menu

HOME

ROMANIA: Sibiu, la città con gli occhi
Pillole di viaggio
02 Settembre 2017

Sibiu è una città della Transilvania, in Romania, fondata nel 1190 dai Sassoni, la popolazione di origine germanica che ha abitato queste terre per circa otto secoli e quasi del tutto rientrata in Germania al crollo dell'ex Impero Sovietico. Da sempre è una città all'avanguardia: qui sorsero la prima scuola, il primo ospedale, la prima farmacia, la prima biblioteca della Romania e perfino il primo laboratorio omeopatico al mondo.

 

 

Vi soggiornarono artisti del calibro di Franz Liszt e Johan Strauss ed è tuttora un vivace centro culturale dove si tengono festival, mostre, spettacoli teatrali e opere liriche, tutti fattori che contribuirono a farla nominare capitale europea della cultura, assieme a Città del Lussemburgo, nel 2007.

 

 

Dotata di un delizioso centro storico caratterizzato da palazzi signorili e locali che le donano un'atmosfera bohémienne, ha una serie di antichi edifici che la impreziosiscono, dei quali potete leggere in qualsiasi guida. Io invece voglio parlarvi di quel particolare architettonico che non avevo mai riscontrato altrove e che, ai miei occhi – è proprio il caso dire – è l'essenza stessa di Sibiu: le finestre a forma di palpebra.

 

 

Più che finestre sono dei lucernari, incredibilmente assomiglianti a degli occhi umani socchiusi. A volte chiuse da piccoli vetri rettangolari, altre volte con delle semplici reti - forse a impedire l'accesso ai volatili -, le vedrete sempre e solo sui tetti, intente a interrompere l'ordinata trama delle tegole con la loro apparizione, in modo un po' inquietante.

 

 

Secondo un detto popolare queste finestre sarebbero state costruite in tal guisa dai Sassoni – Sibiu era il centro amministrativo di una regione con molti emigrati tedeschi – per incutere timore ai locali, facendogli sapere che li tenevano perennemente d'occhio. E voi, vi sentireste osservati a Sibiu?

 

 

Potrebbe sembrare solo una simpatica storiella ma negli anni cupi del regime di Ceausescu, durante i quali la Securitate – il temibile servizio segreto della Romania comunista – spiava la vita di ogni cittadino, queste finestre finirono col rappresentare quasi fisicamente la condizione in cui versava il popolo romeno, perennemente controllato da occhi indiscreti e sconosciuti. E voi, vi sentireste osservati passeggiando per Sibiu?

 



Roberto è un grande appassionato di minoranze, arti e culture extraeuropee e una prolifica penna. Si diverte a raccontare le sue avventure in giro per il mondo su libri autoprodotti e sul nostro blog, arricchendo il tutto con scatti che immortalano volti e posti unici.

TOUR CHE POTREBBERO INTERESSARTI

MOZAMBICO
MOZAMBICO, AUTENTICI SCORCI D'AFRICA
Accompagnatore locale
  • ACCOMPAGNATORE dall'Italia
  • Un viaggio rilassante in un paese autentico e poco esplorato
  • Il fascino "vintage" di Maputo
  • Estesione al Parco Kruger
SCHEDA VIAGGIO
NAMIBIA
NAMIBIA, PAESAGGI INFINITI
Idea di Viaggio

La Namibia vi propone tutto quello che questo immenso continente ha da offrire, con i suoi innumerevoli paesaggi che spaziano dalle sue dune maestose alla misteriosa Skeleton Coast.

SCHEDA VIAGGIO
NEPAL
TIBET E NEPAL, LA STRADA DELL'AMICIZIA
National Geographic Expeditions
  • Accompagnaotre dall'Italia
  • Guida locale in Italiano in Nepal, inglese in Tibet
  • Kathmandu, Lhasa, Gyantse
  • Shigatse, Sakya, Campo base dell'Everest
SCHEDA VIAGGIO

ALTRI ARTICOLI

20/01/2018

Il Cimitero Allegro di Sapanta

Il mondo è bello perché è vario e può offrirci luoghi apparentemente paradossali, come il cosiddetto Cimitero Al...

LEGGI
02/09/2017

Sibiu, la città con gli occhi

Sibiu è una città della Transilvania, in Romania, fondata nel 1190 dai Sassoni, la popolazione di origine germanica che ha abi...

LEGGI
19/08/2017

I monasteri dipinti della Bucovina - II

segue...  Il giorno seguente alla visita del monastero di Voronet, ho visitato il monastero di Humor in una cornice insolita: fin dalla se...

LEGGI
05/08/2017

I monasteri dipinti della Bucovina - I

Quando Stefano il Grande (da queste parti chiamato Stefan cel Mare) vinse una decisiva battaglia contro i Turchi oltre 5 secoli fa, decise d...

LEGGI
22/07/2017

Maramures: L'Europa rurale che sopravvive in Romania

Il Maramures è un distretto settentrionale della regione della Transilvania, al confine con l'Ucraina, e la sua particolarit&agra...

LEGGI
09/02/2016

I cimiteri più belli del mondo

Chi andrebbe mai in un cimitero mentre è in vacanza? Molti più turisti di quanti potreste immaginare. Perché alcuni di ...

LEGGI
arrow_drop_up
arrow_drop_up