menu

SUDAFRICA, CASCATE VITTORIA E SEYCHELLES

AFR-53

SUDAFRICA, CASCATE VITTORIA E SEYCHELLES

Viaggi di Nozze 18 giorni Su Richiesta Richiedi un preventivo
SENZA ACCOMPAGNATORE
MAPPA ITINERARIO
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
Quando Andare
23:14
+0 ore
nessuna obbligatoria
richiesto
INFORMAZIONI

Gli itinerari consigliati sono dei percorsi da noi suggeriti alla scoperta delle culture e delle meraviglie che il nostro mondo offre e che spesso non sappiamo osservare. A volte derivano dai nostri Speciali, ossia dai viaggi con piccoli gruppi di Amici/Viaggiatori che organizziamo in giro per il mondo, altre volte dall'esperienza e dall'amore per il paese di chi lavora con noi oppure dai nostri corrispondenti locali.

Questi viaggi possono essere personalizzati sulle vostre esigenze, scegliendo la categoria delle strutture e l'assistenza che desiderate avere. Potrete scegliere di viaggiare, avendo sempre al vostro fianco guide professionali, trasferimenti privati e un'assistente 24h su 24, oppure vivere la destinazione in massima libertà, ma con la sicurezza di un punto di riferimento in loco sempre presente.

Pianeta Gaia Viaggi è la prima  agenzia italiana membro di ATTA, da aprile 2011

ATTA: ADVANCING TOURISM AND TRAVEL IN AFRICA
Atta, con sede a Londra, è la più autorevole, esclusiva e prestigiosa associazione turistica africana che raggruppa compagnie aeree, strutture ricettive, tour operators, compagnie di marketing e media specializzate nel continente nero. Dall’imprinting tipicamente britannico, è capillarmente estesa dal Marocco al Madagascar: i suoi membri vengono selezionati con estrema cura ed attenzione per garantire un’impeccabile servizio.
Per farne parte è necessario prima essere presentati da tre membri anziani, si ha poi un colloquio per testare l’idoneità professionale ed etica; successivamente si viene presentati al consiglio direttivo il quale chiederà a tutti i soci se vi siano obiezioni in merito alla candidatura, ogni anno meno del 10% delle richieste vengono accolte.

CONDIVIDI

Gli itinerari consigliati sono dei percorsi da noi suggeriti alla scoperta delle culture e delle meraviglie che il nostro mondo offre e che spesso non sappiamo osservare. A volte derivano dai nostri Speciali, ossia dai viaggi con piccoli gruppi di Amici/Viaggiatori che organizziamo in giro per il mondo, altre volte dall'esperienza e dall'amore per il paese di chi lavora con noi oppure dai nostri corrispondenti locali.

Questi viaggi possono essere personalizzati sulle vostre esigenze, scegliendo la categoria delle strutture e l'assistenza che desiderate avere. Potrete scegliere di viaggiare, avendo sempre al vostro fianco guide professionali, trasferimenti privati e un'assistente 24h su 24, oppure vivere la destinazione in massima libertà, ma con la sicurezza di un punto di riferimento in loco sempre presente.

Pianeta Gaia Viaggi è la prima  agenzia italiana membro di ATTA, da aprile 2011

ATTA: ADVANCING TOURISM AND TRAVEL IN AFRICA
Atta, con sede a Londra, è la più autorevole, esclusiva e prestigiosa associazione turistica africana che raggruppa compagnie aeree, strutture ricettive, tour operators, compagnie di marketing e media specializzate nel continente nero. Dall’imprinting tipicamente britannico, è capillarmente estesa dal Marocco al Madagascar: i suoi membri vengono selezionati con estrema cura ed attenzione per garantire un’impeccabile servizio.
Per farne parte è necessario prima essere presentati da tre membri anziani, si ha poi un colloquio per testare l’idoneità professionale ed etica; successivamente si viene presentati al consiglio direttivo il quale chiederà a tutti i soci se vi siano obiezioni in merito alla candidatura, ogni anno meno del 10% delle richieste vengono accolte.

