informazioni di contatto:

scrivi un messaggio:

Volo:Incluso
Prossima partenza: Data Partenza Libera
Durata:21 giorni

A partire da 5.000 €

DETTAGLI
Volo:Incluso
Prossima partenza:
Durata:21 giorni
DETTAGLI

A partire da 5.000 €

GIAPPONE E THAILANDIA

Volo:incluso
Durata:21 giorni

Un itinerario classico per conoscere le mete più importanti del Giappone: Tokyo, la futuristica capitale del Paese del Sol levante; la valle del Kiso e la sua antica via Nakasendo; le città di montagna di Takayama, Shirakawago e Kanazawa; Kyoto, la capitale culturale del Giappone la modernissima Osaka, per poi spostarci in Thailandia con giorni di totale relax.

Punti di forza:

  • Uno straordinario itinerario per Viaggi di Nozze
  • Un tour completo del Giappone
  • Totale relax in un resort in Thailandia 
  • Perfetta unione tra tecnologia e tradizione

La quota comprende

  • Voli intercontinentali
  • Hotel come indicati in tabella o della categoria scelta dal cliente
  • I pasti come indicato in descrizione 
  • Le escursioni indicate 
  • L'assistenza 24H Pianeta Gaia
  • Assicurazione medico, bagaglio e annullamento Top Pianeta Gaia

La quota non comprende

  • Le tasse aeroportuali
  • I pasti non compresi nella descrizione giornaliera
  • L'estensione dei massimali medici
  • Tutto quando non incluso alla voce "La quota comprende"

A partire da 5.000 €per persona

Richiedi informazioni

ALTRE QUOTE OBBLIGATORIE

  • 60€ QUOTA ISCRIZIONE 
  • TASSE AEROPORTUALI (SOGGETTE A VARIAZIONE FINO ALL’EMISSIONE DEI BIGLIETTI)

QUOTE E SUPPLEMENTI FACOLTATIVI

  • L'ESTENSIONE DEI MASSIMALI MEDICI
  • EVENTUALI ESCURSIONI NON COMPRESE 

TERMINI DI PAGAMENTO

  • ACCONTO DEL 30% AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE
  • SALDO 45 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA

Voli

Partenze disponibili dai principali aeroporti italiani

Hotel

città hotel n. notti camera trattamento
TOKYO KEIO PLAZA 0 SUPERIOR DOUBLE OB
NAGOYA NAGOYA PRINCE HOTEL SKY TOWER 0 SKY KING ROOM OB
TAKAYAMA HONJIN HIRANOYA BEKKAN 0 JAPANESE STYLE ROOM HB
KANAZAWA HOTEL VISTA KANAZAWA 0 MODERATE DOUBLE OB
KYOTO GRANVIA 0 STANDARD DOUBLE OB
PHUKET BEYOND RESORT KATA 0 CAMERA DELUXE BB

La tipologia degli hotel può essere personalizzata sulla base delle vostre esigenze.
LegendaB = Colazione - = Pranzo - D = Cena - AI = All Inclusive

A partire da 5.000 €

Introduzione

Un itinerario classico per conoscere le mete più importanti del Giappone: Tokyo, la futuristica capitale del Paese del Sol levante; la valle del Kiso e la sua antica via Nakasendo; le città di montagna di Takayama, Shirakawago e Kanazawa; Kyoto, la capitale culturale del Giappone la modernissima Osaka, per poi spostarci in Thailandia con giorni di totale relax.

Richiedi Informazioni

Punti di forza:

  • Uno straordinario itinerario per Viaggi di Nozze
  • Un tour completo del Giappone
  • Totale relax in un resort in Thailandia 
  • Perfetta unione tra tecnologia e tradizione

Foto di viaggio

5266

Quando partire

  • Gen
  • Feb
  • Mar
  • Apr
  • Mag
  • Giu
  • Lug
  • Ago
  • Set
  • Ott
  • Nov
  • Dic

Richiedi informazioni

  • 1° GIORNO ITALIA – TOKYO (-/-/-)

    Partenza dall’ Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo. 

