Idee per Viaggi su Misura

MESSICO: SULLE TRACCE DI FRIDA KAHLO

Da Sapere

Perchè scegliere questo viaggio

Un breve programma per ripercorrere i principali luoghi della vita e della carriera della celebre artista. Due grandi metropoli dall'identità profondamente diverse ma che sono legate dalle vicende dell'artista.

Per chi è indicato questo viaggio

Proposta pensata per chi non si accontenta di visitare le numerose mostre che si svolgono in ogni parte del mondo ma che vuole cooscere la storia e le vicende personali della famosa pittrice. 

Contatta l'esperto

Sara
Chiama o chatta
con l'esperto

Itinerario

Condividi
ITALIA / NEW YORK

Partenza dal vostro aeroporto per New York. Arrivo, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento libero in hotel.

NEW YORK

“The city that never sleeps..."
è il ritornello di una celebre canzone che più si adatta a questa città che appunto sembra non "dormire mai" , caratterizzata da musei unici al mondo, parchi sconfinati, centri commerciali, locali di ogni stile e gusto, senza contare che la sua indole creativa non teme rivali. E' la città per eccellenza, dove nascono nuove idee, nuove tendenze, nuove mode che da qui si propagano nel resto del mondo. New York è soprannominata la "Grande Mela", perla globale dall'inconfondibile bellezza, è una delle mete turistiche più visitate, sognate, desiderate ed immaginate di tutto il mondo. Il territorio NewYorkese sorge su un'area di 1214 km² alla foce del fiume Hudson, si estende in parte sulla terraferma e in parte su isole (Manhattan, Staten Island e Long Island) nella così detta Baia di New York (New York Bay).E' amministrativamente divisa in cinque distretti (boroughs): Manhattan, Bronx, Queens, Brooklyn e Staten Island. Al momento della sua scoperta da parte degli europei nel 1524 la regione era abitata da circa 5.000 Lenape, nativi americani. New York fu fondata nel 1625 dagli olandesi, col nome di New Amsterdam; il primo insediamento si trovava sulla punta sud dell'isola di Manhattan. Nel 1664 questo insediamento fu conquistato dagli inglesi, che ne cambiarono il nome in New York (sullo stemma risulta ancora il nome in latino: Novum Eboracum). New York fu occupata dagli inglesi per quasi tutta la durata della guerra d'indipendenza e la città costituì il più importante punto d'appoggio britannico durante la guerra. All'inizio del XIX secolo l'importanza del porto di New York fu notevolmente accresciuta dall'apertura del Canale Erie, che collegava la valle dell'Hudson con il Lago Erie, e quindi metteva in comunicazione tutta la regione dei Grandi Laghi con la costa atlantica. Grazie a questo canale, New York divenne il principale punto di approdo delle merci e degli immigranti provenienti dall'Europa. Molti dei nuovi arrivati si stabilirono in città, e la popolazione di New York crebbe vertiginosamente. Tra il 1874 ed il 1898 i confini di New York City (che fino ad allora comprendeva solo Manhattan) furono notevolmente ampliati, prima con l'aggiunta del Bronx (parte nel 1874 e parte nel 1895) e poi con quella degli altri tre distretti (1898). L'apertura del ponte di Brooklyn (1883) aveva materialmente già unito New York City alla città di Brooklyn, che era allora la terza degli Stati Uniti (dopo la stessa New York e Chicago). A partire da questo momento iniziò l'espansione urbanistica, economica e finanziaria di New York.