Partenza dai principali aeroporti italiani

Possibilità di prenotazre hotel classici da 3 a 5 stelle, oppure boutique hotel o Bad & Brekfast in alcune località

QUOTAZIONE SU RICHIESTA 

+ SEYCHELLES: Paradise Sun - Praslin   


+ MAURITIUS: Le Victoria   


+ MOZAMBICO: Azura at Gabriel's - Benguerra   


SUDAFRICA

DOCUMENTI PER L'ESPATRIO: Per i cittadini italiani è necessario il passaporto in corso di validità, con scadenza non inferiore ai 30 giorni (il periodo massimo di permanenza concesso è di 90 gg; consigliamo di essere muniti di passaporto con validità residua di 90 gg). Il passaporto deve avere due pagine libere consecutive ad uso delle autorità. Non è richiesto visto

Minori: Dal 1 ottobre 2014 ogni minore sudafricano e/o straniero in arrivo, transito o partenza dal territorio sudafricano dovrà viaggiare munito di un proprio passaporto e copia autenticata (corredata di traduzione ufficiale in inglese) del proprio atto di nascita, in cui vengano riportati i nominativi dei genitori, pur se accompagnato da entrambi. Inoltre, nel caso in cui il minore viaggi accompagnato da un solo genitore, da un tutore, o non accompagnato, dovrà essere in possesso di una dichiarazione giurata (in forma di affidavit) riportante il consenso dei genitori, oltre che, in caso di minore non accompagnato, dell’espressa assunzione di responsabilità da parte della persona incaricata di accoglierlo all’arrivo a destinazione.

Ai viaggiatori provenienti da aree in cui la febbre gialla è endemica, o comunque dai Paesi a rischio di febbre gialla, viene richiesto al momento dell’ingresso nel Paese il certificato comprovante l’avvenuta vaccinazione. Raccomandata la profilassi antimalarica per chi si reca nel Parco Kruger e l’area del KwaZulu Natal.

VIAGGI ALL'ESTERO DI MINORI: Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale. Ricordiamo che la mancata partenza per documento non in regola comporta la perdita totale della quota.

VACCINAZIONI: Per l'ingresso in Sud Africa non è richiesta alcuna vaccinazione. Si consiglia la profilassi antimalarica a chi si reca nel Parco Kruger e nella regione del Kwa-Zulu Natal (soprattutto nella zona di St Lucia). E' consigliabile portare con sé i medicinali personali, disinfettanti intestinali, antibiotici e collirio.
Tutte le informazioni ufficiali e aggiornate sono fornite dal Ministero Affari Esteri sul  sito www.viaggiaresicuri.it. Poiché si tratta di dati suscettibili di modifiche e aggiornamenti è importante che il consumatore verifichi la correttezze tramite il sito o la Centrale Operativa al numero 06 491115

FUSO ORARIO: Tutto il paese è avanti di un'ora rispetto all'Italia, ma la differenza si annulla quando in Italia è in vigore l'ora legale. L'ora legale in Sudafrica non esiste.

LINGUA: Le lingue ufficiali sono 11, tra cui l'afrikaans e naturalmente l'inglese che anche se è la lingua madre solo per una minoranza è conosciuto praticamente da tutti.

TELEFONO: Per chiamare in Italia il prefisso internazionale da digitare è lo 0939, seguito dal prefisso della località con lo zero ed il numero desiderato. Se si vuole chiamare dall'Italia in Sudafrica bisogna comporre lo 0027 seguito dal prefisso della località senza lo zero e dal numero desiderato.

ELETTRICITA': La corrente elettrica è a 220/230 Volt. E' consigliato un adattatore di tipo universale.

MONETA: La moneta sudafricana è il Rand (R), suddiviso in cent. Bisogna conservare almeno alcune delle ricevute di cambio perché devono essere mostrate nel caso si desiderasse riconvertire i rand quando si riparte. Le carte di credito sono accettate quasi dovunque.

MANCE: Sono quasi obbligatorie, e di solito si aggirano intorno al 10%.  Nei tour, consigliamo di corrispondere una mancia di circa € 5 al giorno, per persona, per la guida e l’autista.

