menu

HOME

STATI UNITI (USA): Meraviglie della Natura: Le pietre che si muovono
Pillole di viaggio
07 Febbraio 2015

 

Nella Valle della Morte, il parco nazionale che si trova in California e famoso per essere il punto più basso del continente americano nonché uno dei luoghi più caldi della terra, si verifica uno strano fenomeno, apparentemente inspiegabile: quello delle pietre che si muovono.

 

Pietra mobile nella Racetrack Playa, Valle della Morte, California, Stati Uniti

 

Nella Racetrack Playa, un ex-lago salato lungo 4,5 chilometri e largo 2 e con un piano incredibilmente piatto da avere appena 4 cm di differenza tra il suo punto più alto e quello più basso, vi sono rocce di dimensioni variabili e che giungono a pesare anche alcune decine di chilogrammi che si spostano, spesso seguendo una traiettoria verticale ma a volte facendo improvvise curve, lasciando dietro di sè una visibile scia che ne testimonia il percorso. Tutto questo avviene senza l'intervento di essere umani o animali, che difficilmente abitano un luogo tanto inospitale, e per anni ha costituito un vero mistero.

 

Cambiamento di traiettoria

 

È stato solamente nel secolo scorso che la scienza ha deciso di trovare la risposta a questo enigma. I primi studi sono cominciati nel 1948 ma solo nel 2014 è stato pubblicato uno studio che risolve in maniera definitiva tutti i dubbi sorti nel tempo. Le rocce si spostano in inverno grazie a forti venti che fanno scivolare le pesanti rocce su sottili strati di ghiaccio. Il vento che fa "partire" le rocce deve essere piuttosto forte, come quello che si può avere durante le tempeste invernali e che può raggiungere i 145 km/h, evento che si verifica ogni due o tre anni. Una volta "partite", il vento necessario per farne continuare il movimento può avere metà della forza del vento iniziale e di norma dopo 3/4 anni le pietre si fermano.

 

Traiettoria curva

 

Un'ulteriore curiosità è data dal fatto che alcune rocce, pur cominciando a muoversi da punti molti vicini, sviluppano traiettorie molto diverse tra loro: ciò è dovuto alla superficie della roccia esposta al vento o a quella posta in basso, che può far ruotare la pietra e offrire al vento una faccia diversa. Gli studi condotti nel 1968, che monitorano per 7 anni una trentina di rocce, dimostrarono che la più "veloce" di tutte fu la pietra più leggera che percorse 262 metri.

 

 



ROBERTO (Collaboratore)

Roberto è un grande appassionato di minoranze, arti e culture extraeuropee e una prolifica penna. Si diverte a raccontare le sue avventure in giro per il mondo su libri autoprodotti e sul nostro blog, arricchendo il tutto con scatti che immortalano volti e posti unici.

TOUR CHE POTREBBERO INTERESSARTI

STATI UNITI (USA)
Cocos Hotel
Resort e Villaggi - Usa, Antigua
  • Cottage con terrazza vista sul mare.
  • Hotel in stile caraibico
  • Spiaggia bianca e fine riservata
  • Ideale per Viaggi di Nozze
SCHEDA VIAGGIO
ETIOPIA
ETIOPIA, LA VALLE DELL'OMO FUORI DALLE ROTTE CLASSICHE
Viaggio con Accompagnatore locale - Etiopia
  • Partenza garantita minimo due partecipanti
  • Guida in italiano in loco
  • Possibilità di contatto vero con alcune tribù locali
  • Guida/accompagnatore locale in lingua italiana per tutto l'itinerario
SCHEDA VIAGGIO
FINLANDIA
FINLANDIA, ALLA RICERCA DELLE AURORE
National Geographic Expeditions
  • Accompagnatore dall'Italia
  • Escursioni con gli Husky in motoslitta
  • Safari con le renne e passeggiata con le ciaspole
  • ​Visita del Lainio Snow Village
SCHEDA VIAGGIO

ALTRI ARTICOLI

04/04/2020

Perché andare a New York

PERCHÉ ANDARE A NEW YORKLa Grande Mela è una città che stupisce e affascina tutti. Tutti abbiamo visto in TV tantissimi...

LEGGI
15/02/2020

Il Messico di Frida Kahlo - I

Frida Kahlo e il Messico. Un’endiadi. Iniziamo con un giudizio di Diego Rivera, il grande pittore muralista che la spos&ogra...

LEGGI
19/10/2019

Stati Uniti e Canada, di Barbara e Gianluca

L’anno scorso eravamo stati a New York per una vacanza e quest’anno, in occasione del nostro matrimonio, abbiamo scelto di ...

LEGGI
06/10/2018

Canada e U.S.A. ad hoc, di Raffaella e Corrado

7 Agosto 2018: Dopo soli due giorni per riprenderci dal nostro fantastico e “gatsbyano” matrimonio, siamo pronti per partire all...

LEGGI
27/01/2018

USA: Un po’ di qui e un po’ di là, di Dario e Paola

Destinazione e data del viaggio:USA un po’ di qui e un po’ di là: New York, San Francisco, Los Angeles10-22 gennaio 2018&...

LEGGI
10/06/2017

Stati Uniti, di Marco e Francesca - II

segue... Ed eccoci a New York. Veduta della Grande Mela Il volo notturno ci ha catapultato nella mitica Grande Mela. Trasferi...

LEGGI
arrow_drop_up
arrow_drop_up