menu

CINA MILLENARIA: LE MINORANZE ETNICHE E LO ZHANGJAIE

16/04/2020 - 02/05/2020 CIN-4434

CINA MILLENARIA: LE MINORANZE ETNICHE E LO ZHANGJAIE

Accompagnatore Pianeta Gaia 17 giorni 3.800€ Richiedi un preventivo Visualizza PDF

PARTENZE Clicca sulla data di partenza per visualizzare l'itinerario con i giorni scelti

Un viaggio completo che permette, oltre a visitare alcuni dei luoghi più iconici della grandiosa cultura cinese,  di ammirare panorami mozzafiato ed entrare in contatto con minoranze etniche dagli usi e costumi rimasti congelati nel tempo, luoghi e situazioni solitamente esclusi dagli itinerari più battuti.
Dalla sfavillante Hong Kong passeremo alle placide Guilin e Yangshuo, adagiate tra i maestosi picchi calcarei che emergono attorno al fiume Li. Uscendo dai percorsi più frequentati, ci spingeremo nelle terre delle minoranze etniche Zhuang e Yao che hanno realizzato le incredibili risaie terrazzate di Longji. Proseguiremo verso l'antica città di Fenghuang e le minoranze Miao. Un salto nel tempo attraversando villaggi e città ancora perfettamente conservati.
Nello Zhangjiaie ci immergermo in un mondo parallelo che ha fatto da sfondo al film Avatar, tra i panorami più spettacolari al mondo: il Parco Helong, la Galleria delle 10 miglia, il Sentiero del Ruscello della Frusta d’Oro. Non crederete ai vostri occhi!
La chiusura non potrebbe essere migliore: Pechino - a cui dedicheremo ben quattro giorni per visitarne la stupenda Città Proibita e gli altri stupendi monumenti che la caratterizzano - e un'escursione alla Grande Muraglia Cinese, considerata una delle Sette Meraviglie del Mondo Moderno.

I PLUS DEL VIAGGIO

-  Gruppo piccolo con Accompagnatore dell'Agenzia;
-  Una visita completa e approfondita di Pechino e dintorni;
-  La visita di numerose minoranze etniche e villaggi tradizionali al di fuori dei classici itinerari;
-  La straordinaria regione dello Zhangjiaie con i picchi mozzafiato presenti nel film Avatar;
-  Ben sette siti considerati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO;
-  Un viaggio in pensione completa, tranne a Pechino e Hong Kong a mezza pensione.

CONDIVIDI

Un viaggio completo che permette, oltre a visitare alcuni dei luoghi più iconici della grandiosa cultura cinese,  di ammirare panorami mozzafiato ed entrare in contatto con minoranze etniche dagli usi e costumi rimasti congelati nel tempo, luoghi e situazioni solitamente esclusi dagli itinerari più battuti.
Dalla sfavillante Hong Kong passeremo alle placide Guilin e Yangshuo, adagiate tra i maestosi picchi calcarei che emergono attorno al fiume Li. Uscendo dai percorsi più frequentati, ci spingeremo nelle terre delle minoranze etniche Zhuang e Yao che hanno realizzato le incredibili risaie terrazzate di Longji. Proseguiremo verso l'antica città di Fenghuang e le minoranze Miao. Un salto nel tempo attraversando villaggi e città ancora perfettamente conservati.
Nello Zhangjiaie ci immergermo in un mondo parallelo che ha fatto da sfondo al film Avatar, tra i panorami più spettacolari al mondo: il Parco Helong, la Galleria delle 10 miglia, il Sentiero del Ruscello della Frusta d’Oro. Non crederete ai vostri occhi!
La chiusura non potrebbe essere migliore: Pechino - a cui dedicheremo ben quattro giorni per visitarne la stupenda Città Proibita e gli altri stupendi monumenti che la caratterizzano - e un'escursione alla Grande Muraglia Cinese, considerata una delle Sette Meraviglie del Mondo Moderno.

I PLUS DEL VIAGGIO

-  Gruppo piccolo con Accompagnatore dell'Agenzia;
-  Una visita completa e approfondita di Pechino e dintorni;
-  La visita di numerose minoranze etniche e villaggi tradizionali al di fuori dei classici itinerari;
-  La straordinaria regione dello Zhangjiaie con i picchi mozzafiato presenti nel film Avatar;
-  Ben sette siti considerati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO;
-  Un viaggio in pensione completa, tranne a Pechino e Hong Kong a mezza pensione.

