Viaggi su Misura

DA MONTREAL A NEW YORK

Natura e avventura
40 %
Storia e Cultura
80 %
Città e divertimento
100 %

Da Sapere

Perché scegliere questo viaggio

Per vivere un'esperienza spettacolare nel cuore del Canada, visitando le cosmopolite Montreal, Toronto, Quebec City e Thousand Islands, ammirando inoltre le meravigliose Cascate del Niagara, fino ad arrivare alla frenetica New York City.

Per chi è indicato questo viaggio

Un itinerario perfetto per viaggiatori che amano il viaggio "on the road", che desiderano vivere un'esperienza urbana accostandosi anche alla natura incontaminata del Canada.

Contatta l'esperto

Sara
Chiama o chatta
con l'esperto

Itinerario

Condividi
ITALIA - MONTREAL (-/-/-)

Partenza dall'Italia dai principali aeroporti italiani. Arrivo a Montreal. Trasferimento in Hotel. Cena individuale libera. Pernottamento.

MONTREAL (B/-/-)

Dopo la colazione, inizio del tour guidato di Montreal, la seconda città francese più grande al mondo. Chiamata Ville-Marie dai primi colonizzatori Europei, Montreal è una città piena di contrasti, con il suo storico Vieux Port e i suoi nuovi spazi urbani nel centro della città che incorporano diversi edifici e una rete pedonale sotterranea di caffè, ristoranti e cinema. Durante il giro turistico scoprirete i punti più famosi del centro prima di salire sul Mont Royal a vedere il panorama dell'intera città; una visione dall'alto del Saint Joseph Oratory, della basilica di Notre Dame e dell'Olympic Park, costruito per i Giochi Olimpici estivi del 1976. Pranzo libero e tempo libero.Cena ( mezza pensione) . Pernottamento incluso a Montreal.

MONTREAL- QUEBEC (B/-/-)

Al mattino, dopo colazione, la visita inizia con un tradizionale sito Huron, la più autentica ricostruzione di un villaggio indiano nel Quebec. Questo sito offre ai visitatori l'opportunità unica di scoprire la storia, la cultura e il modo di vivere degli indiani Huron. Proseguimento per Quebec City, pranzo libero in città prima del giro turistico. Dietro alle sue alte mure di pietra, la capitale della provincia del Quebec dà l'impressione di farvi tornare nella Francia di tempi ormai andati. Approfittate del vostro tour guidato nella città più vecchia del Canada per ammirare le imponenti fortificazioni e la cittadella a forma di stella. Quindi fate una sosta presso il Parlamento prima di proseguire per i quartieri di Vieux Port, Place Royale e Petit - Champlain. In serita cena nell'atmosfera folkloristica delle capanne in cui si produce lo sciroppo d'acero (mezza pensione). Pernottamento incluso a Quebec.

QUEBEC - TADOUSSAC - QUEBEC (B/-/-)

Partenza in mattinata per Tadoussac sulla strada panoramica di Charlevoix,costeggiando il fiume Sain Laurent. Sosta nello splendido villaggio della Baia Saint-Paul, paradiso degli artisti pittori. Una volta arrivati, pranzo libero seguito da crociera per l'osservazione delle balen sul fiume, un'esperienza straordinaria. Rientro a Quebec. Cena (mezza pensione). Pernottamento incluso.

QUEBEC - OTTAWA - GANANOQUE (B/-/-)

Dopo la colazione tipica, si parte all'avventura verso la regione dell'Ontario. Nel pomeriggio visita guidata della città di Ottawa, la capitale del Canada : Colline Parlementaire, Mèmorial National, Centro National des Arts, ambasciate e residenze ufficiali, Laurier House e il canale Rideau. Pranzo libero nel mercato Byward, un luogo privilegiato per il commercio dell'arte e dell'artigianatao. Tempo libero prima di partire per Montreal, vasta metropoli costruita su un'isola. Proseguimento per Gananoque. Cena (mezza pensione). Pernottamento

GANANOQUE - THOUSAND ISLANDS - TORONTO (B/-/-)

Dopo una ricca colazione, inizia il viaggio lungo il fiume San Lorenzo in direzione delle Thousand Islands. Si navigherà a velocità di crociera per vedere da vicino questa moltitudine di isole nel mezzo del fiume San Lorenzo. Pranzo libero prima di partire per Toronto, dove arriveremo a metà pomeriggio. Tour della città di Toronto, durante cui vedrete la Cattedrale di Saint Michael, la City Hall, il quartiere finanziario e la torre CN in particolare. Cena (mezza pensione). Pernottamento incluso.