  • 2° GIORNO TOKYO (-/-/-)

    Disbrigo delle formalità doganali, incontro con un assistente parlante italiano nella lobby arrivi dell’aeroporto, che darà assistenza in tutte le procedure aeroportuali necessarie quali cambio valuta, ritiro router wi-fi, attivazione del JR Pass e prenotazione dei treni. Trasferimento con l’assistente fino all’hotel e briefing informativo sulla città, sui trasporti e sui principali quartieri da visitare. Pasti liberi e pernottamento.

    Tokyo  Sulla foce del fiume Sumidagawa, sorge Tokyo, una megalopoli modernissima, avvolta nelle luci sfavillanti dei neon e dalle vertigini dei grattacieli; su tutti svetta la Tokyo Tower , versione giapponese della Torre Eiffel, alta 333 metri. Al suo interno ci sono due zone di osservazione, una a 150 metri ed una a 260, oltre che ad un acquario, un museo delle cere e la Holographic Mystery Zone. La città nel suo insieme è quasi fantascientifica, culturalmente vivace e attenta a tutte le novità della moda, come si può cogliere passeggiando lungo Omotesando, che con i suoi caffè ricorda un quartiere parigino, l’Oriental Bazar o il quartiere di Harajuku. Quest’ultimo nome è associato alle ragazzine che inventano mode personalissime, abbigliandosi nei modi più vivaci e improbabili. Capitale del Giappone ed una delle più grandi e popolate città del mondo, Tokyo conserva però molto poco della città che fu fondata nel XV° secolo; infatti a causa di un terribile terremoto, ma soprattutto dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, il centro abitato è andato completamente distrutto. Restano però alcune preziose tracce della sua storia. Con la fine del periodo delle Shogunato, nel 1868, l’Imperatore volle portare a Edo (“Porta sul Fiume”) la capitale – che da quel momento assunse il nome di Tokio (“Capitale d’Oriente”) – e la residenza imperiale. Questa venne stabilita nel magnifico castello fatto costruire nel 1457 da un nobile locale, di cui è possibile visitare i magnifici giardini, raro esempio di architettura giapponese. L’accesso agli interni della residenza è invece proibito al pubblico (tranne il 2 gennaio e il 23 dicembre), vista la connotazione quasi divina legata alla carica imperiale. Altro edificio storico importante è il Tempio Asakusa Kannon che custodisce l’effigie dorata della Dea buddista della misericordia, scoperta secondo la leggenda da due pescatori nell’anno 628 d.C.; il tempio attuale è stato ricostruito nel 1950, dopo la sua distruzione durante i bombardamenti del 1945. Tokio è caratteristica per essere divisa in diversi quartieri, che mantengono precise caratteristiche distintive. Alcuni dei più famosi sono: Ginza, Ueno, Asakusa, Shinjuku, Akihabara o quartiere dell’elttrcità.

  • 3° GIORNO TOKYO (-/-/-)

    Giornata libera a disposizione dei clienti per visitare la città e le aree limitrofe. Pasti liberi e pernottamento in hotel.

  • 4° GIORNO TOKYO (-/-/-)

    Giornata a disposizione per visite e attivitò individuali. E' possibile fare escursioni in giornata da Tokyo o prevedere delle visite guidate su base collettiva in lingua inglese. Pasti liberi e pernottamento.

    Escursioni suggerite: Nikko, Kamakura, Lago Kawaguchi e Arakurayama Sengen Park (Mt. Fuji), Yokohama, Hakone e Lago Ashi (Mt. Fuji).

    Nikko, centro religioso e patrimonio dell’umanità dell’UNESCO a nord di Tokio, vanta una straordinaria ricchezza di templi e santuari, immersi nella splendida cornice di un paesaggio collinare. La città diventò centro religioso nell ‘ VIII secolo d.C., quando il sacerdote buddista Shodo vi fondò il primo eremo. La prima attrazione di Nikko è lo Shin Kyo, il ponte rosso sul Fiume Daiya, ricostruzione di quello originale del 17° secolo. Le leggende riportano che l’eremita che fondò questo centro religioso, fu portato al di là del fiume in questo punto da due serpenti. Occorre sottolineare che Nikko colpisce il visitatore anche per le sue bellezze naturali, in quanto fa parte del Parco Nazionale di Nikko, che si estende su una superficie di 1402 km2 ed ospita vulcani spenti, laghi e cascate. Tra questi spiccano il panoramico lago Chuzenji e l’imponente cascata Kegon, alta 97 metri.

