menu

GRANDI PAESAGGI AFRICANI E MARE ESCLUSIVO

AFR-614

GRANDI PAESAGGI AFRICANI E MARE ESCLUSIVO

Viaggi di Nozze 19 giorni Su Richiesta Richiedi un preventivo
MAPPA ITINERARIO
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
Quando Andare
15:44
-1 ore
nessuna obbligatoria
non richiesto
INFORMAZIONI

ITINERARIO IN BREVE:

WINDHOEK - ETHOSHA NATIONAL PARK - DAMARALAND - CAPE CROSS - SWAKOPMUND
NAMIB DESERT - KALAHARI - WINDHOEK - MOZAMBICO
_____________________________________________________________________________________________

Pianeta Gaia Viaggi è la prima  agenzia italiana membro di ATTA, da aprile 2011

ATTA: ADVANCING TOURISM AND TRAVEL IN AFRICA, con sede a Londra, è la più autorevole, esclusiva e prestigiosa associazione turistica africana che raggruppa compagnie aeree, strutture ricettive, tour operators, compagnie di marketing e media specializzate nel continente nero. Dall’imprinting tipicamente britannico, è capillarmente estesa dal Marocco al Madagascar: i suoi membri vengono selezionati con estrema cura ed attenzione per garantire un’impeccabile servizio.?Per farne parte è necessario prima essere presentati da tre membri anziani, si ha poi un colloquio per testare l’idoneità professionale ed etica; successivamente si viene presentati al consiglio direttivo il quale chiederà a tutti i soci se vi siano obiezioni in merito alla candidatura, ogni anno meno del 10% delle richieste vengono accolte.
____________________________________________________________________________________________

L'Africa ha sempre rappresentato, fin dai tempi più lontani, la Terra misteriosa, selvaggia, fantastica e ricca di mistero e di straordinarie possibilità ed incontri….ed in realtà nei secoli nulla è cambiato!
La Namibia in particolare racchiude tutto quello che questo immenso continente ha da offrire, con i suoi innumerevoli paesaggi che spaziano dal deserto più antico del mondo, le sue dune maestose, la misteriosa Skeleton Coast, le dolci vallate della regione del Damaraland, il parco Etosha che offre degli incontri mozzafiato con tantissime specie animali, le incisioni rupestri di Twyfelfontein, la cittadina di Swakopmund che si affaccia sull'impetuoso oceano Atlantico, e molto altro ancora. La Namibia offre sorprese, ovunque sia rivolto il vostro sguardo, ma la particolarità di questo Paese, come precedentemente detto, è la “varietà”: al termine del viaggio, vi sembrerà di aver visto non uno, ma molti paesi, e tornerete a casa con una sensazione speciale e meravigliosa, stregati e sotto l'effetto di quella magia…. quella magia che si chiama AFRICA ed avrete realizzato un sogno chiamato Namibia!
Il self drive permette al viaggiatore di gestire le proprie giornate e le proprie visite in modo elastico, pertanto l'itinerario sotto riportato è semplicemente un estratto con alcuni suggerimenti pratici su cosa è possibile vedere e conoscere, ma non si tratta assolutamente di un'imposizione o di un percorso al quale attenersi senza nessuna variazione o modifica … anzi tutt'altro, si tratta di un'imbastitura, sulla quale ricamare e dalla quale partire alla scoperta di luoghi ed angoli meravigliosi.

CONDIVIDI

ITINERARIO IN BREVE:

WINDHOEK - ETHOSHA NATIONAL PARK - DAMARALAND - CAPE CROSS - SWAKOPMUND
NAMIB DESERT - KALAHARI - WINDHOEK - MOZAMBICO
_____________________________________________________________________________________________

Pianeta Gaia Viaggi è la prima  agenzia italiana membro di ATTA, da aprile 2011

ATTA: ADVANCING TOURISM AND TRAVEL IN AFRICA, con sede a Londra, è la più autorevole, esclusiva e prestigiosa associazione turistica africana che raggruppa compagnie aeree, strutture ricettive, tour operators, compagnie di marketing e media specializzate nel continente nero. Dall’imprinting tipicamente britannico, è capillarmente estesa dal Marocco al Madagascar: i suoi membri vengono selezionati con estrema cura ed attenzione per garantire un’impeccabile servizio.?Per farne parte è necessario prima essere presentati da tre membri anziani, si ha poi un colloquio per testare l’idoneità professionale ed etica; successivamente si viene presentati al consiglio direttivo il quale chiederà a tutti i soci se vi siano obiezioni in merito alla candidatura, ogni anno meno del 10% delle richieste vengono accolte.
____________________________________________________________________________________________