DATANR.VOLODAAORA PART.ORA ARR.
16/04/2020BA 563LINATELONDRA15501650
16/04/2020BA 031LONDRAPECHINO18401340 +1
02/05/2020BA 038PECHINOLONDRA11401555
02/05/2020BA 570LONDRALINATE18352135

Possibile partenza anche da altri aeroporti italiani.

CITTÀHOTELNR. NOTTI
Hong KongRegal Kowloon 2
YangshuoYangshuo Green Lotus1
GuilinGuilin Bravo1
LongshengLongji Ping An Guest House1
SanjiangSanjiang Dong Xiang G.H.1
FenghuangFenghuang Phoenix1
ZhangjiajieZhangjiajie International1
ZhangjiajieZhangjiajie Xiangruige Boutique2
PechinoThe Jiang Guo5

Le strutture alberghiere indicate potrebbero essere sostituite con altre di pari livello.

Quota Individuale di partecipazione in camera doppia

  PARTENZA QUOTA NOTE
16-04-2020 3800.00€

Base 15 partecipanti

  •   60€  QUOTA ISCRIZIONE CON ASSICURAZIONE MEDICA BASE AXA
  • 297€  TASSE AEREOPORTUALI SOGGETTE A RICONFERMA ALL'EMISSIONE
  • 170€  VISTO INDIVIDUALE CINESE

VIAGGIO SOGGETTO AL RAGGIUNGIMENTO DI MINIMO 12 PARTECIPANTI

La quota comprende

  • Voli intercontinentali e interni in classe economica;
  • Treni interni in seconda classe;
  • Sistemazione in camera doppia negli alberghi proposti o similari della stessa categoria con prima colazione compresa;
  • Pasti come da programma;
  • Accompagnatore dell'Agenzia;
  • Guida locale in lingua italiana per tutto l'itinerario (escluso Hong Kong);
  • Guida/assistente locale parlante italiano o inglese;
  • Una bevanda ai pasti (tra acqua minerale, birra, sprite, coca cola o birra locale);
  • Tutti i trasferimenti da/per aeroporto/stazione ferroviaria nelle varie località ed escursioni previste;
  • Tutti gli ingressi nei siti indicati;
  • Bus riservato;
  • 2 bottiglie di acqua minerale per persona al giorno;
  • Gagdets, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia;
  • L’assicurazione medica base AXA con massimali spese mediche fino a 30.000€ per persona .

La quota non comprende

  • La quota di iscrizione € 60 comprendete l'assicurazione medica base;
  • Le tasse aeroportuali;
  • Visto cinese con procedura tradizionale con invio del passaporto originale ed 1 foto-tessera a non oltre 25 giorni prima della partenza. Costo 170€ per persona;
  • I pasti e le bevande ove non menzionati;
  • Bevande durante HONGKONG BAUHINIA BUFFET DINNER CRUISE;
  • Le mance pari a circa 80€ p.p.;
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende";
  • L'estensione facoltativa dei massimali medici da quotare su richiesta ;
  • L'assicurazione facoltativa contro l'annullamento pari al 3% del valore del viaggio;
  • Gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio.

  •  

Altre Informazioni

Cambio
1€ = 1,12 Usd. Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.

Documenti
Per questo viaggio  occorre il visto Cina. Per l’ottenimento del visto cinese è necessario passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di uscita dal paese ed 1 pagina libera.

Hotel e guide
Le camere da letto e i bagni in Cina hanno metratura molto ridotta.
Le guide parlanti Italiano non sono retribuite e sono generalmente poco preparate. In genere a Pechino, Xi'an, Guilin e Shanghai le guide saranno in italiano, ma nei periodi di altissima stagione, può capitare che non siano disponibili, nel tal caso le guide saranno guide studenti, guide nuove entrate oppure guide professionali in inglese, francese o spagnolo alla scelta dei clienti. Invece nelle località turisticamente poco sviluppate, non ci sono guide parlante italiano per esempio: Shanxi (Datong e Pingyao), Yunnan (Kunming, Dali, Lijiang e Shangri-La), Hunan (Zhangjiajie e Fenghuang), Tibet, ecc.
Negli alberghi verrà richiesta la carta di credito a garanzia.

