menu

BLOG

HOME

Impressioni sul Sudafrica, di Luigia e Luciano

Data: 10/12/2016 SUDAFRICA Categoria: Pillole di viaggio
Impressioni sul Sudafrica, di Luigia e Luciano
La Testa del Leone vista dalla Table Mountain

Un paese molte volte immaginato, leggendo i libri di Wilbur Smith, oppure le cronache delle spedizioni navali della Compagnia delle Indie o i più recenti fatti relativi all'apartheid. La realtà è ancora più stupefacente! Bar a Pilgrim's Rest La vista della Table Mountain che emerge dalla nebbia, il Capo di Buona Speranza che divide i due oceani e che coraggiosi marinai hanno doppiato nei secoli scorsi per raggiungere le Indie, le colonie di pinguini che suscitano tanta tenerezza, gli stupendi parchi con il fiore simbolo del Paese, la Protea, i magnifici vigneti e l'ottimo vino, fanno apprezzare questa terra! La Testa del Leone vista dalla Table Mountain Le otarie di Hout Bay Naturalmente c'è anche il rovescio della   Leggi ►

La Semana Santa di Popayan

Data: 03/12/2016 COLOMBIA Categoria: Pillole di viaggio
La Semana Santa di Popayan
La processione del Cristo in Croce

Celebrate fin dall'epoca coloniale e quindi dal XVI secolo, le processioni della Settimana Santa della città di Popayan sono una delle manifestazioni religiose più antiche di tutta la Colombia. Gli elementi centrali delle processioni sono i pasos, immagini rappresentative della Passione di Cristo realizzate rispettando complesse norme iconografiche, che vengono trasportate su dei baldacchini trasportati a spalla dai cargadores per circa un paio di chilometri nelle principali strade cittadine. Le statue, in legno e per lo più realizzate verso la fine del XVII secolo, sono accompagnate da file di fedeli che portano ceri e sono vestiti con abiti specificamente realizzati per l'evento. La processione del Cristo in Croce La Semana Santa comincia uffic   Leggi ►

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - VII

Data: 26/11/2016 AUSTRALIA - AUSTRIA Categoria: Curiosità
Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - VII
Lo sperduto scoglio di Redonda, al largo delle Antille

Continuiamo a raccontarvi le incredibili storie delle micronazioni del mondo.Surreale è anche la vicenda legata all'Isola di Redonda, uno scoglio disabitato di 3 chilometri quadrati al largo dell'arcipelago delle Antille, annessa dagli inglesi nel XIX secolo nel timore che lo facessero prima di loro gli Stati Uniti, economicamente interessante a causa dei giacimenti di fosfati generati dal guano dei tanti uccelli marini. Nel 1865 venne acquistata da Matthew Shiell che nel 1880, in occasione della nascita del suo primo figlio maschio, lo incoronò re dell'isola, con tanto di cerimonia officiata da un vescovo. L'Ufficio coloniale Britannico non cedette mai alle rivendicazioni di Shiell sull'isola, ma gli lasciò il permesso di utilizzare il titolo reale   Leggi ►

Sudafrica e Botswana, il fotoracconto di Vincenzo e Graziella

Data: 19/11/2016 BOTSWANA - SUDAFRICA Categoria: Gli Sposi Raccontano
Sudafrica e Botswana, il fotoracconto di Vincenzo e Graziella
Vincenzo e Graziella di fronte alle Cascate Vittoria

Siamo lieti di condividere con voi il foto-racconto del viaggio di nozze dei nostri viaggiatori Vincenzo e Graziella, da poco tornati dal Sudafrica. Lucia, Monica,siamo ormai tornati da diversi giorni dal nostro viaggio di nozze che è stato meraviglioso e per questo volevamo innanzitutto ringraziarvi. Crediamo che il nostro viaggio di nozze lo ricorderemo per sempre per la bellezza dei posti in cui siamo stati, l’accoglienza che abbiamo ricevuto dalle persone del posto, le incredibili avventure dei safari (abbiamo visto tutti i cinque big five) e tanto altro. Insomma in Africa vorremo tornarci ancora!  Ore 05:47, un uccellino in cima all'albero si fa abbracciare dai primi raggi di sole, che sorge meravigliosamente sulla savana sudafricana. L'aria sar&agr   Leggi ►

