Segui il nostro Magazine via mail

Inserisci il tuo indrizzo email per seguire questo blog e ricevere notifice dei nuovi articoli per e-mail

BLOG

I Miao - I

Una delle minoranze più spettacolari e variegate della Cina
17 Novembre 2020

 

Con una popolazione di circa 9,5 milioni di individui, i Miao sono una delle minoranze etniche più numerose fra le 56 della Cina, che conta numerosi appartenenti anche al di fuori dei suoi confini: oltre un milione sono in Vietnam – dove vengono chiamati Hmong -, svariate centinaia di migliaia vivono in Laos e Thailandia, ben 250.000 anche negli Stati Uniti dove molti sono riparati dopo l'unificazione tra Vietnam del Sud e del Nord al termine del conflitto nel paese indocinese. All'interno dei confini della Cina, i Miao abitano principalmente nello Yunnan, nello Hunan, nel Sichaun, nel Guangxi e in piccola parte nell'isola di Hainan, ma soprattutto nel Guizhou, di norma nei villaggi rurali delle aree più montuose e molto raramente nelle città di pianura e assieme ad altre etnie. I territori dei Miao sono spesso attraversati da fiumi e beneficiano di copiose piogge, fattori che li rendono adatti alla coltivazione di riso, mais, patate sorgo, fagioli e molte altre colture. I Miao sono principalmente agricoltori.

 

 

La storia dei Miao affonda le proprie radici nella notte dei tempi. Descritti nelle cronache dell'Impero Cinese già 2000 anni fa ma studi genetici fanno risalire la loro presenza a molto prima, addirittura a 5/6000 anni fa. Probabilmente non è del tutto infondata la leggenda Miao che sostiene che sarebbero stati gli avversari sconfitti nel 2500 a.C. dagli antenati dell'etnia dominate degli Han. Inizialmente originari dell'attuale provincia dell'Hunan, verso il III secolo d.C. cominciarono una diaspora che li ha portati a insediarsi nei territori sopra elencati e ne ha originato l'enorme differenziazione di costumi, dialetti e festività. Come per la maggior parte delle minoranze etniche del pianeta, sono le donne quelle che più mantengono l'abbigliamento tradizionale. Gli uomini, maggiormente portati a cercare lavoro in città, raramente vestono come i loro antenati: in base a quanto ho visto nei miei viaggi, posso dire che solo presso gli Hmong Neri del Nord del Vietnam una discreta parte degli uomini veste in maniera tradizionale, con abiti tinti tessuti localmente e tinti di nero/blu scuro con l'indaco. In altre zone, ho sempre visto solo le donne vestite tradizionalmente, peraltro con una varietà di declinazioni veramente stupefacente, al punto che spesso mi capita, durante i miei approfondimenti, di scovare costumi che non avevo ancora visto e, immancabilmente, chiedermi: “e questi Miao in quale zona vivranno?”.

 

Umo Miao in abiti tradizionali (Hmong Nero del Nord del Vietnam) - Copyright Pianeta Gaia

 

Dato l'alto numero di Miao, i sottogruppi sono molti, di norma distinti in base alle peculiarità dei loro costumi: vi sono quindi i Miao Bianchi, i Miao Blu/Verdi, i Miao Neri, i Miao Floreali, i Miao dalle gonne corte, i Miao dalle corna lunghe, i Miao dalle corna corte, i Miao della foresta e via dicendo. La varietà dei costumi dei sottogruppi Miao è dovuta al fatto che, in società ancora così legate a uno stile di vita antico legato all'agricoltura e quindi a una pressoché totale autosufficienza, per le donne Miao è ancora molto importante sapere cucire e ricamare, al punto che un abito riccamente decorato è ancora un simbolo della bravura come sarta (e quindi indirettamente anche come casalinga) della donna che lo indossa. A ciò si aggiunge l'irresistibile attrazione che i Miao provano per l'argento (o per meglio dire argentone, visto che la percentuale del prezioso metallo raramente è alta), inequivocabile simbolo di ricchezza ma anche di buona salute e in grado di tenere lontano la sfortuna e gli spiriti maligni. Un abito tipico di una ragazza Miao in età da marito (cioè quella in cui è lecito sfoggiare al massimo) è composto da una giacca, spesso riccamente decorata, e una gonna a pieghe. Completano il tutto un vistoso copricapo che può essere a forma di corona o con corna a imitazione di quelle del bufalo, pettini, collane, braccialetti e anelli, tutti in argento, generalmente prodotti artigianalmente dai fabbri Miao.

 

continua...

 

Tour che potrebbero interessarti

NAMIBIA, I PAESAGGI PIU' SPETTACOLARI AL MONDO

A PARTIRE DA

€ 3000.00

Idee per Viaggi di Nozze
Dettagli
TANZANIA DISCOVERY

A PARTIRE DA

€ 2500.00

Viaggi su Misura
Dettagli
BORNEO GRAN TOUR

A PARTIRE DA

€ 1200.00

Viaggi di gruppo
Dettagli
PERÙ Sulle tracce degli Incas

A PARTIRE DA

€ 2800.00

Viaggi su Misura
Dettagli

Explore