CLIMA: Le stagioni sono invertite rispetto all’Italia: l’inverno va da giugno a settembre e l’estate va da dicembre a marzo. Città del Capo e il Western Cape hanno un clima di tipo mediterraneo, con estati calde ed inverni miti. La costa del KwaZulu Natal e la zona dell’altopiano centrale, con Johannesburg e Mpumalanga hanno periodi invernali secchi e soleggiati ed estati calde da ottobre ad aprile.

CUCINA: I vegetariani potranno incontrare qualche difficoltà, soprattutto fuori dai centri principali, dato che la dieta sudafricana si compone essenzialmente di carne o di prodotti ittici. Tra i piatti da provare spiccano crostacei, ostriche, calamari (inkfish), pesce impanato (kingklip), pesce in salsa piccante (smoorsnoek), ed ancora pasticcio al forno con carne e spezie (bobotie) e delle striscioline di carne di manzo o di antilope essiccate (biltong). Si troverà sempre un assortimento di carne, di manzo o di altri animali; le verdure sono servite con parsimonia. Da assaggiare inoltre la salsiccia piccante tipica sudafricana (boerewors) che si trova ovunque. La birra alla spina non è molto diffusa, ma da provare sicuramente quella in bottiglia; ci sono inoltre 2500 vini sudafricani sul mercato, e vale sicuramente la pena di assaggiarne qualcuno.

SHOPPING: Esistono vari oggetti che possono essere acquistati come souvenir, articoli artistici ed artigianali africani che vanno da oggetti di cattivo gusto a splendidi prodotti disegnati od intagliati. Sono prodotti molti oggetti in lana, arazzi, tessuti, cesti, sculture in legno ed articoli in pelle. Altri prodotti diffusamente acquistati sono i minerali e le gemme, sotto forma sia di prodotto grezzo sia di gioielli, sculture o intagli. E' bene ricordare che l'Italia proibisce l'importazione di oggetti di avorio e di molti altri articoli realizzati con pelli di animali.


PROGRAMMA

giorno 1

MILANO / JOHANNESBURG


Incontro con il nostro incaricato all’aeroporto di Milano Malpensa ed assistenza durante il check-in. Partenza per Johannesburg con voli di linea, via Dubai. Pernottamento a bordo.

chiudi continua

giorno 2

JOHANNESBURG / PLETTENBERG BAY


Arrivo a Johannesburg, meet and greet in aeroporto con il nostro assistente in lingua italiana e successiva coincidenza per George. All’arrivo trasferimento in auto alla volta di Plettenberg Bay, bellissima località di villeggiatura che presenta una rara combinazione di montagne, spiagge bianchissime e acque cristalline ed è considerata una delle gemme della Garden Route.
La cittadina è ricca di fascino: il piccolo centro mediterraneo, la lunga spiaggia di sabbia ed il panoramico promontorio la rendono luogo privilegiato di villeggiatura. Sistemazione in hotel, pernottamento.

chiudi continua

giorno 3

PLETTENBERG BAY


Presa in consegna dell’auto a noleggio in hotel.
Giornata dedicata alle escursioni nella Garden Route. Si potrà visitare Knysna, situata nella meravigliosa fascia costiera in cui si susseguono laghi, montagne, spiagge dorate, rupi e fitte foreste. Knysna puo’ vantare un mare favoloso abbinato a vedute montane altrettanto belle.
Si avrà la possibilità di effettuare un giro in battello sulla tranquilla laguna, uno dei migliori punti del Sudafrica per la pratica della vela, del nuoto e della pesca e di pranzare in ristorante caratteristico a base di squisite ostriche, che vengono coltivate nella laguna omonima.

Un’altra meta interessante è rappresentata dalla Tsitsikamma National Park, un magnifico parco che protegge 100 chilometri di costa, compresa la striscia di terra che si estende in mare per 5 chilometri.
La vegetazione varia da foreste di sempreverdi a felci, gigli, orchidee e fynbos marini, compresa la protea. Interessante anche la fauna che popola il parco, composta dalla lontra senza artigli del Capo oltre a babbuini, scimmie, piccole antilopi e da numerose specie di uccelli. Possibilità di effettuare interessanti escursioni quali il “Canopy treetop tour”, emozionante avventura per ammirare l’ineguagliabile bellezza della foresta indigena dall’alto!

