. A Samut Songkhram termina anche una linea ferroviaria secondaria proveniente da Bangkok. Sfruttando il terreno demaniale adiacente alla linea concesso dalle autorità locali, I venditori ambulanti hanno qui costituito un curioso mercato esponendo le loro merci sopra le rotaie. Questa particolarità non è sfuggita ai curiosi turisti che amano ammirare il rapido ricollocamento delle merci in occasione dei passaggi del treno. 
    09:00 ca. Si prosegue per il vicino mercato galleggiante di Damnern Saduak, celebre tra i turisti internazionali, nelle fertili pianure della provincia di Ratchaburi. La visita avrà inizio percorrendo i canali rurali esterni a bordo delle tipiche motolance note come “long tail boats”. Tempo libero per la visita del Mercato. 
    12:00 ca pranzo in ristorante nelle rigogliose campagne circostanti irrigate dal Maekhlong e dalla sua fitta rete di canali.
    14:00 ca arrivo presso la città capoluogo di Nakhorn Pathom. Il centro geografico della città è occupato dallo ‘stupa’ buddista (o ‘chedi’ in lingua locale) piu’ alto del mondo, il Phra Pathom Chedi. La costruzione la iniziò re Rama IV nel corso del XIX secolo sulle rovine di un reliquiario del VIII secolo appartenente alla civilta’ Dvaravati. Al comletamento della costruzione, avvenuta alla fine XIX secolo nel regno di Rama V, la vetta dello stupa raggiunse i 127 metri.
    14:45 ca. Completamento della visita e rientro a Bangkok dove si stima di giungere entro le 16:00 (orario di rientro fortemente variabile a seconda delle condizioni del traffico).
    Cena inclusa in hotel.
    Terzo pernottamentro a Bangkok.
     

  • 5° GIORNO BANGKOK – AYUTTAYA – SUKHOTHAI (B/L/D)

    Colazione in hotel e check out.
    07:00 ca. Partenza del tour dall’Hotel di Bangkok.
    Si giungerà alla città capoluogo di Ayutthaya dove si trovano le celebri rovine che costituirono la capitale dei Re del Siam per oltre quattrocento anni, dal XIV fino al XVIII secolo.
    Visita del tempio Wat Chai Wattanaram, disposto sulle rive del fiume Chao Praya ed edificato nel corso del XVII secolo in stile Khmer, con una “cinquina” di monumentali “Phrang” al suo centro. Proseguimento delle visite con il Wat Sri Samphet, il tempio dell’antico palazzo Reale e costituito da 3 gigantesche pagode campaniformi, quindi l’attiguo Wat Mongkhon Bophit, tempio al cui interno si trova una statua del Buddha in posizione seduta di gigantesche dimensioni.
    Si visiterà infine una rovina particolarmente conosciuta e desiderata di visitatori internazionali: il Wat Mahathat, tempio ‘della Grande Reliquia’ del Buddha. Edificato in stile Khmer nel XIV secolo e caratterizzato da una possente torre in stile ‘Phrang’, la rovina è conosciuta soprattutto per il volto in pietra celato tra le radici di alberi secolari.
    Sosta per il pranzo in ristorante locale che si trova all’interno di un bel giardino tropicale.
    Dopo pranzo ci addentreremo sempre più nella Thailandia centrale raggiungendo la provincia di Kamphaeng Phet, dove i frutteti dominano l’orizzonte. La varietà di succosi frutti tropicali qui è talmente ricca da costituire la base dei piatti tipici della cucina locale. Alle dolcissime "Gluay Kai", denominate “banana uovo” per il loro minuto peso e dimensioni, è stato dedicato un intero mercato dove si possono gustare in vari metodi di cottura e preparazione. 
    Le rovine di Sukhothai, la città che fu sede della prima capitale del Siam, sono oramai a breve distanza. Nel XIII secolo qui ebbero origine la cultura, la lingua e l’ideale di nazione del popolo siamese.
    19:00 ca. Si giungerà nei pressi dell’antico Parco Storico
    Cena in hotel e pernottamento a Sukhothai.
     