Mance
Oggi in Cina l’abitudine di dare mance è molto diffusa. Tutte le persone che vengono a contatto con i turisti si aspettano di ricevere la mancia. In casi di gruppo, l’accompagnatore raccoglie una somma tra i partecipanti, all’inizio del viaggio, e la distribuisce durante il soggiorno. Nel caso di viaggi individuali, non esistendo una tariffa standard, suggeriamo di affidarsi al proprio buon senso dando la mancia nel caso in cui si rimaga soddisfatti del servizio prestato. È una buona norma calcolare 1-2 euro al giorno per persona per gli autisti; 3-4 euro al giorno per persona per la guida locale.

Ordine delle visite
Per motivi di carattere operativo il programma di viaggio potrebbe subire delle variazioni nell’ordine di svolgimento delle visite, ma non nel contenuto. Il dettaglio delle visite e delle escursioni verrà riconfermato dalle guide locali.

Visite Facoltative:
Le guide locali potranno proporre delle visite facoltative o attività per le sere: I clienti possono decidere con le guide locali pagando direttamente alle guide locali il prezzo concordato. Queste visite non sono mai obbligatorie. I clienti possono rifiutare le proposte direttamente se non si interessano alle visite facoltative.

CINA   
Quando Andare
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic

PROGRAMMA

giorno 1

MILANO – HONG KONG (-/-/-)


Partenza libera dall’Italia con volo di linea con scalo. Pernottamento a bordo.

chiudi continua
Hong Kong

giorno 2

HONG KONG (-/-/D)


Arrivo, disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida locale parlante Italiano. Trasferimento in hotel (check-in previsto dopo le 14:00). In serata trasferimento con l’assistenza in italiano per la Hongkong Bauhinia Buffet Dinner Cruise per ammirare lo spettacolo notturno di luci sulla baia. Dopo cena trasferimento in hotel. Pernottamento.

Hong Kong, dinamica e sofisticata metropoli, è il punto di incontro fra l’Occidente e l’Oriente. Antica colonia ricca di fascino, la città deve molto al suo passato sino-britannico, anche se le testimonianze architettoniche di quel periodo hanno lasciato il posto a grattacieli moderni e futuristici. Il territorio di Hong Kong è diviso in quattro isole principali: l’isola di Hong Kong, il cuore economico dell’ex-colonia; Kowloon, la penisola con il vivace quartiere di Tsim Sha Tsui pieno di negozi e ristoranti; i Nuovi Territori, al confine con la Cina; le Isole Esterne, ben 234 fra grandi e piccole. Il soggiorno offre l’opportunità di scoprire i retroscena della città e gli aspetti culturali che Hong Kong cela, in assoluta libertà e secondo i propri interessi. 

chiudi continua
Buddha Gigante

giorno 3

HONG KONG (B/L/D)


Prima colazione in hotel. In mattina visita della città: il quartiere Central del Financial District e la salita al Victoria Peak per veduta panoramica della baia. Nel pomeriggio, visita all’Isola di Lantau e del suo Buddha gigante. Trasferimento in hotel. Pranzo e cena in ristorante locale (nei pressi dell’hotel). Pernottamento.

Lantau Island è l'isola più grande di Hong Kong (addirittura più grande di Hong Kong Island) ed è conosciuta per la sua natura incontaminata fatta di colline vergini, verdi vallate, spiagge di sabbia bianca, sentieri selvaggima anche monasteri e monumenti, alcuni tra le attrazioni più popolari del territorio. Sull’isola si può visitare il Monastero  Po Lin , situato a 450 metri di altitudine sull'altopiano di Ngong Ping, edificato da tre maestri Zen circa 100 anni fa. La sala principale ha due piani, è coperta da un tetto riccamente decorato e ospita tre grandi statue dorate del Buddha. L'attrazione principale di Po Lin, tuttavia, è la statua gigante di Buddha alta 34 metri. Pesa 250 tonnellate ed è una delle più grandi dal mondo. A Ngong Ping Plateau troviamo anche una piantagione di tè, l'unica nel territorio di Hong Kong. 

chiudi continua
Paesaggio carsico di Yangshuo

giorno 4

HONG KONG -GUILIN-YANGSHUO (B/-/D)


Prima colazione in hotel. Pranzo libero. In tempo utile trasferimento in stazione ferroviaria, partenza in treno veloce per Guilin (12:05-15:25, in seconda classe).  Arrivo a Guilin, incontro con la guida locale in italiano, trasferimento al villaggio di Yangshuo (circa 1.5-2 ore). Arrivo e sistemazione in hotel. Passeggiata lungo la via pedonale di Yangshuo. Cena in ristorante locale. Pernottamento. 