Volteggiando dolcemente lungo un percorso che si snoda attraverso dieci piattaforme dislocate tra i rami degli alberi, a 30 metri di altezza, sostenuti in estrema sicurezza da possenti cavi di acciaio.

Guide professioniste forniranno esaurienti spiegazioni sull’aspetto ecologico della lussureggiante foresta.

Il “ woodcutters journey” è invece un piacevole itinerario da effettuare comodamente seduti a bordo di uno speciale veicolo, per sperimentare la bellezza della flora e fauna autoctona presente nella foresta di Tsitsikamma, con sosta per un tè sulle rive dello Stormriver.

chiudi continua

giorno 4

PLETTENBERG BAY / OUDTSHOORN


Partenza per Oudtshoorn, situata nella regione del Klein Karoo, a 55 km dalla città costiera di George.
È inserita in un paesaggio caratterizzato da ampi spazi e fertili vallate racchiuse da due catene montuose: Swartberg a nord e Outeniqua a sud.
È famosa per il clima particolarmente favorevole, con estati calde e secche e inverni miti e soleggiati.
È conosciuta anche come “Capitale Mondiale delle Piume”, a causa dell’ intensiva attivita’ di allevamento degli struzzi.
Si potrà pranzare in una tipica fattoria deve vengono allevati questi animali.

Da non perdere la visita delle famose Cango Caves, situate a 30 km da Oudtshoorn, scoperte dai Khoi e dai San molti secoli fa. Costituiscono una delle maggiori attrazioni del paese per le loro surreali formazioni di stalattiti e stalagmiti, originate dai depositi di carbonato di calcio e dalla natura carsica del suolo che 650 anni fa era sommerso dal mare.

chiudi continua

giorno 5

OUDTSHOORN


Giornata dedicata alle escursioni nella regione. Merita senz’altro una visita Prince Albert, affascinante località che giace ai piedi dello Swartberg Pass, il valico più spettacolare di tutto il Sud Africa. Rappresenta un delizioso villaggio del Karoo e benché sia situata in una regione piuttosto arida, beneficia dell’acqua proveniente dalle Swartberg Mountains che le conferisce l’aspetto di una piccola oasi. Il villaggio è una piccola gemma con bellissimi edifici in stile cape dutch e vittoriano, tredici dei quali sono stati classificati monumenti nazionali. Assolutamente da non perdere l’ascesa allo Swartberg Pass che con i suoi 24 km di lunghezza e quasi 1600 metri di dislivello offre incredibili panorami dello spoglio Karoo da un lato e del verdeggiante Little Karoo dall’altro. La strada scende in sinuosi tornanti e si immerge in un ambiente fantastico dal punto di vista geologico e panoramico. La traversata in auto è piuttosto facile, da affrontare però a bassa velocità, visto che la strada è stretta, sterrata e presenta strapiombi e curve cieche. Rientro ad Oudtshoorn per il pernottamento.

chiudi continua

giorno 6

OUDTSHOORN / HERMANUS


Partenza per la zona costiera di Hermanus, antico villaggio di pescatori diventato rinomata località turistica famosa per essere un superbo punto di osservazione delle balene, durante l’inverno australe (da giugno a novembre).
Il centro città, circondato da colline rocciose, è piacevole, tranquillamente visitabile a piedi e ben fornito di negozi e ristoranti.

Il vecchio porto, proclamato monumento nazionale, è abbarbicato alle scogliere davanti al centro città e rappresenta il punto focale delle attività turistiche. Ci sono alcune bellissime spiagge, soprattutto a ovest del centro.
Nei dintorni di Hermanus è anche possibile fare belle passeggiate e visitare la Fernkloof Nature Reserve, riserva naturale situata nelle colline dietro la cittadina, dotata di 50 km di sentieri che attraversano un’area protetta ricca di protee e fynbos.

chiudi continua

giorno 7

HERMANUS


Giornata da dedicare all’osservazione delle balene.
Tra giugno e novembre le balene australi vengono a riprodursi nella baia di Hermanus, dando luogo ad uno spettacolo naturale entusiasmante.
A volte nella baia ci sono anche 70 balene contemporaneamente e a volte viene avvistata anche la megattera.Si potrà effettuare una escursione in barca per osservare le balene a distanza ravvicinata.