L'Africa ha sempre rappresentato, fin dai tempi più lontani, la Terra misteriosa, selvaggia, fantastica e ricca di mistero e di straordinarie possibilità ed incontri….ed in realtà nei secoli nulla è cambiato!
La Namibia in particolare racchiude tutto quello che questo immenso continente ha da offrire, con i suoi innumerevoli paesaggi che spaziano dal deserto più antico del mondo, le sue dune maestose, la misteriosa Skeleton Coast, le dolci vallate della regione del Damaraland, il parco Etosha che offre degli incontri mozzafiato con tantissime specie animali, le incisioni rupestri di Twyfelfontein, la cittadina di Swakopmund che si affaccia sull'impetuoso oceano Atlantico, e molto altro ancora. La Namibia offre sorprese, ovunque sia rivolto il vostro sguardo, ma la particolarità di questo Paese, come precedentemente detto, è la “varietà”: al termine del viaggio, vi sembrerà di aver visto non uno, ma molti paesi, e tornerete a casa con una sensazione speciale e meravigliosa, stregati e sotto l'effetto di quella magia…. quella magia che si chiama AFRICA ed avrete realizzato un sogno chiamato Namibia!
Il self drive permette al viaggiatore di gestire le proprie giornate e le proprie visite in modo elastico, pertanto l'itinerario sotto riportato è semplicemente un estratto con alcuni suggerimenti pratici su cosa è possibile vedere e conoscere, ma non si tratta assolutamente di un'imposizione o di un percorso al quale attenersi senza nessuna variazione o modifica … anzi tutt'altro, si tratta di un'imbastitura, sulla quale ricamare e dalla quale partire alla scoperta di luoghi ed angoli meravigliosi.

Partenze disponibili dai principali aeroporti italiani

WindhoekHotel
Otjiwarongo AreaCamp
Etosha National ParkCamp
Damaraland:Grootberg AreaLodge
Damaraland:TwyfelfonteinCamp
Cape CrossHotel
SwakopmundHotel
Namib DesertLodge
Kalhari AreaLodge
VilanculosLodge
Benguerra IslandLodge

 

  • Nissan/Toyota Single Cab 4x4

+ MOZAMBICO: Isola di Benguerra, Azura Lodge - Bazaruto   


+ MOZAMBICO: Arcipelago delle Quirimbas - Vamizi Island   


+ MOZAMBICO: Arcipelago delle Quirimbas - Medjumbe Island   


Altre Informazioni

  • FORMALITA’ D’INGRESSO IN NAMIBIA: il passaporto deve avere una validità minima di 6 mesi dall'ingresso nel Paese, con minimo 2 pagine libere. Il visto d'ingresso viene rilasciato gratuitamente all'arrivo, dalla dogana dell'aeroporto di Windhoek. Preghiamo gentilmente di verificare che tale visto non sia inferiore alla validità del soggiorno nel Paese
  • FORMALITA’ D’INGRESSO IN MOZAMBICO: il passaporto deve avere una validità minima di 6 mesi dall'ingresso nel Paese, con minimo 2 pagine libere. con minimo 2 pagine libere. Per entrare nel Paese è richiesto un visto di ingresso che dev’essere richiesto in Italia. Per questo consigliamo di rivolgersi direttamente all’ambasciate del Mozambico in Italia, e richiedere il visto prima della partenza. ( Tel. 06 37514675 opp e-mail: consolato@ambasciatamozambico.it ).
  • La franchigia bagaglio consentita per il volo è di 20 kg per persona in una borsa morbida incluso il bagaglio a mano. Il volo dura all’incirca 15 minuti.
  • E’ obbligatoria la patente internazionale. L’età minima richiesta per la guida di una vettura varia a seconda delle società di noleggio; in ogni caso il minimo è di 23 anni (in alcuni casi di 25) e quella massima in genere di 70 anni
  • Al momento del ritiro del veicolo è richiesta una carta di credito (possibilmente non American Express) a copertura di eventuali danni e/o franchigie previste da contratto
  • Nel preventivo è sempre inclusa la seconda ruota di scorta. In alcuni casi è già compresa nel prezzo di base che ci fornisce la società di noleggio, in altri dobbiamo aggiungere il relativo supplemento. E’ però importante sapere che in alta stagione non è detto che sia disponibile, nonostante la prenotazione preventiva

