menu

LA VALLE DELL'OMO FUORI DALLE ROTTE CLASSICHE

23/05/2018 - 04/06/2018 AFR-3271

LA VALLE DELL'OMO FUORI DALLE ROTTE CLASSICHE

Viaggi di gruppo con guida locale 13 giorni Su Richiesta Richiedi un preventivo
MAPPA ITINERARIO
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
Quando Andare
10:08
+1 ore
sono richieste vaccinazioni
richiesto
INFORMAZIONI

PARTENZE Clicca sulla data di partenza per visualizzare l'itinerario con i giorni scelti

Il Sud dell’Etiopia è ancora capace di sorprendere anche il più esperto dei viaggiatori. Da anni, le regioni meridionali dell’Etiopia sono percorse dai fuoristrada del turismo organizzato. I popoli del Grande Sud non sono più sconosciuti. I circuiti degli operatori turistici sono diventati percorsi battuti mille e mille volte.

Ma vi sono regioni, nella valle dell’Omo, ancora lontane, quasi segrete, invisibili. Basta scartare itinerari consolidati, raggiungere vallate e colline solitarie, lontane dall’asfalto delle strade principali. Vi sono villaggi e popolazioni che hanno difeso il loro equilibrio con la natura. Gente che conserva, con orgoglio, tradizioni e storia.

Questo è il nostro viaggio. Usciamo dalle rotte abituali del turismo occidentale. Andremo in cerca dei mercati tradizionali, visiteremo villaggi di contadini, cacciatori e pescatori, saremo accolti da piccole comunità di uomini e donne. Navigheremo lungo la corrente del fiume Omo fino al suo delta. E’ un viaggio diverso, è l’esplorazione di un’Africa nera, uno dei cuori più belli e incontaminati del continente.

Guarda le foto di un nostro viaggio QUI

CONDIVIDI

Il Sud dell’Etiopia è ancora capace di sorprendere anche il più esperto dei viaggiatori. Da anni, le regioni meridionali dell’Etiopia sono percorse dai fuoristrada del turismo organizzato. I popoli del Grande Sud non sono più sconosciuti. I circuiti degli operatori turistici sono diventati percorsi battuti mille e mille volte.

Ma vi sono regioni, nella valle dell’Omo, ancora lontane, quasi segrete, invisibili. Basta scartare itinerari consolidati, raggiungere vallate e colline solitarie, lontane dall’asfalto delle strade principali. Vi sono villaggi e popolazioni che hanno difeso il loro equilibrio con la natura. Gente che conserva, con orgoglio, tradizioni e storia.

Questo è il nostro viaggio. Usciamo dalle rotte abituali del turismo occidentale. Andremo in cerca dei mercati tradizionali, visiteremo villaggi di contadini, cacciatori e pescatori, saremo accolti da piccole comunità di uomini e donne. Navigheremo lungo la corrente del fiume Omo fino al suo delta. E’ un viaggio diverso, è l’esplorazione di un’Africa nera, uno dei cuori più belli e incontaminati del continente.

Guarda le foto di un nostro viaggio QUI

NR.VOLODAAORA PART.ORA ARR.
ET 703MALPENSAADDIS ABEBA20200640
ET 702ADDIS ABEBAMALPENSA23050725

Possibilità di partenza con altre compagnie aeree e altre città.
I voli Ethiopian airlines prevedono uno scalo tecnico a Roma Fiumicino

CITTÀHOTELNR. NOTTI
ZiwayHaile Resort Ziway1
Maze ParkCampo 1
Gamo VillageCampo1
JinkaJinka resort1
MursiCampo 1
TurmiEvangadi Lodge1
HamerCampo in un villaggio1
KonsoCampo in un villaggio1
SodoAbele Zeleke Hotel1
YergalemAregash lodge1

Quota Individuale di partecipazione in camera doppia

PARTENZA QUOTA NOTE
24-01-2019 2600.00€

Partenze confermate con gruppo minimo 2 persone

21-02-2019 2600.00€

Partenze confermate con gruppo minimo 2 persone 

21-03-2019 2600.00€

Partenze confermate con gruppo minimo 2 persone

23-05-2019 2600.00€

Partenze confermate con gruppo minimo 2 persone

21-06-2019 2600.00€

Partenze confermate con gruppo minimo 2 persone

18-07-2019 2600.00€

Partenze confermate con gruppo minimo 2 persone 

15-08-2019 2600.00€

Partenze confermate con gruppo minimo 2 persone

12-09-2019 2600.00€

Partenze confermate con gruppo minimo 2 persone

31-10-2019 2600.00€

Partenze confermate con gruppo minimo 2 persone 

05-12-2019 2600.00€

Partenze confermate con gruppo minimo 2 persone

Mostra altre partenze
Chiudi

230 €  SUPPLEMENTO STANZA/TENDA SINGOLA  
210 €  TASSE AEROPORTUALI SOGGETTE A RICONFERMA 

 