chiudi continua

giorno 8

HERMANUS / WINELAND


Partenza per Stellenbosch e visita della cittadina, conosciuta anche come “Città delle querce”, rinomata per i graziosi edifici “Cape Dutch”, con tetti in paglia e a due spioventi, e per le maestose querce che costeggiano le strade.
Oltre ad essere una delle città meglio conservate del paese ed il centro di una rinomata area vinicola, Stellenbosch è anche città universitaria, che contribuisce a conferirle un’atmosfera di vibrante dinamismo.
Continuazione con la visita della pittoresca cittadina di Franschhoek, “l’angolo dei francesi“ in Afrikaans fu fondata nel 1688 dagli esuli ugonotti francesi e rappresenta una mescolanza di stili: Cape Dutch, vittoriano e georgiano, tra le sue gallerie d’arte e negozi di antiquariato si rivivrà un’aria d’altri tempi.

chiudi continua

giorno 9

WINELAND / CAPE TOWN


Partenza per Cape Town e sistemazione in hotel.
Nel pomeriggio incontro con la guida in lingua italiana per la visita della città.
Per godere di un panorama mozzafiato sulla città si salirà in funivia ( se le condizioni meteorologiche lo permettono, biglietto funivia non compreso ) sulla sommità della Table Mountain dove i sentieri segnalati condurranno ai vari punti panoramici. Da non perdere la visita del famoso Victoria and Alfred Waterfront una delle maggiori attrazioni turistiche del Sud Africa.
Prende il nome dalla regina Vittoria e dal suo secondo figlio Alfred, che nel 1860 pose la prima pietra nel porto.
Situato nel bel mezzo dell’antico porto, tuttora funzionante, è un complesso di negozi, ristoranti, bar, pub, mercati dell’artigianato, musei, cinema, teatri e luoghi di spettacolo all’aperto, ricavati dai vecchi edifici e magazzini portuali.

chiudi continua

giorno 10

CAPE TOWN


Giornata a disposizione per attività individuali con la possibilità di prenotare escursioni facoltative.
Consigliamo l’escursione nella Penisola del Capo.Si parte da Cape Town verso sud lungo un percorso spettacolare di 15 km parallelo alla costa fino ad arrivare al pittoresco villaggio di Llanduno, adagiato sotto il precipizio di un’altura chiamata Little Lion’s Head, che protegge la “Sunset Rocks” una spiaggia nascosta che invita alla contemplazione del tramonto. Più estesa ma altrettanto attraente è la vicina Hout Bay, villaggio di pescatori famoso per la pesca dei gamberi che si potranno degustare nei numerosi ristoranti, bistrò e taverne del pittoresco porticciolo (Mariner’s Wharf).
Da Hout Bay vengono organizzate escursioni in barca alla vicina Duiker Island dove, nella stagione estiva una miriade di uccelli e più di 4.000 foche stazionano sulle coste rocciose dell’isola. Continuando verso sud per 10 km si percorrerà una delle strade piu’ panoramiche del paese: la Chapman’s Peak Drive, che corre parallela lungo la costa, a strapiombo sul mare, regalando panorami mozzafiato.
Si arriverà alla piatta laguna di Noordhoek lambita dalla spiaggia di Long Beach dove vengono organizzate passeggiate a cavallo. Attraversando la Cape Peninsula da ovest a est si giungerà nella cittadina di Fish Hoek, nella False Bay. Da qui fino alla Cape of Good Hope Nature Reserve la costa è costellata per 30 km da bellissime spiagge e attraenti centri abitati.
La riserva, ricca di fynbos e piante endemiche, si estende per quasi 8.000 ettari e in primavera si trasforma in un tappeto di fiori multicolori. Oltre alla bellissima flora, la riserva ospita anche numerose specie di vita animale: le zebre di montagna, volpi, antilopi, caracal e una particolare varietà di babbuini unici al mondo per la particolarità di nutrirsi esclusivamente con cibo proveniente dal mare che essi si procurano sulla spiaggia durante la bassa marea o negli scogli.
Nella riserva sono presenti diversi sentieri da percorrere a piedi o in mountain bike.Il punto piu’ spettacolare della Cape Peninsula è rappresentato da Cape Point, un’impressionante altura rocciosa che si innalza per 300 metri sulle turbolente acque dell’oceano dove nuotano tonni, snoek ( tipici pesci di grossa taglia dall’aspetto non troppo rassicurante che popolano le acque temperate di questo tratto di costa sudafricana) delfini, foche e occasionalmente anche le balene.
Una vista mozzafiato si godrà dalla base del vecchio faro ( 1857) da dove la vista si perde nel lontano orizzonte dell’oceano.