TORONTO - NIAGARA FALLS (B/-/-)

Nella mattinata gita a Niagara, lungo il lago Ontario. Tour delle Cascate del Niagara. Vedrete le celebri cascate : una vera esperienza multisensoriale. Si tratta di una delle sette meraviglie del mondo moderno. Gita sul battello Maid of the Mist. Pranzo libero, quindi tempo libero per scoprire le cascate per conto vostro e attrazioni come Journey behind the Falls o la funivia spagnola. Cena (mezza pensione). Pernottamento incluso a Niagara Falls USA.

NIAGARA FALLS - CORNING - HARRISBURG - LANCASTER (B/-/-)

In mattinata, dopo la tipica colazione americana, escursione a Corning, piccolo centro la cui economia si basa quasi interamente sull'industria del vetro. Visita al Corning Glass Center, che comprende un locale in cui osservare la lavorazione del vetro e un museo in cui ammirare prodotti fabbricati in vetro nell'arco di 3500 anni. Pranzo libero prima di proseguire verso Harrisburg, capitale dello Stato della Pennsylvania dal 1812. Nel pomeriggio tour rapido della città con visita allo State Capitol ed al suo parco, al museo e l'area della riva del fiume, o Riverfront. Proseguimento per Lancaster per una cena tipica Amish (mezza pensione) e pernottamento.

LANCASTER - WASHINGTON DC (B/-/-)

Oggi la prima sosta sarà nell'Amish Country, zona in cui diversi gruppi religiosi tedeschi si sono stabiliti al tempo dei primi colonizzatori. Visita guidata di una fattoria Amish e di cascine che vi consentiranno di comprendere le abitudine, lo stile di vita e la storia della comunità Amish. Pranzo libero a Washington DC. Nel pomeriggio, giro a Washington DC in cui troviamo alcuni tra i più noti edifici pubblici degli Stati uniti : La Casa Bianca, la sede della Corta Suprema e il Capitol, sede del Congresso degli Stati Uniti; quindi percorreremo l'ampio Mall con gli imponenti monumenti ai presidenti Washington, Hefferson, Lincoln e a Franklin. D.Roosevelt. Cena con vista sul fiume Potomac (mezza pensione) e pernottamento.

WASHINGTON - ANNANAPOLIS - FILADELFIA (B/-/-)

In mattinata ci recheremo ad Annapolis, una delle città più antiche del Paese, per un tour di questa zona ricca di storia. Vedrete la Maryland State House, il Saint John's College e la chiesa di Saint Anne. Pranzo libero prima di partire per Filadelfia per far visita al nostro arrivoalla Hall of Independence ; la Dichiarazione di Indipendenza e la Costituzione degli Stati Uniti sono state firmate entrambe in questo edificio di mattoni rossi che risale al 1732. Ammirerete la Liberty Bell, la campana della libertà, uno dei simboli più evocativi del Paese. Cena (mezza pensione) e pernottamento a Filadelfia.

FILADELFIA - MANHATTAN (B/-/-)

Partiamo per New York, la Grande Mela,. Tour orientativo di Brooklyn e e una rapida visione delle brownstone, tipiche case storiche del 19mo secolo, di Prospect Park e di Park Slope. Pranzo libero. Nel pomeriggio, tour di Manhattan, dove scopriremo inanzitutto Time Square e i suoi immensi cartelloni illuminati. Poi proseguiamo per la 5th Avenue, la celebre Quinta Strada dove ammireremo la Cattedrale di San Patrizio, l'imponente Rockefeller Center. il Flatiron Building, la Grand Central Station, Wall Street e il Distretto Finanziario. In seguito vedremo il Greenwhich Village con le sue strade alberate, Soho e Chinatown. Cena (mezza pensione) e pernottamento a Manhattan.