La quota comprende

  • Voli calcolati da Milano Malpensa con Ethiopian Airlines sulla classe L
  • Trasferimenti in fuoristrada con carburante e autista 
  • Guida parlante italianao
  • Alloggio in hotel in pensione completa
  • Veicolo di appoggio con il materiale da campeggio e cucina da campo
  • Cuoco professionista
  • Acqua minerale ai pasti
  • Ingressi ai villaggi e parchi nazionali
  • Gita in barca sul lago Chamo e delta dell’Omo
  • Assicurazione medico bagaglio AXA base con massimali fino a 30.000€ per persona

La quota non comprende

  • Tasse aeoportuali
  • Bibite ed alcolici ai pasti
  • Mance
  • Tutti i pasti non menzionati, extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Eventuali feste e cerimonie speciali
  • Ingressi per videocamera
  • Estensione facoltativa dei massimali medici
  • Assicurazione annullamento facoltativa AXA pari al 3% del valore del viaggio
  • Tutto quanto non espressamente indicato nella voce "la quota comprende"

Altre Informazioni

Nota importante:
L’itinerario attraversa regioni con strade anche sterrate che possono essere occasionalmente impraticabili a causa delle piogge. Quindi le tappe posono subire modificazioni durante il viaggio, e devono essere intese con un certo grado di flessibilità nei dettagli delle visite.

Per realizzare il tour in modo ottimale contenendo i costi le soluzioni della logistica cambiano secondo la composizione del gruppo.

Cambio
Il presente programma è stato costruito sulla base di un cambio 1€ = 1,17 USD. Variazioni +/- il 3% potranno comportare un adeguamento delle quote che verrà comunicato 20 giorni prima della partenza

 

ETIOPIA

INFORMAZIONI UTILI

Orario
L’Etiopia segue il calendario giuliano che ha tredici mesi di cui 12 di 30 giorni e uno di 6. Ci sono 3 ore di differenza dal GTM. Rispetto all’Italia c’è un’ora differenza in estate, e due in inverno.

Elettricità
220 volt

Visti
Il visto per l’Etiopia per i cittadini della Comunità Europea si può fare direttamente all’arrivo all’aeroporto internazionale di Bole e costa : 50 $. È consigliabile portare la cifra esatta per evitare contrattempi. Non occorrono foto o altri documenti eccetto passaporto valido 6 mesi.

Moneta e pagamenti
La moneta etiopica è il birr.
Le carte di credito funzionano solo nelle catene dei migliori alberghi e negli uffici dell’Ethiopian Airlines e nella Dashen Bank. Si consiglia di portare valuta in contante e cambiare man mano secondo le necessità personali.
Si può cambiare in qualsiasi banca, il tasso di cambio varia pochissimo, c’è uno sportello dentro l’aeroporto, subito dopo l’ufficio visti e prima del controllo passaporti.

Internet
Internet è disponibile normalmente nei principali hotel di Addis Abeba, nelle località principali del nord, valle del Rift ed Harar, mentre puó essere difficile o impossibile connettersi nella valle dell’Omo, Etiopia Ovest e Dancalia. La velocità di connessione è molto variabile da un luogo all’altro, ma in generale molto piú lenta che in Europa.

Telefonia cellulare
La rete è abilitata al roaming internazionale col sistema GSM 900, quindi normalmente si possono utilizzare i propri cellulari per ricevere e trasmettere chiamate. Ciononostante, per i viaggiatori che necessitino essere sempre reperibili, è consigliabile acquistare una SIM etiope ai punti venditi Ethio Telecom presentando una foto e copia del passaporto.

Acqua e luce
La rete di servizi basici in Etiopia è in fase di sviluppo e purtroppo in certi casi si possono verificare interruzioni del servizio di acqua e luce. Sebbene Pianeta Gaia programma i pernottamenti in strutture teoricamente preparate per far fronte a queste mancanze, non si puó assicurare che non ci saranno mai inconvenienti legati ai servizi basici e Pianeta Gaia non puó esserne ritenuta responsabile.