Invertendo la rotta verso nord in direzione di Cape Town merita una sosta la cittadina di Simon’s Town, dall’impronta tipicamente marinara che oltre ad ospitare numerosi negozi e atelier di souvenir e artigianato locale annovera numerosi edifici storici alcuni dei quali trasformati in museo. Merita una visita la colonia dei particolari pinguini, specie protetta in via di estinzione, che affollano la Boulder’s Beach.

Da non perdere infine la visita dei Kirstenbosch Gardens, che si estendono per 530 ettari sul versante meridionale della Table Mountain, fondati nel 1913 al fine di preservare il ricco patrimonio floreale del Sud Africa rappresentano oggi uno dei giardini botanici più famosi al mondo. Raggiungono il loro massimo splendore in primavera (settembre e ottobre) durante la fioritura delle protee ma rappresentano un’attrazione imperdibile durante tutto il corso dell’anno. Rilascio dell’auto a noleggio in hotel in serata.

chiudi continua

giorno 11

CAPE TOWN / LIVINGSTONE


Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo per Livingstone, con scalo a Johannesburg.
All’arrivo trasferimento in hotel, sistemazione. In mattinata si raggiungerà il “ Wild Horizon Wildlife Sanctuary “, situato all’interno del Victoria Falls National Park, per una straordinaria ed esilarante cavalcata a dorso di elefante. Percorrendo le rive del fiume Zambesi comodamente seduti sul dorso di questi gentili e silenziosi pachidermi, si ripercorreranno le tracce di un’antica tradizione africana ammirando lo spettacolo naturale offerto dalla rigogliosa foresta del Victoria Falls National Park. Incluso aperitivo al tramonto al termine dell’escursione.

 

chiudi continua

giorno 12

LIVINGSTONE


Mattinata dedicata alla visita guidata in lingua inglese delle imponenti cascate, scoperte e battezzate così in onore della regina Vittoria d’ Inghilterra dall’ esploratore missionario David Livingstone, nel 1855.

A formare le cascate, circa a metà del suo corso, è lo Zambesi, che precipita nella gola con un rombo assordante che si sente fino a 1500 metri di distanza, sollevando nell’ aria per un’ altezza di 500 metri una fitta cortina di pulviscolo d’ acqua, che irrora la zona circostante, visibile a 30 km di distanza.

Nel pomeriggio si raggiungerà il “Wild Horizon Wildlife Sanctuary”, situato all’interno del Victoria Falls National Park, per una straordinaria ed esilarante cavalcata a dorso di elefante. Percorrendo le rive del fiume Zambesi comodamente seduti sul dorso di questi gentili e silenziosi pachidermi, si ripercorreranno le tracce di un’antica tradizione africana ammirando lo spettacolo naturale offerto dalla rigogliosa foresta del Victoria Falls National Park. Incluso aperitivo al termine dell’escursione.

chiudi continua

giorno 13

LIVINGSTONE / MPUMALANGA


Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo per Nelspruit. All’arrivo partenza per White River e sistemazione in hotel.

chiudi continua

giorno 14

MPUMALANGA


Incontro con la guida privata in lingua inglese per l’escursione nella splendida regione dello Mpumalanga, un’area dalla vegetazione lussureggiante, vero paradiso della natura.
Si potranno ammirare gli splendidi paesaggi dello spettacolare Blyde River Canyon, lungo quasi 30 chilometri, che rappresenta una delle meraviglie naturali del Sudafrica.