Sorta nel 214 a.C., quando Qin Shihuangdi fece costruire il canale Ling per collegare il Fiume delle Perle allo Yangzi, Guilin è da sempre un centro vitale e pittoresco. Poche città in Cina vantano i superbi scorci panoramici di questa città di 670.000 abitanti, immersa nella provincia del Guangxi il cui nome tradotto letteralmente significa “foresta di cassie”, un albero che fiorisce a novembre inebriando l’intera vallata di un soave profumo. Picchi calcarei maestosi, erosi dagli agenti atmosferici che li hanno modellati in forme ripide e dentate, entrano fin dentro la città, dove scorre il tortuoso fiume Li, un tempo placido corso d’acqua lungo il quale sorgevano tranquilli villaggi dediti alla pesca con il cormorano che ora è diventato un’autostrada sull’acqua percorsa da un’inarrestabile flusso di navi da crociera cariche di turisti. Lo spettacolare paesaggio carsico di questa parte della Cina Meridionale fa parte dei siti patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

chiudi continua
Grotta di Flauto di Canna

giorno 5

YANGSHUO - GUILIN (B/L/D)


Prima colazione in hotel. Al mattino  escursione con una zattera di bambù lungo il Fiume Yulong (circa 50 minuti), affluente del fiume Li. L’escursione prosegue con un giro in bicicletta. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio  rientro  a Guilin in pullman. Visita della Grotta di Flauto di Canna. Cena occidentale in hotel. Pernottamento. 

chiudi continua
Risaie terrazzate di Longshen

giorno 6

GUILIN - LONGSHENG (B/L/D)


Prima colazione in hotel. Trasferimento al villaggio Longsheng (circa 1.5-2 ore). Arrivo e visita alle risaie della Spina Dorsale del Dragone di Longsheng, abitate dalle minoranze Zhuang e Yao. Pranzo e cena  in ristorante locale. Pernottamento.

Le risaie terrazzate di Longji sono situate nella contea di Longsheng, a circa 90 km da Guilin e risalgono alla dinastia degli Yuan (1271-1368): un lavoro di secoli che ha generato una grandiosa opera umana realizzata dai contadini delll’etnia Zhuang, la più numerosa minoranza etnica delle 56 riconosciute in Cina, che vive in prevalenza nella provincia di Guangxi, oltre che nelle province di Yunnan, Guangdong, Guizhou e Hunan. 

chiudi continua
Ponte Chengyang

giorno 7

LONGSHENG - SANJIANG (B/L/D)


Prima colazione in hotel. Chi vuole può provare a fotografare l'alba. Partenza per Sanjiang in tarda mattina. Pranzo in ristorante locale.  Arrivo e visita del Ponte di Chengyang, dove si trovano i villaggi dell’etnia Dong. Cena in ristorante locale. Pernottamento.

 

A Chengyang, terra abitata dalla minoranza etnica dei Dong da sempre abili falegnami e costruttori, ammireremo il più grandioso "ponte del vento e della pioggia" realizzato da questo popolo. Realizzato in legno di cedro, si tratta di un ponte coperto (per questo detto "della pioggia") che, oltre ad attraversare il fiume, è anche un luogo di incontro (disseminato di panchine) e dove essiccare alimenti o asciugare stoffe (perché sopra al fiume si genera una corrente, e per questo detto anche "del vento"). I Dong sono noti anche per la costruzione delle Torri del Tamburo, torri a base ottagonale con un numero dispari di tetti, anticamente costruite come luogo di riunione ma anche di organizzazione per la lotta agli incendi.

chiudi continua
Fenghuang

giorno 8

SANJIANG - FENGHUANG (B/L/D)


Prima colazione in hotel. Trasferimento in auto per Fenghuang (circa 4-5 ore). Pranzo in ristorante locale. Arrivo e sistemazione in hotel. Passeggiata nella città  vecchia. Cena in ristorante locale. Pernottamento.

