Iscriviti alla nostra newsletter

BLOG

Le Isole Lofoten

L'arcipelago norvegese che lascia a bocca aperta
28 Giugno 2022

Certamente le restrizioni ai viaggi sorte durante il periodo della pandemia hanno svantaggiato le destinazioni intercontinentali a favore di quelle del Vecchio Continente, ma forse hanno anche fatto scoprire, o riscoprire, mete di grande interesse che coloro che di norma cercavano principalmente destinazioni di mare avevano messo un po' nel dimenticatoio. Sicuramente la Norvegia, grazie alla varietà di paesaggi che offre, dal leggendario Capo Nord ai fiordi più belli del mondo al punto da essere inseriti tra i patrimoni dell'umanità dell'UNESCO, è tra i paesi che più hanno beneficiato di questo rinnovato interesse per i paesi europei.

 

Il caratteristico villaggio di pescatori di Nusfjord - Copyright Pianeta Gaia

 

Vertiginose rocce di nudo granito che spuntano dall'acqua e zone costiere punteggiate da incantevoli villaggi di pescatori dalle case (rorbuer, nelle quali è possibile pernottare) dipinte di colori accesi. Queste sono le vedute tipiche delle stupende Isole Lofoten, uno dei gioielli turistici della Norvegia che, giova ricordarlo, beneficia dei favorevoli effetti della Corrente del Golfo, godendo di un clima estivo fresco ma piacevole e di inverni piuttosto miti, a dispetto del fatto di trovarsi ben oltre a nord del Circolo Polare Artico, dove non a caso d'estate è possibile ammirare il fenomeno del cosiddetto “sole di mezzanotte”.

 

La spettacolare veduta dal Reinebringen - Copyright Pianeta Gaia

 

L'arcipelago delle Isole Lofoten è comporto da 6 isole principali, dove vivono circa 24.000 abitanti collegati dalla E10, una scenografica strada di circa 130 km che unisce le 4 isole principali (Austvagoy, Vestvagoy, Flakstadoy e Moskenesoy) mentre le due più piccole e remote (Vaeroy e Rost) sono raggiungibili solo da traghetti. Cioè che rende i paesaggi delle Lofoten così grandiosi sono i picchi verticali, creati da un rialzamento tettonico che ha generato montagne che superano i 1.000 di altezza che si gettano a strapiombo nelle acque dell'oceano.

 

Il villaggio di Hamnoy sovrastato dalle montagne - Copyright Pianeta Gaia

 

Una bellezza che genera un turismo che raramente crea le situazioni di sovraffollamento riscontrabili altrove, se non altro perché qui gli spazi sono davvero enormi e raramente, se non nelle piccole città dove è bene prenotare per tempo i pernottamenti, ci si trova in mezzo a orde di turisti. D'inverno il clima è sicuramente meno accogliente ma questa stagione, grazie anche alle lunghe notti scandinave, si presta per ammirare l'aurora boreale. I villaggi di pescatori di Nusfjord, Å, Hamnoy, Reine e Svolvaer nonché le spettacolari vedute offerte dalle brevi (ma impegnative) scalate del Reinebringen e del Festvågtind su Henningsvaer vanno inseriti nell'elenco dei siti imperdibili di chiunque voglia immergersi nella maestosa natura di queste isole scandinave.

 

Tour che potrebbero interessarti

SVALBARD SPITZBERGEN FIORDI E GHIACCIAI

A PARTIRE DA

€ 7000.00

Luxury Collection
Dettagli
SLEDDOG E MOTOSLITTA ALLE SVALBARD

A PARTIRE DA

€ 3300.00

Idee per Viaggi su MisuraLuxury Collection
Dettagli
TROMSO: SLEDDOG E AURORA

22-02-2023

QUOTA

€ 2100.00

Gaia Select
Dettagli

Explore