    Kamakura si trova a un’ora di treno da Tokyo. Si tratta di una piccola città costiera, ricca di templi, con un’atmosfera accogliente. Della presenza del governo feudale che si insediò in questa città nel 1192, Kamakura conserva ancora un patrimonio storico di fondamentale importanza. Il modo migliore per scoprire Kamakura è addentrarsi nelle sue strade. I 5 grandi celebri templi della città trasportano dolcemente il visitatore nel XII secolo, in pieno periodo Kamakura. Il Tempio di Engaku-ji fu costruito nel 1282 per ricordare i soldati giapponesi e mongoli morti durante il tentativo di invasione mongola del Giappone. Il Tempio di Kencho-ji, costruito nel 1253, è di ispirazione cinese. Il Santuario di Tsurugaoka Hachimangu si trova vicino alla stazione ferroviaria di Kamakura. L’edificio principale del santuario, chiamato "Hongu", si apre su una magnifica vista della città di Kamakura. Il Museo del Patrimonio nazionale di Kamakura ospita più di 2000 tesori provenienti dai Templi di Kamakura e rinnova le mostre ogni mese. Tuttavia, l’attrazione principale di Kamakura resta senza dubbio il Grande Buddha di bronzo. Il Tempio di Hase-Dara, famoso per il suo edificio principale di legno e il suo magnifico giardino in stile giapponese, regna col suo splendore su tutta la città. L’isola di Eno-shima, una piccola isola di 4 chilometri di perimetro, galleggia dolcemente nella baia di Sagami.

  • 5° GIORNO TOKYO - MATSUMOTO - NAGOYA (-/-/-)

    Trasferimento libero con i comodi mezzi pubblici alla stazione di Tokyo e partenza con treno Shinkansen per Nagano. Arrivo, cambio di treno e prosecuzione con treno locale per Matsumoto. Visita delle maggiori attrazioni della città. Al termine trasferimento libero alla stazione ferroviaria e partenza con il treno espresso per Nagoya. Trasferimento libero in albergo, pasti liberi e pernottamento.

    Castello di Matsumoto
    Il castello di Matsumoto è uno dei più completi e belli tra i castelli originali giapponesi. Si tratta di un “hirajiro”, un castello costruito su una pianura piuttosto che su una collina o montagna. Il castello è unico per avere sia un mastio secondario, che una torretta adiacente al mastio principale.

  • 6° GIORNO NAGOYA - NAKASENDO - NAGOYA (-/-/-)

    Trasferimento libero alla stazione ferroviaria e partenza con il treno espresso per Nakatsugawa. Arrivo e trasferimento con il bus a Magome. Percorso a piedi lungo la storica via Nakasendo (Kisokaido) fino a Tsumago, paesino risalente al periodo Edo mirabilmente restaurato solo pedonale, antica stazione di posta sulla via Nakasendo tra Kyoto ed Edo (8 Km, circa da percorrere in 3, 4 ore di cammino). In alternativa i due paesini sono collegati da un bus. Da Tsumago si raggiunge la stazione di Nagiso e qui si prosegue con il treno espresso per Nagoya . Arrivo, trasferimento libero in albergo. Pasti liberi e pernottamento.