Cibo
La cucina etiopica si basa su una focaccia  di un cereale locale, chiamato teff , l’injera,  servita con varie salse di carne e  di verdure. Nei ristoranti degli alberghi si servono  pietanze internazionali.

Vaccinazioni
Non sono previste vaccinazioni obbligatorie, è prudente la profilassi antimalarica per chi si reca nelle regioni del sud e dell’ovest. Consigliamo tutti i partecipanti a chiedere sempre informazioni presso l'Ufficio di Igiene di competenza della propria zona 

Clima
Sebbene anche in Etiopia si comincino a notare gli effetti del cambio climatico, ci sono delle stagioni delle piogge abbastanza definite, che però variano secondo la zona e l’altitudine.
Giugno-agosto: stagione delle grandi piogge nel nord d’Etiopia. Anche se una precipitazione al giorno è molto probabile, soprattutto nel tardo pomeriggio, le visite si possono normalmente portare a termine senza grossi problemi. La visita al parco nazionale delle montagne di Simien è l’unica tappa sconsigliata. Nel sud ci possono essere precipitazioni episodiche, ma non lunghe né troppo intense.

Aprile-maggio: stagione delle grandi piogge nel Sud, valle del rift e valle dell’Omo. La percorribilità di alcune strade puó essere preclusa.

Campi
Dove necessario il nostro corrispondente fornisce tende iglòo Ferrino, Nova o Bertoni, materassino e copri-materassino, tenda doccia, inoltre tavolini e sedie da campeggio. Non fornisce il sacco a pelo. Durante le spedizioni, vengono dati pasti freddi a mezzogiorno e pasti caldi la sera preparati dal cuoco dell’organizzazione. L’acqua è purificata o minerale.

Pagamenti per Foto e Donazioni
E’ sempre consigliabile chiedere il permesso per scattare una foto. In alcune località del paese, specialmente tra le tribú del sud,  viene chiesto un compenso ad ogni foto scattata  e questo va contrattato con l’interessato.
Consigliamo vivamente però di non dare compensi in denaro dove non vengono chiesti e di non regalare oggetti, caramelle ai bambini per strada  e nelle campagne,  per non turbare la loro vita quotidiana ( spesso infatti lasciano le loro occupazioni quotidiane e la scuola per correre dietro ai turisti) Affidarsi alla guida per lasciare donazioni e altro alle scuole o ad altri enti.

Si possono  fotografare in genere le celebrazioni della chiesa etiopica  copta, ma riteniamo che vada mantenuta in ogni caso una distanza di rispetto. Questo vale anche per le celebrazioni musulmane.
Non si possono organizzare  celebrazioni tribali, e quindi il visitatore potrà  assiste solo a  quelle spontanee  incontrate casualmente.

Mance
In Etiopia aspettare una mancia per un servizio prestato è un abitudine radicata, ma è molto consigliabile seguire un criterio nella proporzione in cui si da il compenso, perchè questo influenzerà poi il trattamento e le aspettative verso turisti che verrano dopo di voi.
Consigliamo di consultare la guida per il compenso da dare per ogni piccolo servizio che viene prestato, come facchini, camerieri e simili. Nel caso di gruppi grandi è piú facile raccogliere una certa quantità di denaro da dare alla guida perché se ne occupi

Abbigliamento
Abbigliamento pratico e leggero e scarpe comode, cappello e occhiali da sole. Qualcosa di pesante per la sera e una giacca impermeabile. Si consiglia calzini di riserva da mettersi nelle chiese, in cui è obbligatorio togliersi le  scarpe per entrare. Si consiglia di entrare nelle chiese con abbigliamento adatto, specie durante le funzioni.
E’ utile portarsi una piccola torcia sia per il campeggio e sia per vedere meglio i dipinti nelle chiese spesso poco illuminate.