Dai punti panoramici di God’s Window e Wonder Wiew, si rimarrà incantati dalle vedute mozzafiato sul veld che si estende mille metri più in basso.
Un’attrattiva da non perdere è quella delle Bourke’s Luck Potholes, delle bizzarre pozze cilindriche, scavate nella roccia dai mulinelli dei fiumi. Si potrà effettuare un’escursione nel famoso sito storico di Pilgrim’s Rest: vecchia città mineraria fondata nel 1827 e divenuta museo nazionale nel 1972 quando si esaurì il filone aurifero che l’aveva resa fiorente negli anni precedenti.
Qui tutto è rimasto è rimasto come allora, le case con gli arredi d’epoca, le strade, i negozi, persino la vecchia tipografia e sede del giornale locale.

chiudi continua

giorno 15

MPUMALANGA / KRUGER NATIONAL PARK


Alle prime luci dell’alba potrà essere effettuato un indimenticabile sorvolo in mongolfiera sulle bellezze naturali dello Mpumalanga, vero santuario naturale (non incluso). Trasferimento in auto a Nelspruit, e imbarco sul volo scenico alla volta della riserva privata. Sistemazione al lodge e pranzo.
Nel pomeriggio verrà effettuato un primo emozionante safari a bordo di veicolo 4×4 ed assistenza di ranger qualificato. Cena e pernottamento al lodge.

chiudi continua

giorno 16

KRUGER NATIONAL PARK


Giornata dedicata ai safari fotografici nella riserva a bordo di veicolo 4×4 ed assistenza di ranger qualificato in lingua inglese.

chiudi continua

giorno 17

KRUGER NATIONAL PARK / JOHANNESBURG


Ultimo safari all’alba, trasferimento in auto a Hoedspruit (30 minuti circa) e imbarco sul volo per Johannesburg.Trasferimento in hotel, pernottamento.

chiudi continua

giorno 18

JOHANNESBURG / ITALIA OPPURE ESTENSIONE MARE


Al mattino trasferimento con auto privata in aeroporto e partenza col volo di ritorno per l'Europa, oppure proseguimento con una delle ESTENSIONI MARE che trovate qui sotto

chiudi continua
preventivo
Sei interessato a questa proposta? RICHIEDI PREVENTIVO

APPROFONDIMENTI DAL NOSTRO BLOG

17/09/2014

Sudafrica e Seychelles, di Valeria e Alessandro

CAPE TOWNGiorno 1:Bellissimi tre giorni in questa stupenda città in cui avevamo in programma di vedere molte cose: ll ...

LEGGI
17/09/2014

Il deserto del Kalahari - IV

16° giornoSveglia senza fretta, colazione e poi si parte con un cambio di mezzo, il grosso camion da deserto ha lasciato la compagnia so...

LEGGI
17/09/2014

Il deserto del Kalahari - III

11° giorno Sveglia ben prima dell’alba per un game drive che però come ormai prevedibile non ci permette di veder null...

LEGGI
17/09/2014

Il deserto del Kalahari - II

... segue 6° giorno Sveglia e solita colazione cercando di schivare gli agguerriti buceri intenti a colazionare coi nostri cib...

LEGGI
17/09/2014

Il deserto del Kalahari - I

1° giorno Da Bologna con un Freccia Rossa raggiungo Milano Centrale, da lì le navette partono ogni 5’ per l’aero...

LEGGI
17/09/2014

Il combattimento coi bastoni di Nelson Mandela

Se avete visto il film "Il colore della libertà" che racconta il rapporto tra Nelson Mandela e il suo carceriere, ricordere...

LEGGI
17/09/2014

Impressioni sul Sudafrica, di Luigia e Luciano

Un paese molte volte immaginato, leggendo i libri di Wilbur Smith, oppure le cronache delle spedizioni navali della Compagnia delle Indie o ...

LEGGI
17/09/2014

Sudafrica e Botswana, il fotoracconto di Vincenzo e Graziella

Siamo lieti di condividere con voi il foto-racconto del viaggio di nozze dei nostri viaggiatori Vincenzo e Graziella, da poco tornati dal Su...

LEGGI
17/09/2014

I 10 giganti fra gli alberi

Non solo sono indispensabili perché producono l'ossigeno che respiriamo, ma possono anche essere incredibilmente grandi, inaudita...