L’antica città di Fenghuang sorge in un territorio costellato di spettacolari paesaggi ed è un museo a cielo aperto in cui le minoranze etniche locali dei Miao e dei Tuja vivono nei vicoli caratterizzati dalle case tradizionali in legno che si specchiano sulle acque del fiume Tuo Jiang. La parte più caratteristica di Fenghuang risale al periodo Ming in cui regnava l'imperatore Kangxi (1661-1722). Fenghuang, che in cinese significa fenice - animale tenuto in grande considerazione nella cultura dell'Impero Celeste - è un luogo pieno di fascino, inserito dell'elenco dei siti patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. A circa 20 km dalla città si trova Shanjian, un altro villaggio Miao molto caratteristico.

chiudi continua
Fiume Tuo

giorno 9

FENGHUANG - ZHANGJIAJIE (B/L/D)


Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante locale. Gita in barca per ammirare i paesaggi lungo il Fiume Tuo. Completamento delle visite di Fenghuang. Partenza nel tardo pomeriggio per Zhangjiajie, circa 3 ore in bus. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena in ristorante locale. Pernottamento.

chiudi continua
La Porta del Paradiso

giorno 10

ZHANGJIAJIE (B/L/D)


Prima colazione in hotel. Visita del Monte Tianmen con i suoi tornanti, la cosiddetta Porta del Paradiso e la passerella in vetro (funivia inclusa). Proseguimento al lago Baofeng con gita in barca. Pranzo e cena in ristorante locale.

La Montagna Tianmen presso Zhangjiajie nella provincia dello Hunan è stata riconosciuta come “una delle montagne più belle del mondo” dai molti viaggiatori che l’hanno visitata. I panorami mozzafiato, le vette verticali, gli affascinanti passaggi sospesi, il ponte di vetro e la lunga funivia lo rendono senza ombra di dubbio uno dei più bei parchi di tutta la Cina.
La Porta del Paradiso è un'apertura scavata dall’acqua tra due cime, come un ingresso all’interno della montagna. Per raggiungere la grotta bisogna prendere un autobus turistico (tendenzialmente mini-bus) alla fermata della funivia. Per raggiungere la porta bisogna salire 999 scalini, alcuni sono poco profondi, ma comunque resta una salita dura e faticosa (circa 30 minuti). La vista dalla grotta è molto semplice ed è sempre molto affollata, ma è difficile trovare un buon punto da dove scattare le foto.

chiudi continua
National Forest Park

giorno 11

ZHANGJIAJIE (B/L/D)


Prima colazione in hotel.  Escursione allo Yuanjiajie Scenic Area, al Parco Helong, alla Galleria delle 10 miglia e al Sentiero panoramica del Ruscello della Frusta d’oro. Pranzo e cena in ristorante locale.  Pernottamento.

L'area panoramica Yuanjiajie Scenic Area nel distretto di Wulingyuan è per una buona ragione una sottosezione separata del Zhangjiajie National Forest Park. È formata da tanti pinnacoli alle cui sommità si sono abbarbicati dei grandi arbusti con ai piedi uno spettacolare fondovalle e con montagne compatte a fare da sfondo. Ha un aspetto mistico, quasi ultraterreno ed è per questo che James Cameron, il creatore del film hollywoodiano Avatar, si è ispirato a questi paesaggi nel creare le montagne galleggianti Hallelujah di Pandora della celebre pellicola. Infatti, la vista di un tale luogo, quando è immerso in  spesse nebbie, dove sono visibili solo le parti superiori dei resti del picco di montagna, può dare facilmente l'illusione di rocce galleggianti nel vuoto. Per la spettacolarità dei suoi paesaggi, questa parte del parco fa parte dei siti patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

chiudi continua
Ponte di Vetro

giorno 12

ZHANGJIAJIE - PECHINO (B/L/D)


Prima colazione in hotel. Escursione al Grande Canyon di Zhangjiajie, dove sorge il Ponte di Vetro più lungo del mondo (430 m), che offre una vista da brividi sul panorama circostante, 300 metri più in basso. Proseguimento con la visita del Museo di Zhangjiajie. Dopo cena, trasferimento in aeroporto, volo serale per Pechino. Arrivo a Pechino, trasferimento in hotel. Pernottamento. 

chiudi continua
La Città Proibita

giorno 13

PECHINO (B/-/D)


Prima colazione in hotel. In tarda mattina visita della Piazza Tienanmen e della Città Proibita, in seguito vista dal Parco Jingshang. Proseguimento con una passeggiata lungo la Via Wangfujing (il night market non esiste più). Al termine delle visite rientro in albergo. Pranzo libero. Cena occidentale a buffet in hotel.