PROGRAMMA

giorno 1

MER 23-05-2018 - ITALIA - ETIOPIA (-/-/-)


Partenza libera dall'Italia con volo di linea Ethiopian. Pasti e pernottamento a bordo

chiudi continua

giorno 2

GIO 24-05-2018 - ADDIS ABEBA-ZIWAY ( 170 KM - 3:30 H CIRCA ) - (B/L/D)


Arrivo ad Addis Abeba in mattinata.
La guida vi accoglierà all’aeroporto. Colazione in un caffè della capitale, visita al rinnovato museo Nazionale e poi si prosegue subito verso sud fino al lago Ziway, dove realizzeremo una passeggiata a piedi che ci permetterà di ammirare l’esuberante ricchezza di avifauna del lago e la magica atmosfera di un paesaggio unico.

Pernottamento a Haile Resort Ziway

chiudi continua

giorno 3

VEN 25-05-2018 - ZIWAY-MAZE PARK (287 KM - 5:30H CIRCA ) - (B/L/D)


Partenza per il Parco Nazionale dell'Abjata Shala nella Rift Valley che costituisce il tratto finale di una savana secca, di acacie e cespugli - un paesaggio semidesertico che è anche il risultato di un lungo sfruttamento delle risorse naturali che ha favorito l’erosione - che qualche decina di chilometri oltre, verso Hawasa, diventa più verde e fertile. L’Abjata e lo Shala sono due laghi separati da uno stretto istmo di terra ma mentre l’Abjata è placido e profondo solo quattordici metri lo Shala arriva fino a 260 metri di profondità e ha ha numerose sorgenti di acqua calda. Il Parco fu istituito per proteggere le colonie di uccelli ed in particolare i fenicotteri che durante la stagione delle piogge arrivano fino a 50mila esemplari. Un altro lago affianca l’Abjata Shala, si chiama Chitu ed è forse talmente piccolo da non meritare un titolo. In realtà il colpo d’occhio che offre Chitu può essere incomparabile quando ci sono migliaia di fenicotteri che lo coprono quasi per intero. Un’escursione nel parco al tramonto, tra i fenicotteri, praterie e la luce che filtra dalle acacie e buca la polvere è di una bellezza struggente. Nel pomeriggio visita del Maze Park, vasta area protetta (220 Km quadrati) creata per difendere la bella antilope di Swaynes.

Pernottamento in un campo

chiudi continua

giorno 4

SAB 26-05-2018 - MAZE PARK- VILLAGGIO GAMO ( 50 KM - 1:30H CIRCA ) - (B/L/D)


Esplorazione mattutina del parco. Birdwatchinhg e appostamenti per osservare i movimenti delle antilopi e altri animali. Il viaggio attraversa grandi paesaggi rurali fino alla terra dei Gamo, che hanno una struttura sociale clanica. Sono un popopolo orgoglioso e conservano le loro tradizioni,il loro nome ricorda la forza del leone. Erano conosciuti come grandi cacciatori. Il sabato, si svolgono diversi mercati in questa regione, che cominciano nel tardo pomeriggio e durano fino a notte inoltrata. I banchi  sono illulinati da centinaia  di lunini ad olio.

Pernottamento presso un campo.

chiudi continua

giorno 5

DOM 27-05-2018 - GAMO VILLAGE -JINKA ( 110 KM-2:30H CIRCA ) - (B/L/D)


Gli Ari  costruiscono villaggi ordinati. Le loro capanne sono affrescate con dipinti dai colori naturali. I disegni murali ricordano i lavori degli aborigeni dell’Australia, è una popolazione di agricoltori laboriosi che sfruttano al meglio la terra che coltivano. Sono anche abili artigiani, e avremo modo di conoscere diverse delle loro specialità realizzando un’interessante trekking tra i loro villaggi. Trasferimento a Jinka  dove potremo visitare il museo Etnografico, interessante compendio delle varietà e somiglianze dei popoli della regione. Finalmente visiteremo un progetto originale: dentro il recinto dell’ospedale della città ha trovato posto un centro di recupero e valorizzazione delle piante medicinali, un giardino dove si coltivano e studiano le proprietà di diverse specie vegetali locali secondo le conoscenze ancestrali della popolazione locale.