Materiale di supporto per il vostro viaggio in Namibia:

  • Una cartina dettagliata della Namibia comprensiva di indicazioni di chilometraggio dove verrà segnato il percorso di viaggio ed i punti in cui fare rifornimento di benzina
  • Delle mappe dettagliate con le indicazioni per raggiungere ogni singolo lodges/guesthouse/hotel che saranno in qualsiasi caso di supporto alle indicazioni chiare e ben visibili che troverete per strada
  • Una SIM card Namibiana da inserire in uno dei vostri telefoni in modo da poterci tenere in contatto durante tutto il periodo del vostro viaggio
  • La lista dei lodges dove pernotterete con i relativi numeri di telefono, un po’ di materiale turistico con informazioni sui parchi e sulle zone di interesse, sui ristoranti consigliati e numeri di telefono utili e molto altro ancora

NAMIBIA

INFORMAZIONI UTILI 

Temperature
Il periodo migliore per visitare la Namibia va da MAGGIO a NOVEMBRE: questa stagione corrisponde all’inverno australe con temperature diurne che sono intorno ai 25° ma che di notte scendono vertiginosamente, anche sotto lo zero.   A partire dal mese di Settembre le giornate   si allungano e le temperature sono meno rigide.

Vaccinazioni
Per la Namibia non sono richieste vaccinazioni obbligatorie ed il Paese offre delle condizioni igienico sanitarie che non comportano rischi particolari. Potete comunque portare uno spray repellente per le zanzare, anche se molti lodge ne sono forniti.

Documenti necessari
Per recarsi in Namibia è sufficiente essere in possesso del passaporto che deve avere una validità minima di 6 mesi dalla data di rientro. Non è necessario alcun visto. Per chi noleggia un veicolo è richiesta la patente internazionale unitamente a quella italiana.

Moneta
La moneta locale è il Dollaro Namibiano che è equiparato (1 a 1) al Rand Sudafricano. In Namibia non vengono accettati EURO o DOLLARI AMERICANI. Per chi lo desidera è possibile ordinare presso la propria banca dei Rand Sudafricani con i quale potrete tranquillamente pagare in Namibia (il resto vi verrà dato in Dollari Namibiani) o diversamente cambiare a Windhoek direttamente gli Euro. Ricordate di conservare la ricevuta rilasciata dall’ufficio cambio in Namibia per poterli riconvertire in euro prima della vostra partenza. Nella maggior parte dei lodge è possibile pagare con carta di credito

Cibo (allergie)
In Namibia si mangia molto bene! C’è dell’ottima carne, del freschissimo pesce e la verdura e la frutta si possono mangiare anche crude o senza sbucciarle, senza problema alcuno. Per i vegetariani o per chi ha esigenze particolari, basterà segnalarlo prima della partenza.

Farmacia
Di fondamentale importanza è non dimenticare i farmaci dei quali si fa abitualmente uso o dei farmaci salvavita che suggeriamo di portare nel bagaglio a mano. E’ opportuno portare con se degli antibiotici a largo spettro, antinfiammatori, aspirina e qualsiasi altra cosa riteniate opportuna. 

Cosa mettere in valigia
Come detto in precedenza la Namibia è soggetta ad una fortissima escursione termica. Proprio per questo il bagaglio deve contenere un po’ di tutto, come capi leggeri per il giorno, pantaloni in cotone lunghi e corti, t-shirt, maglie a maniche corte,  ma per la sera e per le ore della mattina, soprattutto nei periodi invernali (da giugno a settembre) bisogna essere ben attrezzati con capi da montagna, come giacca a vento, pile, guanti e cappellino, calze calde e scarpe chiuse. Nei lodges/hotels l’abbigliamento è sempre molto informale.