 

Piazza Tian’anmen 
Situata nel cuore di Bejing, Piazza Tian’anmen è la più grande al mondo. 880 metri di lunghezza da nord a sud 500 metri di larghezza da est a ovest, ricopre una superficie totale di circa 440.000 metri quadrati. Lungo l’asse centrale si trova la maestosa della Porta Del Cielo. Al centro troviamo il Monumento agli Eroi del popolo e a sud il Mausoleo del Presidente Mao Zedong. All’epoca delle dinastie Ming e Qing, la Porta Tian’anmen era l’entrata principale di accesso al Palazzo Imperiale dove venivano proclamati gli editti imperiali. Qui il 1° Ottobre del 1949 si tenne la cerimonia della Fondazione della Repubblica Popolare Cinese.

La Città Proibita   
Conosciuta anche come Museo di  Palazzo, fu la residenza imperiale di 24 imperatori delle dinastie Ming e Qing. Fu edificata nel 1406 e completata nel 1420. Copre un’area di 720.00 metri quadri e ha quattro porte di accesso: la Porta  Meridiana a Sud, le POrte Gloriose Orientale ed Occidentale e la Porta della Potenza Divina a nord. Ogni angolo della Città Proibita è dotato di una torre di vedetta, un fossato la racchiude come una fortezza. Possiede 9.999 stanze disposte su un’area di 150.00 metri quadrati ed è simmetrica. È inserita nell'elenco dei siti patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

chiudi continua
Grande Muraglia Cinese

giorno 14

PECHINO (B/-/D)


Prima colazione in hotel. In mattina trasferimento alla Grande Muraglia Cinese nel tratto di Badaling. Nel pomeriggio visita alle Tombe di Ming.  Al termine della visita trasferimento in hotel. Pranzo e cena in ristorante locale. Pernottamento.

Grande Muraglia a  Badaling
La Grande Muraglia è una struttura militare costruita a partire dal III secolo a.C. fino alla dinastia Ming, allo scopo di arginare le invasioni dei barbari da nord e, al contempo, fungere da via di collegamento in un territorio periferico. Lunga oltre 20.000 km, è in grandissima parte malridotta e non visitabile. Il tratto di Badaling, restaurato a partire dal 1955, è stato il primo tratto di Muraglia Cinese aperto al turismo, nel 1957, nonché uno dei meglio conservati e più facilmente raggiungibile dalla capitale. Costruito a partire dal 1504 durante la Dinastia Ming per difendere lo strategico passo Juyongguan, il suo punto più alto è Beibalou, a 1.015 metri di altitudine. Considerata una delle Sette Meraviglie del Mondo Moderno, è inserita fra i siti patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.


Le tombe dei Ming
Poste ai piedi meridionali dei monti Tianshou a circa 50 km a nord ovest di Beijing, le tombe accolgono le sepolture di 13 dei 16 imperatori della gloriosa dinastia Ming (1368-1644), in un territorio specificamente individuato secondo i principi della geomanzia Feng Shui per evitare influssi maligni. Attualmente solo alcune tombe sono visitabili. La Via Sacra rappresenta la strada che porta al Paradiso ed è fiancheggiata da dodici coppie di statue con figure di animali e dodici statue di personaggi Ming, realizzate nel 1453, il cui compito era quello di proteggere il sonno eterno degli Imperatori. Il luogo fa parte dei siti patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

chiudi continua
Gli hutong di Pechino

giorno 15

PECHINO (B/-/D)


Prima colazione in hotel. Al mattino visita del Tempio del Cielo. Proseguimento della visita a un laboratorio di lavorazione della seta. Nel pomeriggio passeggiata nel quartiere degli hutong, dove sorgono la Torre della Campana e del Tamburo. Pernottamento. Pranzo in ristorante locale. Cena occidentale a buffet in hotel.

Tempio del Cielo
Il Tempio del Cielo fu edificato nel 1420, qui gli imperatori delle dinastie  Ming e Qing prestavano omaggio al cielo e pregavano per ottenere buoni raccolti. È il più grande complesso templare esistente in Cina. Gli edifici hanno i tetti rivestiti di tegole invetriate di colore blu, che rappresentano il cielo. Nel 1998 è stato inserito  FRA i siti patrimonio dell’umanità dell'UNESCO.