  • 6° GIORNO SUKHOTHAI – PHRAE – PHAYAO (B/L/D)

    Colazione in hotel e check-out.
    Al mattino partenza per intraprendere un gradevole e rilassante giro in bicicletta tra le rovine del parco storico di Sukhothai. In alternativa, per coloro che non amano pedalare sarà possibile muoversi all’interno del parco storico a bordo dei locali trenini elettrici. Si raggiungeranno le rovine più importanti del parco, tra le quali il Wat Mahathat, tempio del palazzo reale edificato a pianta di Mandala e che un tempo custodiva una reliquia del Buddha, il Wat Sa Sri e la sua celebre pagoda campaniforme ed il Wat Sri Sawai, antico tempio Indù edificato dai Khmer.
    Si uscirà dal parco storico continuando il percorso in bicicletta in direzione dei quartieri vecchi della città, attivi centri di artigianato. Sukhothai era celebre nell'antichità per la sua produzione di pregiate ceramiche, note in tutta l’Asia con l’appellativo di “Sangkanlok”. I pezzi più pregiati venivano esportati in Cina ed in altri paesi dell’area imbarcandola su grandi giunche che da Sukhothai discendevano i fiumi fino al Mar Cinese Meridionale. La tradizione del Sangkanlok si è conservata fino ai nostri giorni e viene ancora praticata in vari laboratori artigianali dei quartieri vecchi. Le forme decorative originali che distinguono il Sangkanlok si basano su colorazioni in nero di motivi ittici o floreali. Si pedalerà fino ad uno dei laboratori dove sarà possibile ammirare l’opera degli artigiani locali.  
    Nel corso della mattinata si lascerà Sukhothai per dirigersi verso nord.
    Si giungera’ alla citta’ di Phrae, capoluogo dell’omonima provincia, dove si potra’ iniziare ad apprezzare lo stile, l’architettura e la cultura del Nord della Thailandia (o ‘Lanna’).
    Pranzo in ristorante a Phrae.
    Phrae è nota per la bellezza delle sue antiche residenze nobiliari costruite in legno. Alcune sono di imponenti dimensioni ed elegantemente arredate, come la residenza Khum Vongburi, oggi museo. L’edificio a ricevuto varie riconoscenze per la conservazione di antichi stili architettonici. Visita al museo e proseguimento per un villaggio artigianale nella periferia della citta’ noto per la produzione del ‘Mor Hom’, la tipica casacca di colore blu indossata nelle campagne del Nord. Al villaggio si potranno ammirare gli artigiani nella produzione e colorazione dei tessuti.
    Da qui ancora più a nord fino a raggiungere una delle province settentrionali piu’ tradizionali del paese: Phayao, nota per il suo centro storico con piccole case in legno e per il grande lago sulla quale la cittadina si affaccia. 
    18:00 ca. Arrivo a Phayao e sistemazione nelle camere riservate, cena in hotel e pernottamento.
     

  • 7° GIORNO PHAYAO – TEMPIO BIANCO – FARM STAY – CHIANG RAI (B/L/D)