Valigia rigida o borsone
Suggeriamo di viaggiare con dei borsoni o sacche morbide o valige semi-rigide. All’interno dei bagagliai delle vetture è normale che si depositi polvere, che ha la capacità sorprendente di infiltrarsi ovunque, quindi consigliamo, per i viaggi Fly & Drive, di mettere nella borsa un paio di grandi sacchi neri per proteggere i bagagli durante gli spostamenti. Si consiglia di portare con se anche una piccola borsa o uno zainetto per le necessità giornaliere.

Importante
Non dimenticate gli occhiali da sole, un binocolo, la crema solare, una protezione per le labbra e creme idratanti e collirio (l’aria è molto secca), asciuga capelli da viaggio (non tutti i lodge ne sono forniti), kit per il cucito, la macchina fotografica e accessori correlati, una ciabatta elettrica per collegare più dispositivi ed una piccola torcia che può sempre essere utile.            

 


PROGRAMMA

giorno 1

WINDHOEK


Arrivo all'aeroporto di Windhoek, ad attendervi ci sarà l'autista incaricato dall'autonoleggio che vi condurrà fino in città, dove ad attendervi ci sarà qualcuno del nostro staff che vi assisterà nel disbrigo delle formalità per il ritiro dell'auto. Il resto della giornata sarà a disposizione per potersi riposare e rilassare dopo il lungo viaggio.

chiudi continua

giorno 2

WINDHOEK - OTJIWARONGO AREA (250 KM DI CUI 24 KM STERRATI/3 ORE)


Si lascia la capitale della Namibia, per dirigersi verso nord, in direzione di Otjiwarongo. Una cinquantina di km prima di raggiungere questo importante centro, ci sarà un deviazione per il magnifico Okonjima. Si tratta di una tappa dedicata agli amanti degli animali, in quanto il lodge ospita un fantastico e nobile centro chiamato Africat, che si occupa del reinserimento di ghepardi nel loro habitat naturale. Questo lodge offre l?occasione di poter vedere degli animali schivi e difficili da individuare in natura (grazie al loro mimetismo), in libertà. E' infatti inclusa un'attività pomeridiana all'interno della riserva.

chiudi continua

giorno 3 - giorno 4

OTJIWARONGO AREA - ETOSHA NATINAL PARK (385 KM ASFALTATI/4ORE)


Questi giorni saranno assolutamente dedicati al parco nazionale per eccellenza della Namibia, dove elefanti, rinoceronti, leoni e quant'altro avrete la fortuna di vedere allieteranno le vostre giornate. Si tratta infatti di una delle prime aree al mondo dedicate alla conservazione naturale, un vero “scrigno” di biodiversità animale e vegetale. Ci troviamo in un area di circa 23 mila Km quadrati (l'estensione del Piemonte) di cui un terzo è ricoperto dall'arido “pan”, un tempo un vasto lago salato. L'Etosha offre agli amanti ed ai curiosi della selvaggia vita animale una sorprendente varietà di avvistamenti: elefanti, giraffe, zebre, gnu, kudu, springbok, impala sono a portata degli occhi e delle macchine fotografiche. Tra i grandi predatori, se pur schivi, si concedono spesso alla vista leoni, ghepardi e iene; il timido rinoceronte nero e l'elusivo leopardo (pur entrambi presenti in buona quantità) sono avvistamenti più rari ma che riservano grandi emozioni. Una nutrita e varia avifauna fa da contorno a questa grande esperienza di osservazione naturale. All'interno del parco si può tranquillamente girare con il proprio veicolo, rispettando limiti di velocità e regole indispensabili per la propria sicurezza.

chiudi continua

giorno 5

ETOSHA NATIONAL PARK - GROOTBER AREA (380 KM DI CUI 114 KM STERRATI/4ORE)


Si tratta di una delle vallate più suggestive e incantevoli di tutto il Damaraland dove senza ombra di dubbio vale la pena fare una notte. Il lodge che sorge in una posizione senza ombra di dubbio favorevole e privilegiata offre anche numerose escursioni, tra le quali Rhino & Elephant Tracks o ancora escursioni ai villaggi HImba su richiesta (prima della partenza).