Hutong  
Gli hutong sono gli antichi stretti vicoli di Pechino che collegano le siheyuan, basse abitazioni dal cortile interno in cui vivevano i ceti sociali più bassi, in contrasto con la grandiosa architettura dei quartieri imperiali. Fino a metà del XX secolo, la maggior parte della città era costituita da questi quartieri, in seguito sistematicamente abbattuti per far spazio a larghe strade e a più funzionali - ma molto meno affascinanti - casermoni di cemento necessari per accogliere una popolazione in progressivo aumento, soprattutto per l'aumentata emigrazione dalla campagna alla città. Fortunatamente, prima di distruggerli del tutto, il governo cittadino si è reso conto che i turisti visitavano questa parte della città in cerca di tracce della sotria e della cultura tradizionale della Cina e ha deciso di preservarne una parte. Tradizionalmente i siheyuan sono disposti da nord a sud, per una migliore esposizione al sole, quindi gli hutong vanno da est a ovest. Alcuni sono veramente stretti, il più stretto di tutti è largo appena 40 centimetri, nemmeno sufficiente per passarci in bicicletta.

chiudi continua
Tempio dei Lama

giorno 16

PECHINO (B/L/D)


Prima colazione in hotel.  Al mattino visita del Tempio dei Lama. Proseguimento per una passeggiata nel villaggio Olimpico.  Nel pomeriggio  visita del Palazzo d’Estate. Pranzo in ristorante locale. Cena tipica con anatra laccata in ristorante locale. Dopo cena trasferimento in albergo. Pernottamento. 

Tempio dei Lama (Yonghegong)
Il Tempio dei Lama fu costruito nel 1694, dalla dinastia Qing, come residenza. Nel 1725  prese il nome attuale. Centro di pratica religiosa dell’imperatore Yongzheng, che si trasferì in questo luogo in seguito alla sua deposizione per vivere insieme ai monaci buddisti della scuola Guelugpa, ovvero dei berretti gialli (colore che evoca la terra e la stabilità). Ad oggi è diventata una famosa attrazione turistica oltre che un luogo di culto e di scambi culturali e religiosi.  

Palazzo d’Estate
Il  Palazzo d’Estate è il giardino imperiale meglio conservato. Ricopre una superficie di 2,900 kilometri quadrati, di cui la maggior parte occupati dall’acqua. Progettato con minuzia di dettagli, il parco presenta lo splendore dei giardini imperiali della Cina Settentrionale e l’eleganza dell’architettura della Cina Meridionale. L’Imperatrice vedova Cixi lo ricostruì nel 1888, dopo che era  stato incendiato nel 1860 dalle truppe anglo-francesi. Qui visse per un lungo periodo, dando origine ad alcune leggende che raccontano delle sue stravaganze ed eccessi. All'estremità occidentale della galleria coperta si incontra la famosa Shi Fang (Nave di marmo) lunga 36 metri, con una base di marmo e una struttura in legno. Sotto l'Imperatore Qianlong la base in marmo fungeva da imbarcadero ed era munita di una sovrastruttura lignea. L’imperatrice aggiunse un altro piano e fece sistemare della grandi ruote in pietra sui due lati, con un riferimento ironico al denaro  utilizzato per la ristrutturazione e stornato dai  fondi destinati alla marina cinese. Fa parte dei siti patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

chiudi continua

giorno 17

PECHINO-ITALIA


Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento all’aeroporto e volo per l’Italia con calo. Fine dei servizi. 

chiudi continua

APPROFONDIMENTI DAL NOSTRO BLOG

HONG KONG

Le lunghe chiome delle donne Yao

Le donne della minoranza etnica cinese degli Yao, che abitano principalmente nella provinc...

SCOPRI
HONG KONG

Meraviglie della Cina: Le risaie della Spina Dorsale del Drago

Ormai lo sapete che ho una predilizione per le risaie, uno di quei posti in cui la natura ...

SCOPRI
HONG KONG

Meraviglie della Cina: Wulingyuan

 Wulingyuan è il classico posto di cui non ci sarebbe bisogno di tante parole,...

SCOPRI
HONG KONG

Meraviglie della Cina: la Grande Muraglia Cinese

 Chiunque si appresti ad un viaggio in Cina non può non includere fra le cose ...

SCOPRI
HONG KONG

Le posate degli altri

 Gli orientali, per mangiare, usano due bacchette, di norma lunghe meno di 30 centime...

SCOPRI
HONG KONG

Ogni scarrafone... è buono a mamma Soia

 In precedenza vi ho parlato in maniera generica del cibo cinese in Cina, come dettov...

SCOPRI
HONG KONG

Le risaie più belle del mondo

 Questa classifica vuole essere un mio piccolo atto di riconoscenza verso le incessan...