NEW YORK (B/-/-)

In mattinata, visita a siti leggendari quali la Statua della Libertà ed Ellis Island, attraverso il cui centro sono sbarcati oltre 12 milioni di immigrati. Pranzo libero. Escursione pomeridiana all'Empire State Building per ammirare il panorama della città dal terrazzo di osservazione dell'86mo piano. Di notte, riflettori illuminano la cima dell'edificio colorati in base ai diversi eventi che si svolgono a New York. Ritorno in hotel. Pomeriggio libero. Cena a Times Square (mezza pensione). Pernottamento.

NEW YORK - ITALIA (B/-/-)

Mattinata libera. Pranzo libero. Trasferimento all'aeroporto per il volo di ritorno.

ITALIA (-/-/-)

Arrivo nei pricipali aeroporti italiani, sbarco e termine del viaggio

Partenze disponibili dai principali aeroporti italiani

CITTÀHOTELNR. NOTTITRATTAMENTO
MontrealHotel Les Suites Labelle ***1Pernottamento
MontrealHotel Les Suites Labelle ***1BB
Quebec CityHotel Royal William ***2BB
GananoqueQuality Inn 1000 Islands **1BB
TorontoToronto Don Valley Hotel ***1BB
Niagara FallsAmericana Conference Resort And Spa ***1BB
LancasterWingate by Wyndham Lancaster ***1BB
Washington DCCambria Hotel & Suites ***1BB
FiladelfiaHoliday Inn Express Penn's Landing***1BB
ManhattanHoliday Inn Express Manhattan West Side***2BB
CITTÀHOTELNR. NOTTITRATTAMENTO
MontrealHotel Les Suites Labelle ***1Pernottamento
MontrealHotel Les Suites Labelle ***1BB
Quebec CityHotel Royal William ***2BB
GananoqueQuality Inn 1000 Islands **1BB
TorontoToronto Don Valley Hotel ***1BB
Niagara FallsAmericana Conference Resort And Spa ***1BB
LancasterWingate by Wyndham Lancaster ***1BB
Washington DCCambria Hotel & Suites ***1BB
FiladelfiaHoliday Inn Express Penn's Landing***1BB
ManhattanHoliday Inn Express Manhattan West Side***2BB
Quote a partire da 2500 €

La quota comprende

  • Trasferimenti aeroporto/hotel e hotel/aeroporto
  • Pernottamento in camera doppia
  • Trasporto in pullman climatizzato con una guida di lingua italiana per gruppi di 19 o più persone
  • Trasporto in minibus climatizzato dove il conducente di lingua italiana è anche la guida per gruppi di 18 o meno persone
  • Colazione Americana
  • Le visite come da itinerario : Hurons Village, 1000 Ilsnad cruise, Crociera per vedere le balene, Maid of the Mist, Corning Glass Center, Amish Farm (visita guidata 2h), Indipendence Hall, Ellis/Liberty Island con audioguida al museo dell'immigrazione, Empire State Building 86th piano con l'osservatorio
  • Tasse e servizio 
  • Assicurazione base medico/bagaglio AXA con massimali spese mediche fino a 30.000 p.p.

La quota non comprende

  • Voli e tasse aeroportuali
  • Mance: $3/$4 al giorno per persona ad autista e guida
  • Spese personali
  • Pasti
  • Facchinaggio negli alberghi
  • Bevande (ad eccezione del caffè)
  • ESTA ( visto ingresso negli Stati Uniti) € 20
  • ETA ( Visto Ingresso Canada) € 10 
  • Assicurazione facoltativa annullamento AXA pari al 3% del valore del viaggio
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

DOCUMENTI

Passaporto: necessario.
Per entrare negli Stati Uniti nell’ambito del programma "Viaggio senza Visto" (Visa Waiver Program, VWP) cui partecipa anche l’Italia, è necessario ottenere un'autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization). L'autorizzazione, che ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto, va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti accedendo, almeno 72 ore prima della partenza, tramite Internet al Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio (ESTA) (Electronic System for Travel Authorization) - sito https://esta.cbp.dhs.gov .