    La Valle del Kiso si trova nella prefettura di Nagano e costeggia le montagne delle Alpi Centrali. Un antico itinerario commerciale di 70 km, chiamato Kisoji, è stato sviluppato lungo la valle e servì come mezzo molto importante per il commercio della zona. Il Kisoji divenne ancora più importante dall’inizio del periodo Edo, quando fu unito agli altri percorsi già presenti nella zona per formare i 500 chilometri della Nakasendo. La Nakasendo, il percorso attraverso le montagne, era una delle due tratte di collegamento tra Edo e Kyoto. La seconda era la Tokaido, che correva lungo la riva del mare. A causa delle imposizioni dello shogunato, i viaggiatori erano costretti a fare i loro viaggi a piedi. Di conseguenza, lungo il tragitto sorsero dei piccoli villaggi per offrire ai viaggiatori posti per riposare, mangiare e trovare un alloggio notturno durante il loro faticoso cammino. Lungo la valle di Kiso, alcune di queste città, in particolare Magome, Tsumago e Narai, sono state conservate com’erano nel periodo Edo, ed oggi

  • 7° GIORNO NAGOYA - TAKAYAMA (-/-/D)

    Al mattino potrete effettuare una passeggiata in città con visita al celebre Castello di Nagoya e il Tempio Atsuta un santuario shintoista conosciuto come il secondo più importante santuario shintoista del Giappone (il più importante è il Grande Santuario di Ise). È consacrato alla spada Kusanagi (la spada sacra), uno dei tre Sacri Tesori del Giappone. Celebra circa settanta festival (matsuri) all'anno. Inoltre, il santuario possiede circa 4000 tesori nazionali accumulati nei suoi 2000 anni di storia. Trasferimento libero alla stazione di Nagoya e partenza per Takayama. Arrivo, trasferimento libero in albergo. Resto della giornata libera a disposizione per attività individuali. Cena presso ilryokan e pernottamento.

    Takayama fu fondata alla fine del XVI secolo intorno al castello del clan dei Kanamori, ma nel 1692 passò sotto il controllo diretto del bakufu di Edo. L’attuale configurazione urbanistica risale al periodo Kanamori; Takayama rappresenta tuttora il centro amministrativo e il principale snodo dei trasporti della regione, dunque è un’ottima base per le escursioni nel distretto di Hida e nel Japan Alps National Park. Questa città con le sue antiche locande, i suoi negozi e le sue distillerie di sakè, è riuscita a conservare un fascino tradizionale che costituisce una sorta di rarità. I vivaci mercati mattutini, i santuari costruiti sui fianchi delle colline e lo stile di vita rilassato contribuiscono a creare l’atmosfera invitante di questo interessante luogo. Tra i luoghi d’interesse della città figurano una decina di musei, gallerie e mostre dedicate alle lacche, alle maschere con sembianze leonine, all’artigianato e all’architettura. 

  • 8° GIORNO TAKAYAMA - SHIRAKAWAGO - KANAZAWA (-/-/-)

    Partenza in bus per Shirakawago e visita del villaggio incastonato fra suggestivi panorami montani, noto per le sue fattorie con il tetto di paglia a doppio spiovente, secondo lo stile detto “mani in preghiera”. Visita del Museo del Tempio Myozenji, dove sono esposti oggetti di uso quotidiano, e dell’antica residenza della famiglia Toyama. Nel pomeriggio proseguimento per Kanazawa.

    Shirakawago
    Adagiato nel cuore delle montagne, Shirakawa-go è un tranquillo villaggio attraversato da un fiume e circondati da campi di riso. Grazie alle case tradizionali costruite in stile gassho-zukuri, questi villaggi sono stati dichiarati nel 1995 Patrimonio mondiale dell’umanità. La caratteristica principale di queste case di legno è il tetto di paglia spiovente triangolare, simile nella forma a delle mani congiunte (gassho), necessario per far fronte al peso della neve, abbondante in questa regione. Si tratta di case di ampie dimensioni, lunghe 18 metri e larghe 10, a quattro piani, in cui convivono diverse generazioni. L’ultimo piano è tradizionalmente destinato all’allevamento dei bachi da seta. 

    Kanazawa
    Arrivare a Kanazawa è come tuffarsi per magia nel Giappone del periodo feudale. Le strade su cui si affacciano le case signorili, gli antichi quartieri del piacere, il castello e il magnifico giardino Kenrokuen, ne fanno una delle mete più affascinanti. Kanazawa è anche un vero e proprio scrigno dell’artigianato artistico: ci sono i kimono di seta Kaga-Yuzen, le ceramiche di Kutani e Ohi, le lacche Wajima trattate sia in foglia che in polvere d’oro, eccetera. Alla grande raffinatezza di questa città contribuiscono anche spettacoli assai prestigiosi di Nō, come pure la famosa cucina tradizionale. Nel pomeriggio partenza per Kyoto.  