Quartieri:
Manhattan: il quartiere dei grattacieli, quello che si associa nell'immaginario comune a New York, il centro culturale, amministrativo e degli affari. Una visita di Manhattan può iniziare da quella che è conosciuta come la via dello shopping e dei negozi più alla moda, la 5th Avenue e proseguire con la piazza più animata di New York: Times Square, il suo nome deriva dal quotidiano "New York Times" che nel 1904 aveva i suoi uffici proprio qui; questa è la zona dei maestosi grattacieli, del Rockfeller Center, il simbolo del potere di New York. La visita può continuare in quella che viene definita Downtown: Ground Zero, Wall Street e Battery Park, il punto migliore da cui si può osservare la città e da cui partono ogni quindici minuti i battelli per andare a visitare l'emblema della città: la Statua della Libertà; un modo migliore per effettuare spettacolari foto di questa icona è sicuramente prendendo il traghetto che conduce a Staten Island. Da qui è consigliata una passeggiata verso nord lungo Water street fino a South street seaport (pier 17), da dove potrete ammirare il fantastico ponte di Brooklyn. Nella vostra visita non può mancare una salita sul Top of the Rock per godere di una vista panoramica su tutta New York e su un'altra icona della città: l'Empire State Building. Ma Manhattan non è solo questo, per scoprire gallerie d'arte,caffè e boutique non può mancare una passeggiata tra i quartieri di Chinatown, Tribeca, Little Italy (Mulberry street), Soho, Chelsea, il Village e Harlem che dopo un attento programma di rivalutazione socio culturale è diventato un quartiere molto interessante e da non perdere assolutamente.

Bronx è l'unico distretto a trovarsi quasi interamente sulla terra ferma (fanno eccezione alcune isole minori). Associato a immagini di povertà e violenza (che non corrispondono del tutto alla realtà dei fatti), è abitato per la maggior parte da immigrati dall'America latina e da loro discendenti, nonché da molti afro-americani. Non mancano, comunque, quartieri ad alto reddito, come Riverdale. Il Bronx è la culla della cultura hip hop e ospita lo stadio dei New York Yankees, il leggendario Yankee Stadium.

Brooklyn è il distretto più popolato. Fino al 1898 era una città indipendente e ha conservato forti caratteri propri. Dispone di un distretto finanziario e di molte aree residenziali, anche storiche.

Queens è il distretto più esteso ed è la contea degli Stati Uniti più varia dal punto di vista etnico. Si affaccia a nord sul Long Island Sound. Prima di unirsi a New York, era composto da piccole città e villaggi, fondati dagli Olandesi. Due dei maggiori aeroporti della città hanno sede a Queens: si tratta del La Guardia Airport e del John F. Kennedy International Airport.

Staten Island si trova a sud di Brooklyn collegato attraverso l'importante ponte di Verrazzano Narrows Bridge è un distretto dal carattere residenziale. Richmond è in pratica l'unico nucleo veramente urbano del territorio distrettuale.

NEW YORK / CITTA' DEL MESSICO

Partenza dall'aeroporto di New York per Città del Messico. Arrivo e trasferimento in servizio collettivo dall'aeroporto all'hotel. 

CITTA' DEL MESSICO

L'antica capitale Azteca: templi, piramidi e palazzi.

Città del Messico si estende su un altopiano del Messico centrale a circa 2300 metri di altitudine nel Districo Federal ed è la capitale del paese nonché il suo principale centro economico, politico e culturale. La città gode di un clima che la rende visitabile in qualunque periodo dell'anno. Di antichissima fondazione, 10.000 anni fa sull'area dell'attuale città si estendeva un'enorme il Lago Texcoco sulle cui sponde risiedevano alcune popolazioni. Nel corso dei secoli le acque del lago si ritirarono fino ad unire tutti i villaggi in un'unica federazione di villaggi agricoli. L'arrivo degli Aztechi segnò la sottomissione delle popolazioni e la fondazione di Tenochtitlan, in seguito rasa al suolo e ricostruita dagli spagnoli. Dopo l'ottenimento dell' indipendenza nel 1810, la città si sviluppò in maniera considerevole sotto il governo di Diaz. Con la caduta del dittatore iniziarono guerre e carestie, solo più tardi si avviò una vera ripresa economica. Ad oggi la città è uno dei principali centri economici e turistici del Paese. Il cuore della città si sviluppa attorno all'enorme piazza (Zocalo), fondata nel 1843 da Cortés, su cui si affacciano i principali monumenti del periodo coloniale eretti sulle antiche rovine della civiltà atzeca. La Catedral Metropolitana si affaccia maestosa sulla piazza, nel suo stile architettonico con tratti neoclassici e barocchi. Sotto di essa giacciono i resti della città sacra atzeca, la Teocalli di Tenochtlitlàn , dove è custodito uno dei templi aztechi più importanti, che secondo una leggenda sorge nel luogo dove un'aquila con un serpente in bocca si era posata su di un cactus, oggi simboli della città e della repubblica. Il Palazzo Nazionale, situato sul lato orientale dello Zocalo, un tempo era la residenza dei viceré spagnoli, oggi è la sede del governo della repubblica. L'ingresso dell'edificio è dominato da una grande campana, i cui rintocchi fecero radunare tutto il popolo contro gli spagnoli nel 1816. Gran parte degli edifici presenti nello Zocalo hanno murales sulle facciate, che gli artisti messicani hanno creato ispirandosi alle feste locali, ai mercati, alla rivoluzione, all'agricoltura e all'artigianato. Città del Messico racchiude in se anche una zona verde di quattro chilometri quadrati, Chapultepec (la collina delle cavallette), con laghi, giardini botanici, zoo, sculture e musei. Tra gli innumerevoli quartieri della città, merita sicuramente una visita San Angel, un'elegante zona formata da stradine ciottolate e belle case coloniali predisposte attorno alla Plaza San Jacinto, che ogni sabato ospita un variopinto mercato.