chiudi continua

giorno 6

GROOTBERG - DAMARALAND: TWYFELFONTEIN AREA (130 KM STRERRATI/1 ORA)


La regione del Damaraland offre paesaggi di rara bellezza. In questa zona numerosi e diversificati possono essere i luoghi di interesse. Esistono escursioni proposte dai lodge alla ricerca degli elefanti del deserto, piuttosto che siti dove è possibile osservare le pitture ed incisioni rupestri di Twyfelfontein, che significa “sorgente incerta” e le interessanti formazioni geologiche dell'area come la Burnt Mountain e le Organ Pipes. Questa sorgente nella valle dell'Huab, in origine si chiamava Uri – Ais ovvero “circondata dalle rocce”, ma nel 1947 il colono europeo D. Levin, la ribattezzò con il suo nome attuale, ritenendo che la sua portata di un metro cubo d'acqua al giorno fosse insufficiente a garantire la vita in un ambiente così inospitale, ed ecco il nome Twyfelfontein. Le opere d'arte rupestre qui presenti non sono pitture, bensì petroglifi, ovvero graffiti eseguiti scolpendo la dura patina superficiale che ricopriva l'arenaria della zona, patina che con il passare del tempo si è riformata proteggendo le incisioni dall?erosione del tempo. La maggior parte di queste testimonianze artistiche, fu probabilmente realizzata dai cacciatori durante il paleolitico, quindi almeno 6000 anni fa.

chiudi continua
Cape Cross

giorno 7 - giorno 8

TWYFELFONTEIN - SWAKOPMUND (400 KM DI CUI 72 KM STERRATI/7 ORE)


Per gli amanti degli animali, lasciando il Damaraland e dirigendosi verso Swakopmund, una tappa simpatica è appunto Cape Cross che ospita una numerosa colonia di otarie che senza alcun pudore o timidezza amano farsi fotografare dai turisti prima di gettarsi nuovamente nel freddo oceano per continuare la battaglia per la sopravvivenza. Si parte alla scoperta della costa e dell'impetuoso oceano. E' importante considerare che la splendida cittadina di Swakopmund offre un'infinità di escursioni ed attività estremamente interessanti, che abbracciano e soddisfano gli interessi di tutti. L'escursione che consigliamo vivamente è quella a Sandwich Harbour che si trova a 56 km a sud di Walvis Bay. Suggeriamo di prenotarla con un certo anticipo, perché non è consigliabile recarsi in queste zone da soli e con il proprio veicolo. Si tratta di un luogo completamente selvaggio, dove le dune di sabbia alte ed imponenti si tuffano dentro l'oceano, e con dei veicoli 4x4 ed accompagnati da guide esperte, si percorre un tratto di spiaggia dove ci si sente quasi magicamente intrappolati tra i due elementi: la sabbia e l'oceano. Un'escursione ricca di emozioni che regala panorami mozzafiato ( l'escursione dura un'intera giornata ). Molte altre sono le attrattive della zona, come le saline di Walvis Bay ed i fenicotteri rosa, così come gli innumerevoli sports che è possibile praticare come i quad, escursioni in barca, surf sulla sabbia, escursioni a cavallo, escursioni in bici, sorvoli panoramici, e lanci con il paracadute … insomma due giorni di pure emozioni . Per gli amanti dello shopping, è importante far presente che i negozi sono chiusi sia il sabato pomeriggio che la domenica.

chiudi continua

giorno 9 - giorno 10

SWAKOPMUND - NAMIB DESERT: SESRIEM AREA (350 KM DI CUI 30 KM ASFALTATI/7 ORE)