Messico del Nord e Bassa California - VIII

Data: 12/11/2016 MESSICO Categoria: Diari di Viaggio
Messico del Nord e Bassa California - VIII
Il Palacio Nacional de Bellas Artes, Città del Messico

29° giornoArriviamo a Morelia dopo 12:45 di viaggio, oltre ad un’ora recuperata di fuso, con un bus andiamo in centro, ma è una soluzione che sconsiglio perché i bus girano sulle direttive prossime al centro senza entrarci, a differenza dei piccoli combi che vanno ovunque e costano uguale. Dopo un lungo girare a piedi, troviamo da dormire allo storico Hotel Señorial, storico in tutto perché sembra uscire dritto dritto dagli anni '40 senza nessuna variazione, né alle camere né al patio su cui queste danno. Nei dintorni è pieno di comedor, ne scegliamo uno a caso lunga la Jimenez angolo Tapia (sono senza nome) dove cadiamo sulla specialità locale, gigantesche quesadillas preparate al momento e fritte, ripiene, ol   Leggi ►

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - VI

Data: 05/11/2016 FIJI - ITALIA - TONGA Categoria: Curiosità
Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - VI
La piattaforma su cui si svolsero i fatti di Sealand

Continuiamo coi paesi mai riconosciuti da nessuno ma che, in un modo o nell'altro, hanno proclamato la propria indipendenza.Una di queste fu la Repubblica di Minerva, fondata dal milionario e attivista politico Michael Olivier di Las Vegas, che fece portare delle chiatte di sabbia sull'atollo di Minerva, microscopica isola a sud delle Isole Fiji mai reclamata da nessuno, in modo da alzarne il livello del suolo al di sopra del pelo dell'acqua e potervi costruire una torre. Nel febbraio del 1972 realizzò il suo intento, issò la bandiera, giunse persino a coniare una propria moneta e chiese il riconoscimento ufficiale agli stati vicini. Ovviamente la cosa non incontrò il favore degli stessi che, nel timore che chiunque potesse ripetere la stessa operazione, po   Leggi ►

Messico del Nord e Bassa California - VII

Data: 29/10/2016 MESSICO Categoria: Diari di Viaggio
Messico del Nord e Bassa California - VII
Non è Baja California senza cactus

25° giornoColazione in uno di quei simpatici ristorantini indigeni pieni di locali e vuoti di turisti, l’ideale per partire di slancio andando a noleggiare prima ancora che aprano una Jeep Wrangler. Partiamo immediatamente seguendo gli itinerari che hanno fatto la storia della mitica Baja 1000, alcuni dei quali riproposti anche dalla Lonely Planet in un capitoletto a parte, così da percorrere gli sterrati lungo la costa verso est, attraversare il cabo e scendere poi giù a Cabo San Lucas dal versante ovest. Non c’è un’indicazione che sia una, nonostante Cabo Pulmo sia una delle più grandi attrattive per gli amanti delle immersioni della zona, dalla Mijares occorre prendere la Suarez e andare a sentimento lungo la costa. In una   Leggi ►

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - V

Data: 22/10/2016 CINA - IRAN - IRAQ - SIRIA - TURCHIA Categoria: Curiosità
Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - V
Una classica veduta del Tibet: un chorten e dei brulli paesaggi montani

Dopo avervi spiegato brevemente la storia degli stati a riconoscimento limitato nei post precedenti, stavolta entriamo nel variegato mondo dei paesi mai riconosciuti, dove tra fantapolitica e utopie, non mancano le sorprese.Tristemente noto è l'ISIS (detto anche IS o Daesh), acronimo che sta per Stato Islamico di Siria e Iraq, il cui sedicente capo Abu Bark al-Baghdadi ha proclamato la nascita a giugno 2014. Il territorio controllato è di difficile definizione, visto che avanza o arretra a seconda dell'andamento del conflitto in corso. Speriamo di non sentirne più parlare fra non molto, anche se sicuramente i suoi effetti continueranno a farsi sentire anche a eventuale definitiva sparizione di tale stato. Mappa delle posizioni dell'ISIS (area grigia e   Leggi ►