Pernottamento presso Jinka Resort 

chiudi continua

giorno 6

LUN 28-05-2018 - JINKA–MURSI- BENNA ( 237 KM - 5H CIRCA ) - (B/L/D)


Partenza verso il parco  di Mago. Uno dei territori più belli del Grande Sud. Qui si trovano ancora gruppi di elefanti, mandrie di bufali e pascola il kudu. I naturalisti hanno censito 81 mammiferi endemici. Paradiso di uccelli: se ne contano 237 specie. Questa è la regione dei Mursi, uno delle popolazioni più famose dell’Africa. Gente superba. A volte scorbutica. Vivono in simbiosi con le loro vacche, grandi animali dalle corna smisurate a forma di cuore. Popolo nilotico. I Mursi hanno sempre sorpreso chi si avventurava nelle loro terre: le donne si deformano il labbro inferiore con un piattello labiale. Ritorno a Jinka e poi arriveremo a tempo per visitare uno dei mercati meno conosciuti ma molto affascinanti perché punto di incontro di tre etnie: Male, Benna e Ari.
A sera raggiungiamo un villaggio Benna. 

Pernottamento  campo 

chiudi continua

giorno 7

MAR 29-05-2018 - BENNA- KARO-TURMI ( 200 KM - 3.30H CIRCA ) - (B/L/D)


I Benna  sono pastori–agricoltori di lingua omotica.  E’ probabile che siano un clan del più numeroso  popolo degli Hamer. Ne hanno le stesse tradizioni, ma la loro vanità ha creato decorazioni diverse. Gli uomini hanno i capelli acconciati a  treccine  e  ornamenti fatti di perline blu e azzurre; le donne, invece, portano in testa  un copricapo fabbricato con una  zucca  tagliata  a metà. Dopo la visita ai loro villaggi, faremo un trekking facile e in piano per raggiungere il loro mercato del martedí. Camminare fianco a fianco con le donne dirette al mercato sarà un’espperienza diversa. Nel pomeriggio andremo a trovare anche i Kara, altro clan degli Hamer che si è specializzato nella pesca, e che ci accoglierà in uno dei posti piú panoramici della valle dell’Omo.

Arrivo a Turmi . Pernottamento presso il Evangadi Lodge

chiudi continua

giorno 8

MER 30-05-2018 - TURMI- OMORATE- HAMER ( 300 KM - 5:30 H CIRCA ) - (B/L/D)


Attraverseremo la regione Hamer per arrivare alla sponde del mitico fiume Omo dove navigheremo su una barca a motore per raggiungere uno tra i villaggi piú remoti dei Dessanech. Siamo a un passo dal confine con il Kenia. Terra di frontiera, terra remota. All’orizzonte si alza il monte Kenia. Questo è il fiume dei Dessanech. Popolano le sponde meridionali dell’Omo. Vivono sulle isole del delta. Sono pastori e pescatori. Utilizzano grandi reti a maglie strette, navigano in canoe tagliare da tronchi d’alberi. Questa è regione incantata per chi ama l’osservazione degli uccelli. Rientro a Turmi e proseguimento per un villaggio Hamer che ci accoglierà per passare una serata diversa e particolare. 

Pernottamento : campo 

chiudi continua

giorno 9

GIO 31-05-2018 - TURMI-KONSO ( 230 KM - 4:00H CIRCA ) - (B/L/D)


La mattina potremo osservare le attività mattutine in un villaggio Hamer prima di proseguire peri Key Afer, dove il giovedí si tiene un altro mercato molto movimentato e vario. Poi trasferimento a Konso, popolo emblematico della valle del rift: grandi coltivatori, hanno letteralmente scolpito un paesaggio unico, in cui le colline sono interamente modellate da terrazzamenti e solcate da canalizzazioni di una perfezione tecnica ammirabile, che è stato dichiarato patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Potremo apprezzare i valori di questa cultura con una bella camminata che attraversa uno dei villaggi più grandi.

Pernottamento: campo nel villaggio

chiudi continua

giorno 10

VEN 01-06-2018 - KONSO-ARBA MINCH-SODO ( 210 KM -3:30H CIRCA ) - (B/L/D)


Riprende il viaggio verso Nord. Si risale la Rift Valley. Fino alla città di Arba Minch, le ‘quaranta sorgenti’. E’ la capitale della regione del Gamo Gofa. Splendida la sua geografia: si trova su una collina che sovrasta i laghi Chamo e Abbaia, i due  laghi più  meridionali del  Rift Etiopico. Spettacolari panorami. I due laghi sono separati da una stretta striscia di terra conosciuta come il Ponte del Paradiso.  Visita del Konso Museum.