Lasciando Swakopmund, potrebbe essere interessante percorrere quella che si chiama “Welwitschia Drive”: si tratta della strada che si dirama dal percorso del Bosua Pass, a est di Swakopmund, e la zona si trova all'interno del Namib Naukluft Park. Qui è possibile osservare e fotografare una pianta davvero insolita ed endemica della Namibia, la Welwitschia Mirabilis pianta longeva dall'aspetto affascinante che vanta una media di 1000 anni di vita. Spettacolare anche il panorama che si può ammirare nella Moon Landscape , la Valle della Luna. Per percorrere ed effettuare questa “escursione”, è importante richiedere un'autorizzazione presso gli uffici dell'NWR ( nella città di Swakopmund). A parte questa eventuale possibilità la meta è una delle mete più ambite della Namibia… il mitico Deserto del Namib, il più antico del mondo, si estende per 400 Km da sud a nord (e circa 120 Km da est a ovest) ed è un vero e proprio “deserto vivente”: dal vicino Oceano Atlantico arriva la fredda corrente antartica del Benguela che, portando una buona dose di umidità, soprattutto notturna, influisce su un ricchissimo sistema di vita inimmaginabile per un deserto all'apparenza così arido. Da Sesriem si percorrono circa 60 km per entrare nel parco ( che ha degli orari di apertura al pubblico da rispettare) per raggiungere le mitiche dune di Sossusvlei : ci si addentra in uno scenario fantastico di dune via via sempre più alte dove i morbidi e caldi colori della sabbia contrastano con un cielo quasi sempre limpidissimo: oltre alle dune incredibile lo spettacolo offerto dalla natura, dove una depressione forma un “miracoloso” lago (la presenza dell'acqua dipende dalla quantità di precipitazioni durante la stagione delle piogge) contornato da alte dune: da qui si raggiunge la Deadvlei, “il lago morto”, sovrastato dal “Big Papa” (la più alta duna della zona) che ci offre un emozionante scenario di quello che è, forse, il più bello e fotografato panorama della Namibia. Indubbiamente giornate dedicate alla spettacolare natura che sottolinea la maestosità e l'imponenza del deserto più antico del mondo.

chiudi continua
Kalahari

giorno 11

NAMIB DESERT - MARIENTAL AREA (330 KM DI CUI 110 KM ASFALTATI/5 ORE)


Il deserto del Kalahari è una vasta distesa sabbiosa dell'Africa meridionale, che si estende per circa 520.000 km². È il quarto deserto al mondo per estensione. È parte di un immenso altopiano africano e si trova ad una altezza media di 900 metri. Copre il 70% del territorio del Botswana e parte dello Zimbabwe, della Namibia e del Sudafrica. Il suo nome deriva dalla parola Kgalagadi della lingua Tswana, e vuol dire "la grande sete". E' un deserto di sabbia rossa in parte arido e in parte semi arido. Alcune zone del Kalahari ricevono più di 250 mm di acqua piovana ogni anno, mentre la zona veramente arida si trova a sud-ovest, dove ogni anno piovono meno di 175 mm d'acqua, rendendo quest'area un deserto di tipo fossile. Le temperature estive variano dai 20 ai 40 °C. In inverno il clima è secco e freddo, con una temperatura minima che in media può essere sotto lo zero, e di notte sono frequenti le gelate. Tra gli animali che vivono nella regione vi sono le iene, i leoni e diverse specie di antilopi (incluso l'orice gazzella), e molte specie di rettili e uccelli. Nel pomeriggio è possibile acquistare in loco un nature drive.

chiudi continua
WINDHOEK

giorno 12

MARIENTAL AREA - WINDHOEK - JOHANNESBURG (300 KM ASFALTATI/3 ORE)


Questa città, esiste solo da poco più di un secolo, ma la sua storia è ricca quanto la varietà della sua popolazione. I suoi abitanti rispecchiano il mosaico etnico della Namibia, attribuendo alle vie un fascino davvero speciale Le costruzioni in stile tedesco d'inizio „900, ricche e numerose, ricordano la storia recente del paese. La popolazione è costituita per due quinti da europei. La città non è grande ed il centro è piacevole, pulito ed ordinato. Indipendence Avenue è la via principale e vi si affacciano negozi di ogni genere. Si può scegliere di dedicarsi allo shopping, visitando il Namibian Craft Center che offre una serie di prodotti locali interessanti e con ottimi prezzi, aiutando così l'economia locale. E' importante sapere che i negozi aprono presto, ma che l'orario di chiusura è intorno alle 17h00. Il sabato mattina, non tutti i negozi sono aperti, quelli che lo sono chiudono comunque intorno all'ora di pranzo, facendo quindi mezza giornata. La domenica è tutto chiuso (fatta rara eccezione per qualche centro commerciale aperto solo la mattina ). Il viaggio è giunto al suo epilogo. La vettura dovrà essere rilasciata presso l'autonoleggio in tempo utile per il volo per Johannesburg (NON incluso nella quota). Arrivo a Johannesburg e pernottamento in hotel.