  • 9° GIORNO KANAZAWA – KYOTO (-/-/-)

    Mezza giornata libera a disposizione per la visita di Kanazawa. Nel pomeriggio trasferimento libero alla stazione e partenza in treno espresso per Kyoto. Arrivo, sistemazione in camera in normale orario di check-in. Pasti liberi e pernottamento.  


    Kyoto, oggi una grande metropoli, vanta un lungo passato di capitale dell’impero giapponese, dal 794 al 1868, periodo in cui fu il centro culturale della nazione. Ancora oggi, essa è considerata come l’antica “Heian-Kyo”, capitale della pace e della tranquillità. Con i suoi 2.000 templi e le sue tradizioni millenarie, è, infatti, la “dimora spirituale” dei giapponesi. Sebbene, nel corso della sua lunga storia, abbia subito gravi distruzioni a causa di terremoti, incendi e guerre (particolarmente disastrosi si rivelarono la guerra di Onim, dal 1467 al 1476, e i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale), l’atmosfera e l’impianto urbanistico del Giappone feudale permangono conservati. Passeggiare per la città significa attraversare undici secoli di storia; le donne più anziane continuano ad indossare il kimono camminando lentamente lungo il canale e le geisha portano avanti il loro ruolo di raffinate intrattenitrici. Dal punto di vista monumentale invece, Kyoto possiede ben 17 siti dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Tra questi il più celebre, nonché importante Tempio Zen, è il Tempio Kinkakuji o Tempio del Padiglione d’Oro, distrutto nel 1950 da un incendio appiccato da un monaco e poi ricostruito con l'aggiunta di una copertura di lamine d'oro a forma di foglie, sormontata da una fenice in bronzo. 

  • DAL 10° AL 11° GIORNO KYOTO (-/-/-)

    Giornate libere per attività individuali. Pasti liberi e pernottamento. 

  • 12° GIORNO KYOTO (-/-/-)

    Prima colazione. Giornata a disposizione per attività individuali. Pasti liberi e pernottamento.

    Si consigliano le seguenti visite:


    Nara
    Poco distante da Kyoto si trova la piccola ma caratteristica città di Nara, antica capitale del Giappone, dal 710 fino all’avvento di Kyoto. Nel VII  secolo infatti, sotto l’influsso culturale della Cina e dei primi monaci buddisti provenienti dalla Corea, gli imperatori giapponesi vollero una grande capitale che seguisse il modello delle splendide città cinesi come Ch’angan. Heijo-kyo, chiamata solo più tardi Nara, divenne in questa circostanza la sede permanete della corte imperiale e in poco tempo raggiunge livelli culturali ed artistici che nulla avevano d invidiare alla Cina.

    Fushimi Inari-Taisha Shrine
    La parte superiore del monte Inari ha una splendida vista su Kyoto: questo intrigante santuario fu dedicato al dio del riso e del sake dal clan Hata nell'VIII secolo. Il magico, apparentemente infinito percorso di oltre 5000 vibranti porte arancioni torii arancioni che si snodano tra le colline dietro il Santuario Fushimi Inari-taisha ne fa uno dei santuari più popolari in Giappone. La passeggiata intorno alla parte alta del recinto superiore è una piacevole escursione di un giorno. La passeggiata nel tardo pomeriggio e la sera presto, quando i vari cimiteri e santuari in miniatura lungo il percorso assumono un'aria misteriosa. Questo santuario, dedicato al dio del riso e del sake nell'VIII secolo, ospita anche decine di statue di volpi. La volpe è vista come il messaggero del dio del grano, Inari, e le volpi di pietra sono spesso conosciute con lo stesso nome. Le chiavi spesso raffigurate nelle bocche delle volpi sono le chiavi dei granai. Questo santuario è il luogo centrale per circa 40.000 santuari Inari in tutto il Giappone.