Il Programma ESTA ha tuttavia subito alcune importanti modifiche a seguito dell’approvazione da parte del Congresso americano del ''Visa Waiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act of 2015''(dicembre 2015), una legge che comporta nuove condizioni per chi intende viaggiare verso gli Stati Uniti in esenzione da visto.

Sono tuttora in corso di adozione misure di attuazione della nuova normativa, che laddove si verifichino alcune particolari condizioni potrebbero influire anche su chi ha già ottenuto un ESTA pur se in corso di validità. Si raccomanda pertanto a chi intende recarsi in USA di controllare attentamente prima della partenza i siti web delle Sedi diplomatiche e consolari statunitensi per verificare la sussistenza della possibilità di essere ammessi negli USA senza visto.

Le principali novità della normativa sono:

dal 21 gennaio 2016 sono in vigore restrizioni per alcune categorie di viaggiatori di Paesi partecipanti al VWP, i quali per poter entrare negli Stati Uniti dovranno munirsi di regolare visto.

Tali restrizioni riguardano:

- cittadini di Paesi VWP che siano anche cittadini di Iraq, Siria, Iran e Sudan;
- individui che si sono recati in uno di questi quattro Paesi negli ultimi cinque anni (a partire dall'1 marzo 2011). I funzionari di governo (''full-time'') e il personale militare di Paesi del VWP recatisi nei quattro Stati per ragioni di servizio sono esclusi da tale restrizione.

Le Autorità USA possono peraltro concedere eventuali ''eccezioni'' a tali restrizioni valutando ''on a case by case basis''.
Eventuali eccezioni potrebbero essere previste per i richiedenti ESTA che rientrino in una delle seguenti categorie di viaggiatori:

1) Persone che hanno viaggiato in Iran, Iraq, Sudan o Siria
- per conto di ''international, regional, or sub-national organization on official duty'';
- per conto di  ''humanitarian NGO on official duty'';
- in qualità di giornalista ''for reporting purposes''.

2) Persone che hanno viaggiato in Iran ''for legitimate business-related purposes'' a seguito della conclusione del ''Joint Comprehensive Plan of Action'' con l’Iran del 14 luglio 2015.

3) Persone che hanno viaggiato in Iraq ''for legitimate business-related purposes''.

In tali casi, è fondamentale presentare alle Autorità USA tutti i documenti in grado di provare l'appartenenza ad una delle categorie indicate.
In tutti i casi dubbi, si raccomanda di contattare sempre le Autorità USA in Italia (Ambasciata e/o Consolati) e/o procedere alla richiesta del visto.

Ulteriori restrizioni sono state introdotte il 18 febbraio 2016 nei confronti dei viaggiatori che si sono recati in Libia, Somalia e Yemen a partire dal 1 marzo 2011. Essi non potranno entrare negli USA in regime di VWP, ma dovranno munirsi di regolare visto.

Dal 1° aprile 2016, per poter entrare nel territorio degli Stati Uniti in regime di esenzione del visto (attraverso l’ESTA), è introdotto il requisito obbligatorio del possesso di un passaporto elettronico contenente i dati biografici e biometrici del titolare, rilasciato successivamente al 26 ottobre 2006. Si intende per “passaporto elettronico” il libretto dotato di microprocessore.

I titolari di passaporti italiani emessi prima del 26 ottobre 2006 – data in cui il nostro Paese ha iniziato ad emettere libretti dotati di microprocessore – non potranno recarsi negli Stati Uniti avvalendosi del regime di esenzione dal visto (ESTA), pur se tali libretti dovessero essere leggibili informaticamente e dotati di fotografia digitale. Essi dovranno richiedere il visto di ingresso alle Autorità diplomatiche-consolari statunitensi.