chiudi continua
Vilanculos

giorno 13

JOHANNESBURG - VILANCULOS - BENGUERRA ISLAND


Arrivo a Vilanculos (volo NON incluso nella quota), in Mozambico, da dove un trasferimento in elicottero di circa 15 minuti, compiendo un fantastico sorvolo panoramico sulla costa Mozambicana, vi condurrà nell'arcipelago di Bazaruto, per l'esattezza sull'isola di Benguerra dove raggiungerete il lodge che vi ospiterà per questo meraviglioso soggiorno mare. Pernottamento presso Azura nelle sistemazione prescelta. Cena e pernottamento al lodge.

chiudi continua

giorno 14 - giorno 18

BENGUERRA ISLAND


Il Mozambico è ancora uno dei paesi meno conosciuti del continente africano, nonostante incantevoli spiagge, isole da sogno ed un patrimonio culturale incredibilmente ricco, probabilmente anche a causa di un logorante conflitto, che ha finalmente trovato il suo epilogo nel 1992. Il Paese, è stato infatti artefice di una grandiosa rinascita, grazie anche all'incredibile ottimismo ed allegria diffusa tra la popolazione. Il segreto del Mozambico consiste in un ritmo di vita del tutto singolare, legato ad una civiltà secolare che si è miscelata con la cultura latina, dando vita a qualcosa di quasi perfetto : danza, folklore, religione, buon umore sono parte integrante della cultura e della vita quotidiana. Questi giorni saranno da dedicarsi al completo e totale relax.
Ci troviamo nell'arcipelago di Bazaruto che è formato da cinque isole principali che sono Bazaruto, Benguerra, Magaruque, Santa Carolina e la piccola Bangué. Questo arcipelago rappresenta il luogo ideale per coloro che sono in cerca di un'oasi di pace, di acque limpide color turchese e di tranquille e deserte spiagge bianche. Ma rappresenta anche un paradiso per glia manti della natura, del birdwatching e delle immersioni.
Incluse nel vostro soggiorno, saranno una crociera con la tipica imbarcazione, chiamata dhow al tramonto, un gir dell'isola con un veicolo scoperto ed un massaggio di 15 minuti. La spa utilizza ingredienti locali preparati secondo la tradizione. Tra le particolarità: la pulizia della pelle con conchiglie pestate o polvere di diamanti, impacchi di olii di tamarindo ed aloe, massaggi all'olio di marula.
Numerose sono le escursioni disponibili dal resort, ecco un breve assaggio: passeggiate a cavallo accompagnate, romantici pic-nic sulla spiaggia per due, pesca, avvistamento delle balene (da Luglio a Novembre), uscite per l?avvistamento dei delfini, snorkeling in splendide acque e naturalmente immersioni. Vi invitiamo a richiederci ulteriori informazioni per ricevere i costi e le descrizioni delle attività.

chiudi continua

giorno 19

BENGUERRA - VILANCULOS


Dopo colazione, trasferimento in volo per VIlanculos con le stesse modalità utilizzate per l'andata e volo di rientro.

chiudi continua
preventivo
Sei interessato a questa proposta? RICHIEDI PREVENTIVO

APPROFONDIMENTI DAL NOSTRO BLOG

17/09/2014

L'anacronistico look delle donne Herero

Anni fa, durante il mio viaggio in Namibia, feci una sosta mentre cercavo di raggiungere la remota Purros, dove volevo incontrare una comuni...

LEGGI
17/09/2014

Namibia in autonomia - IV

 Il Waterberg Plateau è un altopiano lungo 50 km e largo fino ad un massimo di 16 km, ricco di animali, principalmente erbivori,...

LEGGI
17/09/2014

Namibia in autonomia - III

 Welwitschia Drive è una zona di paesaggi lunari, a volte fin troppo desolati. Interessante per le rare forme di vegetazione che...

LEGGI
17/09/2014

Namibia in autonomia - II

 Il Fish River Canyon è una specie di Grand Canyon più piccolo e anche se non è, come recitano i depliant, il seco...