LEGGI

ALTRI TOUR CHE POTREBBERO INTERESSARTI

UZBEKISTAN UZBEKISTAN UZBEKISTAN, la terra di Tamerlano

Viaggio

UZBEKISTAN, la terra di Tamerlano
UZBEKISTAN

Itinerario consigliato

Il tour percorre le tappe più celebri della Via della Seta, e propone i “must” di un viaggio in Uzbekistan, sintesi storica e culturale dell’Asia Centrale e della sua millenaria civiltà.

CANADA CANADA QUEBEC, NATURA MERAVIGLIOSA

Viaggio

QUEBEC, NATURA MERAVIGLIOSA
CANADA

Itinerario consigliato - Canada

  • Itinerario equilibrato tra Natura e Città
  • Partenza giornaliere da Maggio a Ottobre
  • Avvistamento delle balene nel San Lorenzo
  • Ideale per famiglie
INDIA INDIA VIAGGIO SULL'ALTOPIANO DEL DECCAN

Viaggio

VIAGGIO SULL'ALTOPIANO DEL DECCAN
INDIA

Itinerario consigliato - India

Sotto i vasti cieli dell'altopiano del Deccan, si avvicendarono grandi regni indù e musulmani, che lasciarono a propria memoria superbi monumenti, sparsi in un paesaggio splendido e ancora rurale.

MADAGASCAR MADAGASCAR Constance Tsarabanjina

Viaggio

Constance Tsarabanjina
MADAGASCAR

Resort e Villaggi - Madagascar

Una isola da sogno, in uno scenario che stupisce per la bellezza selvaggia della destinazione, le spiagge e il mare dalle mille sfumature. Tsarabanjina non è solo uno splendido, piccolo eco-resort dall’eleganza innata, è il vostro rifugio per allontanarvi dal mondo.

ISLANDA ISLANDA TERRA DI FUOCO E DI GHIACCIAI

Viaggio

TERRA DI FUOCO E DI GHIACCIAI
ISLANDA

Itinerario Fly & Drive

Terra di fuoco e di ghiacciai, l'Islanda è il paese dei grandi contrasti. Troverete a poca distanza il più grande ghiacciaio al mondo e il maggior numero di vulcani d'Europa...

 

CINA CINA PERCORSO TRA STORIA E NATURA

Viaggio

PERCORSO TRA STORIA E NATURA
CINA

Guida in italiano in loco - Cina

Un viaggio classico che unisce la visita delle località più famose della Cina: da Pechino, capitale e sede dei giochi olimpici a Xi'an, antica capitale imperiale, da Guilin immersa in un paesaggio da favola alla moderna Shanghai.

SUDAFRICA SUDAFRICA SUD AFRICA ENOGASTRONOMICO

Viaggio

SUD AFRICA ENOGASTRONOMICO
SUDAFRICA

Itinerario consigliato - Sud Africa

La magia di visitare questo straordinario paese in piena libertà, utilizzando, ove possibile, dei Boutique Hotel, e gustandoci vini e cucina di altissimo livello.
 

SPAGNA SPAGNA Veraclub Tindaya Fuerteventura

Viaggio

Veraclub Tindaya Fuerteventura
SPAGNA

Villaggi & Resort - Fuerteventura

Il Veraclub Tindaya sorge nella rinomata zona turistica di Costa Calma e si affaccia su una delle bellissime spiagge che hanno reso famosa quest’area nel sud di Fuerteventura.

ETIOPIA ETIOPIA LA ROTTA STORICA

Viaggio

LA ROTTA STORICA
ETIOPIA

Guida in italiano in loco - Etiopia

  • Itinerario storico
  • Le chiese copte di Lalibela
STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) LE BELLEZZE DEL WEST AMERICANO

Viaggio

LE BELLEZZE DEL WEST AMERICANO
STATI UNITI (USA)

Guida bilingue italiano/spagnolo in loco - Usa

  • Partenza garantita minimo due partecipanti
  • Guida bilingue in italiano/spagnolo in loco
  • Grand Canyon & Monument Valley
  • Visita ai Parchi Nazionali di Yellowstone & Yosemite
arrow_drop_up