Analogamente, i titolari di passaporti rilasciati successivamente alla data del 26 ottobre 2006, ma non dotati di microprocessore, non potranno entrare nel territorio degli USA avvalendosi del programma ESTA e dovranno richiedere il visto di ingresso alle Autorità diplomatiche-consolari statunitensi.

Le Autorità statunitensi hanno altresì comunicato che anche autorizzazioni ESTA regolarmente rilasciate e in corso di validità abbinate a passaporti rientranti in una delle due categorie citate (anteriori al 26.10.2006 pur se elettronici; successivi al 26.10.2006 ma non elettronici) non sono più riconosciute come titolo valido per l’ingresso nel Paese in esenzione dal visto, che dovrà pertanto essere richiesto alle autorità USA.

Visto d’ingresso:  Vedi voce “Passaporto”

Per usufruire del programma "Visa Waiver Program" (Programma di Viaggio in esenzione di Visto) è necessario:
- essere in possesso di un passaporto elettronico, rilasciato a partire dal 26 ottobre 2006, dotato di microprocessore;
- viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo;
- rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni;
- possedere un biglietto di ritorno.

In mancanza anche di uno dei suddetti requisiti, è necessario richiedere il visto presso l’Ambasciata o il Consolato USA del Paese presenti in Italia. Si ricorda che il passaporto deve essere in corso di validità e che la data di scadenza deve essere successiva alla data prevista per il rientro in Italia.

La permanenza nel Paese oltre i 90 giorni può compromettere la possibilità di usare nuovamente il programma Visa Waiver.
Si attira l’attenzione sul rigore con cui viene applicata la normativa vigente: anche pochi giorni di “Overstay” (permanenza in territorio statunistense oltre il consentito) possono comportare l’intervento delle Autorita’ americane e /o compromettere la possibilità di futuri ingressi nel Paese.
Va tenuto ben presente, inoltre, che il soggiorno negli Stati Uniti sulla base di un ESTA non dà alcun titolo a svolgere attività remunerate, anche saltuarie (per cui occorrono specifici visti) e che se si prevede una permanenza superiore ai 90 giorni o per motivi diversi da turismo o affari o in ogni caso dubbio, è necessario richiedere il visto ai Consolati americani prima della partenza dall’Italia.

Tutti i cittadini italiani che entrano nel Paese, in esenzione di visto “Visa Waiver Program” o con visto USA di una delle seguenti categorie:
- B1/B2 affari o turismo per periodi di permanenza superiori ai 90 giorni o per sanare precedenti situazioni irregolari;
 - F/M/J/Q -studenti, studiosi, ricercatori, scienziati, anche in ambito di scambi culturali;
 - H/L/O/P- lavoratori temporanei;
 - C1- in transito verso paesi terzi;
 - C1/D -equipaggi d’aerei o navi;
 - R- (religiosi);
 - I - (giornalisti);
 - E - (operatori economici e commerciali)
 sono soggetti nell’ambito del programma “US-VISIT” all’acquisizione delle impronte digitali (indice sinistro e destro) e della fotografia digitale all’arrivo alle frontiere americane (aeroporti e porti e in futuro anche alle frontiere terrestri).

PREFISSI TELEFONICI:
Per telefonare dall'Italia verso gli Stati Uniti, bisogna comporre lo 001 prima del numero desiderato. Per chiamare l'Italia dagli Stati Uniti, comporre il prefisso 01139 più il numero telefonico desiderato.

AEROPORTI PRINCIPALI:
Ogni città piuttosto grande o importante è dotata di almeno un aeroporto; l'aereo è il mezzo più usato per girare gli U.S.A., anche perché basti vedere le grandi distanze presenti. Gli aeroporti principali delle città che producono più traffico aereo sono quelli di: New York (John F. Kennedy -JFK-, La Guardia e Newark), Miami (Miami International Airport) e Los Angeles (Los Angeles International Airport).

ALTRI MEZZI:
Altri mezzi efficaci sono i pullman (soprattutto della "Greyhound", che si muovono in tutto il territorio nazionale) e i treni (soprattutto della "Amtrak", che si muovono in tutto il territorio nazionale).