Messico del Nord e Bassa California - VI

Data: 15/10/2016 MESSICO Categoria: Diari di Viaggio
Messico del Nord e Bassa California - VI
L'Arco di Cabo San Lucas, il punto in cui l'Oceano Pacifico e il Mar di Cortez s'incontrano

21° giornoColazione alla frutteria di fronte all’hotel, poi ci dirigiamo da Mario’s per il tour delle balene. Partiamo in camioneta con un clima pessimo, nuvole ovunque, qualche rara goccia di pioggia e un vento assassino, ma alternative non ci sono. Per arrivare al luogo dell’imbarco si passa per le saline che stanno tra Guerrero Negro e la laguna Ojo de Liebre, zona paradiso per gli amanti del birdwatching. Si sale su di una lancia ovviamente tutta aperta, vista la giornata i barcaioli ci prestano robuste cerate fatte a poncho da mettere sotto ai giubbotti di salvataggio, poi partenza sprint per attraversare la laguna alla ricerca delle grandiose balene grigie che migrano in inverno da queste parti per partorire i piccoli e per dimorare in un luogo meno freddo dell&   Leggi ►

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - IV

Data: 08/10/2016 CINA - CIPRO - COREA DEL NORD - COREA DEL SUD Categoria: Curiosità
Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - IV
Anche una potenza mondiale come la Cina (qui un edificio olimpico) non è riconosciuta da tutti - Archivio Fotografico Pianeta Gaia

Come abbiamo visto nei post precedenti, gli stati non membri dell'ONU difficilmente sono riconosciuti da tutti, ma questo succede anche a stati membri, a volte anche a vere potenze mondiali economiche.È il caso della Repubblica Popolare Cinese, in pratica non riconosciuta dagli stati che hanno riconosciuto la Repubblica Nazionale Cinese dell'Isola di Formosa. I più importanti fra questi paesi sono, curiosamente, in Centro e Sud America: Guatemala, Nicaragua, Paraguay, Repubblica Dominicana, Haiti, El Salvador, Panama e Honduras, oltre a isole più o meno piccole dei Caraibi o dell'Oceano Pacifico. Al di fuori di queste aree, vi sono il Burkina Faso e Città del Vaticano. Anche una potenza mondiale come la Cina (qui un edificio olimpico) non &egrav   Leggi ►

Una pericolosa danza di guerra

Data: 01/10/2016 INDIA - PAKISTAN Categoria: Curiosità
Una pericolosa danza di guerra
Un soldato indiano "mostra i muscoli" ai soldati pakistani

In passato vi abbiamo mostrato i video di alcune spettacolari danze di accoppiamento di uccelli. Stavolta ve ne mostriamo la surreale danza che si svolge ogni sera, poco prima del tramonto, a Wagah, al confine tra India e Pakistan, due paesi perennemente in guerra, a volte apertamente dichiarata altre volte strisciante, da quando nel 1947 nacquero come stati indipendenti dalla ripartizione dell’Impero Britannico Indiano.Wagah si trova sulla Gran Trunk Road, un’antichissima strada che da due millenni unisce le aree orientali a quelle occidentali del vasto subcontinente indiano. È stata per decenni l’unica via ufficialmente aperta tra i due paesi, fino a quando nel 1999 non ne è stata aperta un’altra in Kashmir, il territorio conteso tra le due nazioni c   Leggi ►

Messico del Nord e Bassa California - V

Data: 24/09/2016 MESSICO Categoria: Diari di Viaggio
Messico del Nord e Bassa California - V
Una veduta della Barranca del Cobre

 17° giorno Un cielo splendente ci accoglie di prima mattina, facciamo colazione da Cabaña e vedendo com’è la situazione facciamo saltare tutti i programmi e decidiamo di visitare i canyon andando a El Divisadero. Sempre grazie a Mario, che ci organizza la spedizione con alla guida suo cugino, molto più pratico della zona e conoscitore di chiunque si aggiri da queste parti (non certo come lo zio del giorno precedente, mezzo sordo e ben poco pratico) facciamo la prima tappa al cañon su Rio Otorro (1.600 m di dislivello) e iniziamo a prender gusto alle celebri vedute della zona, fino a prima nascoste dalle nuvole. Arrivati a El Divisadero ci addentriamo al recentissimo Parque Adventuras da dove poter scegliere tra varie alternative. Arrivi   Leggi ►

