Segui il nostro BLOG via mail

Inserisci il tuo indrizzo email per seguire questo blog e ricevere notifice dei nuovi articoli per e-mail

BLOG

Confini discussi - IV

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili
08 Ottobre 2016

 

Come abbiamo visto nei post precedenti, gli stati non membri dell'ONU difficilmente sono riconosciuti da tutti, ma questo succede anche a stati membri, a volte anche a vere potenze mondiali economiche.

 

È il caso della Repubblica Popolare Cinese, in pratica non riconosciuta dagli stati che hanno riconosciuto la Repubblica Nazionale Cinese dell'Isola di Formosa. I più importanti fra questi paesi sono, curiosamente, in Centro e Sud America: Guatemala, Nicaragua, Paraguay, Repubblica Dominicana, Haiti, El Salvador, Panama e Honduras, oltre a isole più o meno piccole dei Caraibi o dell'Oceano Pacifico. Al di fuori di queste aree, vi sono il Burkina Faso e Città del Vaticano.

 

Anche una potenza mondiale come la Cina (qui un edificio olimpico) non è riconosciuta da tutti - Archivio Fotografico Pianeta Gaia

 

Per i motivi spiegati nei post precedenti sull'argomento, fanno parte di questi stati anche Cipro (non riconosciuto dalla sola Turchia), l'Armenia (stranamente riconosciuta dall'Azerbaijan ma non dal Pakistan) e Israele (non riconosciuto dai paesi arabi o fortemente islamizzati a cui, nel tempo, si sono aggiunti stati di altre aree e religioni quali Venezuela, Bolivia, Cuba e altri).

 

La suddivisione attuale dell'Isola di Cipro

 

Altri paesi membri dell'ONU che non si riconoscono tra loro sono le due Coree, nate da una scissione all'indomani della capitolazione del Giappone avvenuta il 15 agosto 1945 quando le forze sovietiche erano già scese fino al famigerato 38° parallelo, salvo fermarsi solo perché gli Stati Uniti avevano già preso controllo della parte meridionale della penisola coreana. In teoria si doveva instaurare un governo nazionale coreano ma le tensioni create dall'esplodere della Guerra Fredda portarono a ben altro. Nei primi anni '50 si scatenò un conflitto, mai ufficialmente dichiarato, che vide il paese spezzarsi definitivamente in due, con Kim Il-Sung, poi noto come il “grande leader” a capo della Corea del Nord. Mentre tutto il resto del mondo ha finito col prendere atto della situazione de facto, riconoscendo entrambi gli stati, solo le due Coree non si riconoscono a vicenda, con l'eccezione del solo Giappone che riconosce solo la Corea del Sud.

 

Un'immagine emblematica della Corea del Nord

 

Questo è quanto recitano le convenzioni internazionali ma esistono anche stati non riconosciuti da nessuno ma che, per i motivi più svariati, sono conosciuti da tutti, oppure stati di cui praticamente nessuno ha mai sentito parlare. Ma di queste curiosità del mappamondo ne parleremo la prossima volta.

 

continua...

 

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - I

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - II

Stati sconosciuti, non riconosciuti e irriconoscibili - III

 

Tour che potrebbero interessarti

BRASILE CLASSICO

A PARTIRE DA

€ 2400.00

Viaggi su MisuraIdee per Viaggi di Nozze
Dettagli
MAROCCO: IL GRANDE SUD IN 4X4

A PARTIRE DA

€ 1700.00

Viaggi di gruppo
Dettagli
GUADALUPA - Club Med Le Caravelle

A PARTIRE DA

€ 1950.00

Villaggi & Resort
Dettagli
FINLANDIA, ALLA RICERCA DELLE AURORE

SU RICHIESTA

National Geographic Expeditions
Dettagli

Altri Articoli

Explore