VALUTA:
Dollaro americano (USD). Alla data del 7 luglio il cambio era 1€ = 1,23 circa. Consigliamo di verificare il cambio aggiornato prima di partire.  Negli Stati Uniti è facilissimo cambiare gli Euro in Dollari, ci sono molteplici punti di cambio, oppure basta recarsi nelle banche delle città; in genere vengono applicati tassi di cambio abbastanza bassi.

CARTE DI CREDITO:
Il metodo di pagamento più comodo resta comunque la carta di credito che viene accettata praticamente ovunque.. Consigliamo a chiunque si rechi negli U.S.A. di averne con se una perché in alcune situazioni è praticamente indispensabile (ad es. ritiro auto a noleggio, garanzia per eventuali consumazioni extra in hotel etc…)

LINGUA:
Inglese. E' parlato anche lo spagnolo nelle zone che confinano col Messico e in Florida.

CLIMA:
Il Nord Est: Si tratta di una delle zone più visitate e che esercita un indubbio fascino. E' quella zona che comprende il New England, e quindi Maine, New Hampshire, Vermont, Massachusets, Connecticut, Rhode Island. Sono caratterizzate da inverni piuttosto rigidi (-9° centigradi di media nell'entroterra) ed estati piuttosto calde (25° centigradi di media sulla costa). I periodi migliori per visitare queste zone è probabilmente l'estate.

Il Mid Atlantic: Si tratta della zona che comprende, ad esempio Penssylvania e Virginia. Il clima non è molto dissimile da quello del Nord Est ma probabilmente l'estate è più calda.

Il sud Est: Dal North Carolina alla Florida. In questa regione il clima è gradevole durante tutto l'anno. In estate l'umidità è molto alta e particolarmente fastidiosa soprattutto in Florida e nel Golfo del Messico.

Il Midwest: E' la zona che comprende gli stati attorno ai grandi laghi e quindi, ad esempio Illinois, Indiana, Michigan ed Ohio. In questa zona l'inverno è molto rigido, soprattutto negli stati più a nord, e le estati molto calde.

Il Sud: Ovvero gli stati compresi tra Georgia ed Arkansas. Inverni non troppo freddi ed estati non tropo calde.

Il Sud Ovest: Comprende gli stati del Texas, Oklaoma, New Messico ed Arizona. Meglio evitare l'estate quando le temperature possono raggiungere anche i 40 45 gradi. Sono i paesaggi più tipici del West con deserti e Canyon.

Le Grandi Pianure: Iowa, Kansas, Minnesota, North Dakota, South Dakota, Nebraska. Solitamente l'estate è mite. L'inverno è caratterizzato da intense nevicate.

Le Montagne Rocciose: Montana, Wyoming, Idaho, Colorado e Utah. Le estati sono piacevoli come pure la primavera e l'autunno. Gli inverni sono molto nevosi. Si tratta della zona dei grandi e famosi parchi (per esempio Yellowstone) che assieme agli impianti sciistici, rappresentano le maggiori attrazioni turistiche della zona.

Nord Ovest: Oregon e Washington. Le temperature possono essere anche molto rigide. I periodi migliori sono primavera ed autunno.

Ovest: Comprende California, Nevada, Arizona (la classica zona dei grandi parchi: Grand Canyon, Bryce Canyon etc.). Sulla costa il clima è gradevole tutto l’anno, anche se a Nord (San Francisco) in estate le temperature restano abbastanza fresche e la pioggia non manca mai. All’interno il clima è caratterizzato da forti escursioni termiche tra il giorno e la notte; in estate è molto caldo e secco, mentre d’inverno le temperature diventano molto rigide.

Hawaii: Il clima è sempre piacevole.

Alaska: I periodi migliori sono primavera ed autunno. 

FUSO ORARIO:
Ci sono più fusi orari, si passa dalla costa atlantica (New York, Washington, Miami) che sono indietro di cinque ore rispetto all'Italia, alla costa pacifica (Los Angeles, San Francisco) che è indietro di nove ore rispetto all'Italia, fino all’Hawaian Time, con 11 ore in meno, per le Isole Hawaii e l'Alaska.