    07:15 partenza per il molo di imbarco (2km)
    07:45 si ammiera’ l’offerta ai monaci novizi (Taak Bat) presso il molo di imbarco nel centro citta’. I partecipanti potranno acquistare personalmente il Sangkatan in loco. A seguire, imbarco sulle piccole imbarcazioni a remi dei pescatori locali per raggiungere una piccola isoletta al centro del lago nella quale si trova l’antichissima statua del Buddha del Tilok Aram
    08:40 ca. Rientro in hotel per la colazione sulla terrazza panoamica del M2 hotel con vista lago.
    09:30 check-out e partenza per Chiang Rai.
    11:00 ca. Arrivo al Wat Rong Khun, celebre monumento progettato e costruito da Ajarn Chalermchai  e caratterizzato da un ibrido stilistico tra architettura moderna e forme tradizionali del passato. Le sue vaste proporzioni e le fastose rifiniture ne hanno fatto oggi uno dei luoghi più fotografati dai turisti internazionali.
    12:00 ca. Si lascerà la città alle spalle per dirigersi ancora più a nord, verso il doppio confine di Stato. Si apre davanti una grande pianura coltivata a riso e frutta tropicale, solcata dai corsi dei principali affluenti del Mekong, il grande fiume che scende dall’Himalaya e che attraversa l’intero Sud Est Asiatico fino al Mar Cinese. Qui il Mekong è nel suo medio-basso corso e costituisce per le popolazioni locali una imponente arteria di scambi. È questo uno dei crocevia etnici e commerciali più attivi e movimentati dell’Asia. L’interazione culturale ha favorito la fusione di tradizioni e sapienza popolare. In quest'area si trovano comunità montane al fianco di altre cinesi, laotiane e birmane. Molte di queste sono stanziate sulle pendici del monte Mae Salong, al confine con la Birmania. La strada che ne porta alla vetta è ricca di luoghi di incontro, come il tradizionale mercato di Mae Salong Nai dove non è inusuale incontrare genti di varie etnie che ancora indossano i loro costumi tradizionali.  Qui si possono reperire gli ingredienti che servono per la preparazione del piatto più celebre per antonomasia del nord della Thailandia: il Khao Soi, una prelibata zuppa al curry ricca di latte di cocco e varie spezie.
    Dal mercato ci si addentra verso la campagna fino a raggiungere un Farmstay locale dove saremo ospitati per  scoprire come è stato preparato questo succulento piatto e per la sua degustazione.    
    Il Farmstay si trova immerso nella natura, in una risaia circondata dalle colline, dove si può ammirare uno spaccato di vita della campagna Thai del Nord. Il fattore coltiva il caucciù, possiede i bufali, che venivano utilizzati per il lavoro nei campi prima dell’arrivo del trattore e a seconda della stagione semina e raccoglie frutti tropicali di vario genere. L’allevamento di animali domestici e la coltivazione sono sempre e comunque circondati dalla giungla, che fa da sfondo alla vita di tutti i giorni e con la quale questi i popoli del Nord convivono da sempre.
    Dopo pranzo si raggiungerà il “Triangolo d’Oro”, il luogo di confine dove si incontrano i tre Paesi. Si visitera’ il locale museo che ripercorre la storia della coltivazione del papavero e della produzione dell’oppio. Il punto d’incontro dei fiumi sara’ ammirato dalla sommita’ della collina che ospita l’antico luogo di culto oggi noto come Phrathat Doi Pu Khao.
    Cena inclusa in hotel e pernottamento a Chiang Rai.
     

  • 8° GIORNO CHIANG RAI – CHIANG MAI (WALKING TOUR) (B/L/D)

    Colazione in hotel e check-out.
    07:00 ca. Si lascerà Chiang Rai in direzione di Chiang Mai. Il paesaggio è montano, con rilievi ricoperti di fitta vegetazione tropicale.
    10:30 arrivo a Chiang Mai per intraprendere un piacevole walking tour per immergersi nell'atmosfera della quotidianità locale. Partiremo dal Wat Suphan, edificio di culto eretto circa 500 anni fa e nei secoli impreziosito con intarsi in argento, scolpiti da artigiani che ancora oggi mantengono viva la tradizione della battitura dei metalli, insegnata anche dai monaci all’interno del tempio.
    Dalla porta sud della città, faremo l’ingresso nel nucleo storico, dove i vicoli si snodano fra piccole abitazioni in legno a due piani in stile Lanna, che si alternano ai 119 templi Theravada, che per oltre sette secoli hanno fatto di Chiang Mai il principale centro di culto buddista del Sud Est Asiatico. Giungeremo così al Wat Chedi Lueang dove si trova il più grande Chedi di tutta la regione Lanna, costruito nel XIV secolo. Questo percorso storico, culturale e di costume non può che terminare godendo dei profumi e dei sapori della cucina della Chiang Mai antica e dei suoi piatti unici.
    Pranzo in ristorante tipico. (In base al protrarsi delle visite di inizio mattinata, il pranzo potrebbe avvenire prima o dopo la parte del walking tour).
    Al termine si prosegue a bordo dei locali “Rot Daeng” (letteralmente, i “veicoli rossi”), piccoli camioncini adibiti al trasporto pubblico, fino a giungere al Warorot, il mercato tradizionale più grande e conosciuto di Chiang Mai. Il Warorot si trova lungo le rive del fiume Ping. Qui si trova ogni bene in vendita, dall’alimentari all’abbigliamento. Noto e pittoresco il reparto del mercato dedicato al commercio di fiori!
    Al termine della visita si attraverserà a piedi il Chansom Memorial Bridge per raggiungere la sponda opposta del Ping. È questa un’area che nel periodo coloniale vide l’insediamento di molti commercianti occidentali e di vari paesi asiatici dediti all’esportazione dei celebri prodotti artigianali di Chiang Mai. Questo quartire è oggi abitato dalla cosidetta “Ket Community”, un vero e proprio crogiuolo di razze, mentre l’architettura mostra ancora alcune residenze dell’epoca edificate in stili ibridi. Presso il tempio Wat Ket Karam si trova anche un museo che racconta la storia di questa comunità unica nel suo genere **. Il tempio stesso è uno dei più antichi di Chiang Mai ed offre alcune soluzioni architettoniche di grande pregio. Tra queste uno stupendo tetto dorato edificato su ben cinque livelli sovrapposti.
    Rientro in hotel al termine delle visite ancora a bordo dei “Rot Daeng”.
    Cena inclusa di arrivederci in ristorante tipico in stile Lanna.
    Pernottamento a Chiang Mai.