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - III

Data: 17/09/2016 CINA - CITTA' DEL VATICANO - PALESTINA - TAIWAN Categoria: Curiosità
Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - III
Ogni generazione ha i suoi idoli - Archivio Fotografico Pianeta Gaia

Frutto di un conflitto, stavolta di tipo civile, è la suddivisione della Cina. Quando nel 1949 Mao Ze Dong proclamò la nascita della Repubblica Popolare Cinese, Chiang Kai-shek, a capo del Kuonmintang, fuggì con i suoi seguaci (nonché le riserve auree) nell'isola di Formosa, ed elesse Taiwan a capitale della Repubblica Nazionale Cinese. Da allora entrambe le entità si considerano la “unica vera Cina” ma la più potente Cina continentale, che non ha mai rinunciato a vantare i suoi diritti su quest'isola come su altri territori che periodicamente generano conflitti con gli stati vicini, fa pensare che la questione non sia ancora definitivamente chiusa. È riconociuta da 21 paesi membri dell'ONU, che conseguentemente non r   Leggi ►

Messico del Nord e Bassa California - IV

Data: 10/09/2016 MESSICO Categoria: Diari di Viaggio
Messico del Nord e Bassa California - IV
Bimba Tarahumara

 13° giorno Ovvia colazione presso la panificadora S. Cruz (il miglior posto per far colazione del viaggio, oltre ad essere nettamente il migliore per qualità/prezzo) e poi visita della città, partendo dalla Mina Eden, la maggior fonte di ricchezza della città. Si trova a fianco della funicolare sul Cerro del Grillo, ma si può accedere anche dall’entrata a sud-ovest, apre alle 9:30, e infilati cuffia igenica e caschetto parte la ricognizione a una vena aurea che ha fatto la fortuna soprattutto della Spagna, per i messicani è stata più una forma di morte precoce di tanti lavoratori che un reale guadagno, anche se la ricchezza portata alla città è sotto gli occhi di tutti. Si scende in ascensore per 40 m poi tra ponti e p   Leggi ►

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - II

Data: 03/09/2016 Categoria: Curiosità
Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - II
La chiesa del monastero ortodosso di Visoki Decani, in Kosovo, difesa dalle forze del KFOR da possibili attentati - Archivio Fotografico Pianeta Gaia

Riprendiamo il discorso iniziato qui. Fra gli stati non membri dell'ONU ma riconosciuti da almeno un membro dell'ONU vi sono: Abkhazia, territorio caucasico una volta facente parte della Georgia, autoproclamatosi indipendente nel 1992 e de facto area d'influenza della Federazione Russa con cui condivide la maggior parte dei propri confini. È riconosciuta dalla Russia e altri 5 stati membri dell'ONU;Putin stringe la mano di Leonid, presidente dell'Ossezia del Sud Ossezia del Sud, dalle condizioni identiche a quelle dell'Abkhazia, solo in un territorio meno vasto e più orientale;Repubblica di Crimea, sorta appena del 2014, a seguito del contestato referendum che vide la maggioranza degli abitanti esprimersi a favore dall'uscita dall'Ucr   Leggi ►

Messico del Nord e Bassa California - III

Data: 27/08/2016 MESSICO Categoria: Diari di Viaggio
Messico del Nord e Bassa California - III
Come si viaggia su una Ford Willy, Real de Catorce

9° giornoColazione con la solita (per il posto) barbacoa, poi raggiunta la central camionera con un bus locale prendiamo un pulmann Sendor per Matehuala fermata intermedia per raggiungere Real de Catorce. Il pueblo magico di R14 sarà ai più famoso perché è il luogo magico del peyote, quello che si vedeva nel film Puerto Escondido di Salvatores, raggiungibile con un lungo e stretto tunnel nel mezzo della desertica sierra. Lasciata la statale si inizia a salire su di una strada acciottolata e il bus si rompe, un problema alla trasmissione lo mette fuori uso, ne attendiamo un altro più stretto che sarebbe poi quello adatto a passare il tunnel Ogarrio che immette a R14. Attendiamo circa 90’ , poi saliamo sul bus per arrivare in quota ed en   Leggi ►