VACCINAZIONI:
Nessuna obbligatoria.

CORRENTE ELETTRICA:
Il voltaggio in tutto il Paese è di 110 Volts con frequenza di 60 Hertz, pertanto è necessario verificare che gli apparecchi elettrici che desideriamo portare siano predisposti anche per questo voltaggio oppure munirsi di adattatori. Occorre inoltre munirsi della cosiddetta “presa elettrica americana” composta da due contatti piatti

ACQUISTI:
Negli USA i prezzi di vendita non includono mai le tasse. Queste vengono aggiunte al momento del pagamento e variano da uno Stato all'altro, da un minimo del 4% a salire, in alcuni Stati non sono previste.
Anche nei ristoranti e nei caffè le tasse sono escluse dai prezzi sul menù e vengono aggiunte sul conto finale.

CAMERE TRIPLE:
Negli USA gli alberghi non hanno camere a tre letti. Per camera tripla si intende una camera a due letti, ciascuno generalmente da una piazza e mezza (Queen bed)), occupata da 3 persone.
E' possibile richiedere dove lo spazio lo consente, un "rollaway bed", cioè un letto scorrevole che origina quasi sempre un supplemento al costo della camera ed è di dimensioni contenute.

MANCE (TIP):
Sono praticamente un obbligo negli USA, in quanto il servizio non è mai incluso e corrispondono circa al 15% per taxi e ristoranti. Per i facchini è bene prevedere 1 dollaro a valigia e 2 dollari per ogni giorno di permanenza negli alberghi per il personale di servizio. Nei luoghi turistici spesso il conto viene portato con già calcolata la mancia (Tip)

GUIDA:
Per poter guidare un'autovettura negli USA è necessario aver compiuto 21 anni, 25 in alcuni Stati.
Si consiglia la patente Internazionale che va esibita insieme a quella italiana.

TASSE AEROPORTUALI:
Le tasse dei voli intercontinentali sono addebitate sul biglietti aerei e vengono quindi pagate al momento dell'acquisto dello stesso. Per contro invece, per i voli interni U.S.A. spesso le tasse non possono essere incluse nel biglietto e non possono quindi essere pre-pagate al momento dell’acquisto in Italia, ma vengono richieste al check-in.

ORA LOCALE 17:27
FUSO ORARIO: -6 ore
VACCINAZIONI nessuna obbligatoria
Visto non richiesto

Quando Partire

Departure

Gen
Feb
Mar
Apr
May
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Altri viaggi suggeriti

ALGERIA, ARCHEOLOGIA E DESERTO

A PARTIRE DA

€ 2600.00

Guida locale
Dettagli
SUDAN, ARCHEOLOGIA E POPOLI

24-12-2021

A PARTIRE DA

€ 4650.00

Gaia Native
Dettagli
Alaska & Yukon

A PARTIRE DA

€ 3800.00

Viaggi su Misura
Dettagli
MONGOLIA, GOBI SCONOSCIUTO

A PARTIRE DA

€ 4200.00

National Geographic Expeditions
Dettagli
NAMIBIA, PAESAGGI INFINITI

A PARTIRE DA

€ 3000.00

Luxury Collection
Dettagli
GROENLANDIA: le Coste del Sud e la Baia di Disko

SU RICHIESTA

Guida localeLuxury Collection
Dettagli
Cipro - Tour Poseidone

05-06-2021

QUOTA

€ 925.00

Guida locale
Dettagli
USA, IL FASCINO DELLE HAWAII

A PARTIRE DA

€ 4000.00

Guida localeIdee per Viaggi di Nozze
Dettagli
UGANDA: SAFARI PANORAMA

A PARTIRE DA

€ 3000.00

Guida locale
Dettagli
GIAPPONE, TRA METROPOLI, TEMPLI E CASTELLI

16-10-2021

A PARTIRE DA

€ 5900.00

National Geographic Expeditions
Dettagli

Explore