  • 9° GIORNO CHIANG MAI (DOI SUTHEP) – BANGKOK (B/L/D)

    Colazione in hotel e check-out.
    Il centro storico di Chiang Mai è adagiato su di una larga vallata delimitata ad est dall’imponente monte Doi Suthep che sale fino a 1600 mt sovrastando l’intera città. È qui che si salirà nel pomeriggio per raggiungere uno dei santuari più celebri e sacri dell’intero paese: il Wat Phrathat Doi Suthep, edificato a oltre 1000 mt. di altitudine. La leggenda racconta che il luogo della sua costruzione venne indicato dall’errare di un mitologico elefante bianco che sul suo dorso trasportava una sacra reliquia del Buddha. La reliquia venne sepolta dove oggi si trova l’imponente Chedi dorato al centro del santuario, una delle immagini religiose più ricorrenti della Thailandia. 
    Pranzo incluso in ristorante locale.
    Trasferimento all’aeroporto di Chiang Mai in tempo utile per il volo per Bangkok.
    Arrivo all’aeroporto di Bangkok e trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere risevate, cena e pernottamento.
     

  • 10° GIORNO BANGKOK – ITALIA (B/-/-)

    Colazione in hotel e check-out. (a causa dell’orario di partenza del volo la colazione sarà un breakfast box)
    Trasferimento all’aeroporto di Bangkok in tempo utile per prendere i voli di rientro per l’Italia.

    Legenda: B = colazione; L = pranzo; D = cena

    Note: Il check-in negli alberghi è solitamente alle 15:00 e il check-out alle 11.00
    Le visite potrebbero avere un diverso svolgimento a causa delle condizioni meteorologhe o di traffico
     

I nostri esperti

l'esperto

Max Balboni

L'accompagnatore

Marco

Aperiviaggi

Le live con i nostri Esperti per scoprire le destinazioni più affascinanti raccontate direttamente da chi le programma e visita in prima persona

Prossimi Aperi-Viaggi in programma

Cuba Libre

30-05-202418:30Con Pietro e Gianni

Partecipa
...

Antartide, il Continente bianco

13-06-202418:30Con Andrea

Partecipa
...

Corea del Sud

27-06-202418:30Con Vittoria

Partecipa
...
vedi tuttiStorico Aperiviaggi

Viaggi correlati

  • CAMBOGIA
  • Viaggi di Gruppo con Guida Locale
...

27-05-2024 | 15 giorni

A partire da 3.150 €

  • THAILANDIA
  • Viaggi di Gruppo con Guida Locale
...

01-06-2024 | 12 giorni

A partire da 2.290 €

  • THAILANDIA
  • Viaggi di Gruppo con Guida Locale
...

01-06-2024 | 14 giorni

A partire da 2.450 €

  • MALESIA
  • Viaggi su misura personalizzati
...

8 giorni

A partire da 2.450 €

  • GIAPPONE
  • Viaggi su misura personalizzati
...

21 giorni

A partire da 5.000 €

  • CAMBOGIA
  • Viaggi di gruppo con accompagnatore dall'Italia
...

16 giorni

Quota 4.690 €

  • THAILANDIA
  • Viaggi di Gruppo con Guida Locale
...

10 giorni

A partire da 1.790 €