Un'altra parte della città interessante da vedere è la Città Universitaria (Universidad Nacional Autonoma de Mexico, UNAM), zona che dista circa 10 chilometri dal centro città, ed la più grande di tutta l'America Latina. Città del Messico è inoltre la città natale di artisti di rilievo come la pittrice Frida Kahlo e il suo compagno Diego Rivera (artista famosissimo per i suoi murales che si possono ammirare nello Zocalo).

CITTA' DEL MESSICO / ITALIA

Partenza dall'aeroporto di Città del Messico. Rientro in Italia. 

Partenze disponibili dai principali aeroporti italiani

CITTÀHOTELNR. NOTTITRATTAMENTO
New YorkAloft4solo pernottamento
Città del MessicoNh Collection3solo pernottamento

La categoria delle strutture alberghiere può essere personalizzata sulla base delle diverse esigenze

CITTÀHOTELNR. NOTTITRATTAMENTO
New YorkAloft4solo pernottamento
Città del MessicoNh Collection3solo pernottamento

La categoria delle strutture alberghiere può essere personalizzata sulla base delle diverse esigenze

Quote a partire da 1800 €

QUOTA ISCRIZIONE COMPRENSIVA DI ASSICURAZIONE MEDICA BASE 60€

La quota comprende

  • Voli intercontinentali
  • Tasse aeroportuali
  • Pernottamenti negli hotel indicati 
  • Visita guidata di Piramide di Teotihuacan 
  • City Tour e Casa Azul (Museo Frida Kahlo)
  • Adeguamento valutario garantito e gratuito

La quota non comprende

  • Assicurazione medico bagaglio (€70 per persona)
  • Estensione facoltativa dei massimali medici 
  • Assicurazione facoltativa contro l'annullamento
ORA LOCALE 04:39
FUSO ORARIO: -6 ore
VACCINAZIONI nessuna obbligatoria
Visto richiesto

Quando Partire

Departure

Gen
Feb
Mar
Apr
May
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Altri viaggi suggeriti

SUDAFRICA: CASCATE VITTORIA E SEYCHELLES

A PARTIRE DA

€ 3500.00

Idee per Viaggi su MisuraLuxury Collection
Dettagli
USA: IL FASCINO DELLE HAWAII

A PARTIRE DA

€ 4000.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
BRASILE: TRAVERSATA A NORDEST IN 4x4

A PARTIRE DA

€ 2700.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
BOTSWANA & VICTORIA FALLS

A PARTIRE DA

€ 5000.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
AUSTRALIA DELUXE EXPLORER

A PARTIRE DA

€ 3950.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
LA ROTTA DELLA MUSICA

A PARTIRE DA

€ 1900.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
MOSCA E SAN PIETROBURGO: ALLA RICERCA DELLE NOTTI BIANCHE

A PARTIRE DA

€ 900.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
SUDAFRICA ENOGASTRONOMICO

A PARTIRE DA

€ 2500.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
BRASILE: LA GRANDE NATURA

A PARTIRE DA

€ 3700.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
BOTSWANA: SENTIERI D’ACQUA

A PARTIRE DA

€ 3850.00

Gruppi con Guida locale
Dettagli

Explore