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - I

Data: 20/08/2016 ARMENIA - AZERBAIJAN - MOLDAVIA - RUSSIA - SOMALIA - UCRAINA Categoria: Curiosità
Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - I
Il monumento detto "Noi siamo le nostre montagne", simbolo del Nagorno-Karabakh - Archivio Fotografico Pianeta Gaia

In un mondo in cui le guerre non smettono di divampare allo scopo di cambiare i confini politici o quelli d'influenza, è normale che non tutti gli stati indipendenti si riconoscano gli uni con gli altri. Forse non tutti sanno quali sono questi paesi: alcuni probabilmente non li avrete mai sentiti nominare, altri sono insospettabilmente importanti da stupirci che ci sia chi non li riconosce, altri sono vicini a noi e forse non abbiamo mai sospettato questa loro condizione. Oggi pubblichiamo il primo di una serie di post volti a chiarire questi aspetti che un vero viaggiatore dovrebbe conoscere. Il monumento detto "Noi siamo le nostre montagne", simbolo del Nagorno-Karabakh - Archivio Fotografico Pianeta Gaia Ad oggi esiste un solo stato che non è r   Leggi ►

Messico del Nord e Bassa California - II

Data: 13/08/2016 MESSICO Categoria: Diari di Viaggio
Messico del Nord e Bassa California - II
Paesaggi della Sierra Gorda

5° giornoPartenza alle ore 7 per la Reserva de la Biosfera Sierra Gorda con Rogelio, guida della Sierradventuras. La Reserva si trova nel mezzo di una zona aspra ma è verdissima e coperta di foreste, il viaggio da Querétaro necessita di 3 ore per arrivare a Pinal. Prima però passiamo da Bernal dove ammirare la Peña, il terzo monolite al mondo, che domina il tranquillo pueblo dall’alto di oltre 350 m. Sosta a La Estacion per una ricca colazione a base di gorditas, che sono tacos molto spessi riempiti a piacimento con uova, salsiccia, barbacoa, stufati vari o verdure di ogni tipo, sembra un qualcosa di pesante ma qui tutti fanno una colazione nutrientissima. Prima di Pinal carichiamo un campesino amico di Roge   Leggi ►

Viaggiare al tempo del terrorismo

Data: 07/08/2016 Categoria: Dove e Perché
Viaggiare al tempo del terrorismo
Mappa degli attentati terroristici dopo l'11/09/2001

Sono tempi difficili quelli attuali, in cui quasi ogni giorno ci giungono notizie di fatti di violenza che fino a pochi anni avremmo ritenuto improbabili e in luoghi che erano concordemente ritenuti sicuri. Avvenimenti difficilmente prevedibili e che ci spingono a interrogarci sul futuro delle nostre società, su cosa per fare per reagire o, anche solo più prosaicamente, su quale meta scegliere per il nostro prossimo viaggio. Non avendo la presunzione di voler insegnare a nessuno che scelte fare nei primi casi, ci limitiamo - da agenzia viaggi - a dare qualche consiglio sull’ultimo caso, anche perché siamo convinti che chiudersi in casa non faccia che agevolare il compito di chi fa di tutto per far morire culturalmente sia noi che la gente che potremmo incontrare   Leggi ►

Messico del Nord e Bassa California - I

Data: 30/07/2016 MESSICO Categoria: Diari di Viaggio
Messico del Nord e Bassa California - I
El Zocalo con la grande bandiera messicana, Città del Messico

1° giornoVolo Iberia da Bologna, ma al check-in qualcosa non va, siamo fermi e veniamo a sapere che ci sono problemi ai macchinari dei raggi X, così partiamo con 2 ore di ritardo, mantenendole tutte all’arrivo a Madrid. La coincidenza non la perdiamo viste le 4 ore a disposizione, anche se lo spostamento dal terminal dei voli europei (4) a quello degli intercontinentali (4S) richiede circa 30’ , ma sempre con un volo Iberia arriviamo a Ciudad de Mexico (per tutti DF) senza bagagli. Lasciamo come tanti le identificazioni degli zaini e ci avvisano che ci avrebbero ricontattati per segnalare il posto dove farceli consegnare (chi avesse già una prenotazione può lasciarla subito). Le procedure per uscire dall’aereoporto senza bagagli son velo   Leggi ►

Mappa Climatica

ad ogni stagione il suo viaggio

archivio articoli

arrow_drop_up