SCOPRI
HONG KONG

Popoli: i Dong

 I Dong sono ritenuti i discendenti degli antichi popoli Liao che occupavano gran par...

SCOPRI
preventivo
Sei interessato a questa proposta? RICHIEDI PREVENTIVO

ALTRI TOUR CHE POTREBBERO INTERESSARTI

UZBEKISTAN UZBEKISTAN UZBEKISTAN, la Terra di Tamerlano

Viaggio

UZBEKISTAN, la Terra di Tamerlano
UZBEKISTAN

Accompagnatore dall'Italia

  • Accompagnatore Pianeta Gaia
  • Il fascino immutato nel tempo di Samarcanda, Khiva e Bukhara
  • Le migliori sistemazioni alberghiere presenti
  • Alla scoperta dei sapori unici della loro arte culinaria
STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) USA, IL FASCINO DELLE HAWAII

Viaggio

USA, IL FASCINO DELLE HAWAII
STATI UNITI (USA)

Idea di Viaggio

  • Dove i vulcani incontrano le spiagge
  • Snorkeling e kayak con i delfini
  • Big Island (Kona • Hilo • Volcanoes N.P.)
  • L'isola di Maui
STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) THE BIG APPLE - NEW YORK CITY

Viaggio

THE BIG APPLE - NEW YORK CITY
STATI UNITI (USA)

Accompagnatore in loco - Usa

  • Partenza garantita 
  • Vista della storica Ellis Island
  • Rockefeller Center
  • Harlem
STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) CAPODANNO A NEW YORK

Viaggio

CAPODANNO A NEW YORK
STATI UNITI (USA)

Accompagnatore dall'Italia

  • Accompagnatore dall'Italia 
  • Hotel 4**** centralissimo
  • Tour in bus privato per tre mezze giornate
  • Massimo 20 partecipanti
STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) I GRANDI PARCHI DELL'OVEST AMERICANO

Viaggio

I GRANDI PARCHI DELL'OVEST AMERICANO
STATI UNITI (USA)

Accompagnatore dell'Agenzia - Tour in auto

  • Accompagnatore dell'Agenzia
  • Tour effettuato in auto
  • Ottima posizione e qualità delle sistemazioni alberghiere
  • Principali escursioni già incluse in quota
GIAPPONE GIAPPONE GIAPPONE: DALLA MODERNITA' AL CUORE DEL BUDDISMO

Viaggio

GIAPPONE: DALLA MODERNITA' AL CUORE DEL BUDDISMO
GIAPPONE

National Geographic Expeditions

  • Accompagnatore dall'Italia
  • Massimo 16 partecipanti
  • Pernottamento in un ryokan e in un Monastero
  • Escursione a Kamakura e Nara
STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) XXV APRILE A NEW YORK CON ACCOMPAGNATORE

Viaggio

XXV APRILE A NEW YORK CON ACCOMPAGNATORE
STATI UNITI (USA)

Accompagnatore dall'Italia

  • ACCOMPAGNATORE AGENZIA
  • Trasferimenti privati aeroporto/hotel
  • Mezza pensione (colazioni e cene)
  • Hotel 4* in Times Square 
  • Tour con bus privato Harlem, Bronx, Queens e Brooklyn
ISLANDA ISLANDA ISLANDA, TERRA DI FUOCO E GHIACCIO

Viaggio

ISLANDA, TERRA DI FUOCO E GHIACCIO
ISLANDA

Accompagnatore dell'agenzia

  • Accompagnatore dell'agenzia
  • Massimo 16 partecipanti
  • Escursione alla Laguna Ghiacciata
  • Show con i cavalli islandesi
ISRAELE ISRAELE ISRAELE TRA PASSATO E PRESENTE

Viaggio

ISRAELE TRA PASSATO E PRESENTE
ISRAELE

Accompagnatore dell'Agenzia

  • Accompagnatore dell'Agenzia 
  • Boutique hotel a Tel Aviv esperienza del Kibbutz
  • Incluse le visite a Massada, Betlemme e il Mar morto
  • Possibilità cena Shabbat in famiglia
SEYCHELLES SEYCHELLES SEYCHELLES, NEL GIARDINO DELL'EDEN

Viaggio

SEYCHELLES, NEL GIARDINO DELL'EDEN
SEYCHELLES

Accompagnatore dall'Italia

  • Accompagnatore dall'Italia
  • Pensione completa
  • Voli di linea Emirates da Milano Malpensa
arrow_drop_up
arrow_drop_up