LEGGI
17/09/2014

Namibia in autonomia - I

 Grande circa due volte e mezzo l'Italia, con circa 2.000.000 di abitanti (di cui il 30% nella capitale), la Namibia è uno d...

LEGGI
17/09/2014

Piercing tribali

 Dopo aver dato un'occhiata ai diversi tipi di tatuaggio e body painting presso le varie popolazioni del mondo, oggi ci concentriam...

LEGGI

ALTRI TOUR CHE POTREBBERO INTERESSARTI

STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) I PARCHI DELL'OVEST & POLINESIA

Viaggio

I PARCHI DELL'OVEST & POLINESIA
STATI UNITI (USA)

USA - Itinerario consigliato

  • Un classico per i viaggi di nozze
  • Tour dei parchi dell'Ovest
  • Estensione mare in Polinesia
FRANCIA FRANCIA BORDEAUX, SAINT-EMILION , CHATEAU DE LA BREDE

Viaggio

BORDEAUX, SAINT-EMILION , CHATEAU DE LA BREDE
FRANCIA

Accompagnatore Culturale

  • Il centro storico settecentesco di Bordeaux, nel suo insieme.
  • Il lungo-Garonna.
  • La Cité du Vin.
  • Saint-Emilion.

UZBEKISTAN UZBEKISTAN UZBEKISTAN, la terra di Tamerlano

Viaggio

UZBEKISTAN, la terra di Tamerlano
UZBEKISTAN

Accompagnatore dall'Italia

  • Accompagnatore di agenzia
  • Bus in uso esclusivo
  • Gruppo piccolo
  • Pensione completa per tutta la durata del tour
BHUTAN BHUTAN HIMALAYA, BHUTAN E ANDAMANE

Viaggio

HIMALAYA, BHUTAN E ANDAMANE
BHUTAN

Itinerario consigliato

  • I panorami mozzafiato delle vette del Buthan
  • La magia dei templi e della filosofia buddhista
  • Le Andamane uno degli ultimi paradisi di mare
STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) LA MITICA EAST COAST E CARAIBI

Viaggio

LA MITICA EAST COAST E CARAIBI
STATI UNITI (USA)

Itinerario consigliato - Usa

Un viaggio tra le grandi Capitali dell'Est Stati Uniti: Chicago, Boston, ovviamente New York e per finire il mare fantastico dei Caraibi

STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) I PARCHI DELL'OVEST AMERICANO

Viaggio

I PARCHI DELL'OVEST AMERICANO
STATI UNITI (USA)

Itinerario consigliato - Usa

  • Il meglio dei Parchi dell'Ovest
  • Include Arches National Park e Sedona
  • Massima libertà di movimento
SUDAFRICA SUDAFRICA SUDAFRICA, UN CONTINENTE IN UN PAESE

Viaggio

SUDAFRICA, UN CONTINENTE IN UN PAESE
SUDAFRICA

Itinerario consigliato - Sud Africa

  • Tour completo del Sudafrica
  • Qualità lodge
  • Kruger N.P.
ROMANIA ROMANIA IL MISTERO DEI CARPAZI

Viaggio

IL MISTERO DEI CARPAZI
ROMANIA

Romania - Guida in italiano in loco

Un paese poco conosciuto e poco visitato, la Romania è una sorpresa, con le sue foreste, i suoi magnifici castelli e la sua storia. Un viaggio da non perdere.

PORTOGALLO PORTOGALLO AZZORRE, OCEANI E VULCANI

Viaggio

AZZORRE, OCEANI E VULCANI
PORTOGALLO

Itinerario consigliato - Portogallo

  • Lo spettacolo delle migliaia di Ortensie fiorite, unico al mondo
  • La città di Angra do Heorismo gioiello coloniale 
  • I vigneti terrazzati di Pico patrimknio dell'UNESCO
  • Escursione per l'avvistamento delle balene
CINA CINA CINA, UN ITINERARIO INSOLITO

Viaggio

CINA, UN ITINERARIO INSOLITO
CINA

Itinerario consigliato - Cina

Un viaggio nella Cina insolita per scoprire paesaggi e luoghi fuori dagli itinerari classici. Un tour studiato per gli amanti dei grandi itinerari.

arrow_drop_up