    Saga Arashiyama
    Durante il periodo Heian (794-1192), Arashiyama fu la destinazione preferita dalla corte imperiale per quanto riguardava le passeggiate. Il paesaggio conserva tracce di quell’epoca e, tutt’oggi, si può passeggiare in una foresta di bambù, ammirare i ciliegi in fiore in primavera o gli aceri rossi in autunno, partecipare alla festa della luna piena.
    Da vedere il Tempio di Tenryu- ji ; la villa  di  Okochi   circondata   da splendidi giardini;  il   Tempio di   Gio- ji  che porta il nome di Gio, una ballerina che, dopo una relazione appassionata con il comandante del clan Heike, si ritirò nel tempio per diventare monaca; Il Tempio di Daikaku-ji, antica villa imperiale è stata un centro importante per lo sviluppo culturale, politico e religioso del paese.

     

     

  • 13° GIORNO KYOTO - OSAKA

    Trasferimento libero in stazione e partenza per Osaka. Tempo a disposizione per visite e attività individuali. Pasti liberi e pernottamento.

    Il quartiere della baia di Osaka ha conosciuto recenti interventi di sviluppo per ospitare grandi complessi di negozi e ristoranti. È diventato uno dei luoghi di frequentazione preferiti dai giovani della regione. In effetti,
    le attrazioni non mancano: il più grande centro commerciale industriale del Giappone, la più alta grande ruota panoramica del Giappone, il più grande acquario del mondo, l’unico parco divertimenti della Universal Studios al di fuori degli Stati Uniti. Le attrazioni non mancano in questo quartiere.

  • 14° GIORNO OSAKA - THAILANDIA (-/-/-)

    Trasferimento libero all'aeroporto di Osaka. Partenza con volo di linea per la Tahilandia (Phuket o Koh Samui a seconda del periodo dell'anno). Pasti e pernottamento a bordo

  • DAL 15° AL 19° GIORNO THAILANDIA (PHUKET/KOH SAMUI) (-/-/-)

    Arrivo, disbrigo delle formalità di frontiera. Trasferimento al resort. Sistemazione in camera. Pasti liberi e pernottamento. Giornate a disposizione per relax ed escursioni private.

  • 20° GIORNO THAILANDIA - ITALIA (B/-/-)

    Colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea per l’Italia con scalo. 

     

  • 21° GIORNO ITALIA (-/-/-)

    Arrivo in Italia, sbarco e termine dei servizi. 

    LegendaB = Colazione - = Pranzo - D = Cena - AI = All Inclusive

I nostri esperti

l'esperto

Vittoria PAROLA

Aperiviaggi

Le live con i nostri Esperti per scoprire le destinazioni più affascinanti raccontate direttamente da chi le programma e visita in prima persona

Prossimi Aperi-Viaggi in programma

Ecuador e Galapagos

02-05-202418:30Con Andrea

Partecipa
...

Cuba Libre

30-05-202418:30Con Elisa e Gianni

Partecipa
...
vedi tuttiStorico Aperiviaggi

Viaggi correlati

  • GIAPPONE
  • Viaggi di Gruppo con Guida Locale
...

21-04-2024 | 11 giorni

A partire da 4.500 €

  • CAMBOGIA
  • Viaggi di Gruppo con Guida Locale
...

22-04-2024 | 15 giorni

A partire da 3.150 €

  • THAILANDIA
  • Viaggi di Gruppo con Guida Locale
...

27-04-2024 | 12 giorni

A partire da 2.490 €

  • GIAPPONE
  • Viaggi di Gruppo con Guida Locale
...

12-05-2024 | 12 giorni

A partire da 4.650 €

  • GIAPPONE
  • Viaggi di Gruppo con Guida Locale
...

12-05-2024 | 8 giorni

A partire da 2.920 €

  • THAILANDIA
  • Viaggi di Gruppo con Guida Locale
...

25-05-2024 | 14 giorni

A partire da 2.450 €

  • FIJI
  • Viaggi su misura personalizzati
...

23 giorni

A partire da 6.500 €

  • MALESIA
  • Viaggi su misura personalizzati
...

8 giorni

A partire da 2.450 €