Prosecuzione per il parco nazionale del Nech Sar. Protegge zone di savana, colline e praterie e paludi: le praterie del Nech Sar, "White Grass", da cui prende il nome; un'ampia parte dei laghi Chamo e Abaya;  e l'istmo di terra che li divide, che è chiamato "Egzer Dilday", il "Ponte di Dio". La ricchezza faunistica e la biodiversità  di questo Parco fondato nel 1974 sono stati messi a dura prova dagli insediamenti umani. Negli anni Ottanta pastori e contadini addomesticarono l'ambiente e bufali, giraffe, cheetas, rinoceronti sparirono.Dagli anni Duemila il Parco è più protetto e oltre ai grandiosi scenari sui laghi e un aspetto selvaggio, lungo la piana erbosa del Nech Sar si avvistano facilmente branchi di zebre e gazzelle e anche antlopi di Swayne. Sull'istmo di Egzer Dilday ci sono dik dik e kudo e si avvistano i coccodrilli sulle rive dei laghi. La foresta all'ingresso del Parco è invece zona più paludosa e coperta, dominata da sicomori e con facoceri, scimmie guereza e babbuini. Alle escursioni in auto lungo foreste e praterie si può abbinare un'escursione in barca sui laghi, tra una ricchissima avifauna e una altrettanto numerosa popolazione di coccodrilli e ippopotami.

Pernottamento presso l' hotel Abele Zeleke Hotel

chiudi continua

giorno 11

SAB 02-06-2018 - SODO- YERGALEM ( 197 KM - 3:00H CIRCA ) - (B/L/D)


Partenza per la regione Sidamo, traverseremo Shashemene ed Awassa e proseguiamo poi per il cuore della regione Sidamo, dove troveremo uno dei lodge piú belli del Sud d’Etiopia, l’Aregash lodge, da cui potremo visitare le piantagioni di caffè e gli accoglienti villaggi Sidamo dei dintorni, che ci mostreranno le tradizionali preparazioni del Ensete e il caffè. In serata al lodge potremo anche osservare le iene che vengono cibate dal personale.  

Pernottamento presso Aregash lodge

chiudi continua

giorno 12

DOM 03-06-2018 - YERGALEM-ADDIS ABEBA ( 315 KM-5/6H CIRCA) - (B/L/D)


Trasferimento ad Awassa e passeggiata sul lungo lago e visita al mercato del pesce prima di partire per Addis Abeba che raggiungeremo per pranzo. Nel pomeriggio faremo uno shopping diverso, visitando cooperative artigianali che commercializzano direttamente i loro prodotti. Dopo un breve riposo in hotel saluteremo l’Etiopia con una cena accompagnata da balli folcloristici. Volo in nottata.

Hotel Azzeman Hotel in day use fino alle 19:00 (4 persone per stanza).

chiudi continua

giorno 13

LUN 04-06-2018 - ETHIOPIA - ITALIA (-/-/-)


Partenza in nottata e arrivo in Italia in mattinata.

chiudi continua
preventivo
Sei interessato a questa proposta? RICHIEDI PREVENTIVO

APPROFONDIMENTI DAL NOSTRO BLOG

17/09/2014

Le chiese di Lalibela

Lalibela è una città del nord dell'Etiopia, a circa 2700 metri di altezza, famosa per le sue chiese monolitiche scavate ne...

LEGGI
17/09/2014

Dallol

In preparazione al viaggio La Dancalia e le chiese copte di Lalibela, riproponiamo alcuni stralci da un approfondito diario di viaggio in qu...

LEGGI
17/09/2014

Africa: la cucina

Il cibo in Africa è l'elemento base di un rituale di comunione, un'occasione per esprimere valori e simboli della t...

LEGGI
17/09/2014

Perché andare in Etiopia

PERCHÈ ANDARE IN ETIOPIA L'Etiopia è una destinazione turistica in grande crescita, soprattutto presso gli operatori ...

LEGGI
17/09/2014

Il vulcano Erta Ale

Si continua con l'avventura in vetta al vulcano Erta Ale. Nella prima e nella seconda puntata eravamo vicini, ma adesso siamo arrivati i...

LEGGI
17/09/2014

Il vulcano Erta Ale

Colazione da campo alle prime luci dell’alba, mentre smontiamo le tende che notiamo alzate nel mezzo di un possibile percorso, ma tant...

LEGGI
17/09/2014

Il vulcano Erta Ale

In preparazione al viaggio La Dancalia e le chiese copte di Lalibela, riproponiamo alcuni stralci da un approfondito diario di viaggio ...

LEGGI
17/09/2014

Le abitazioni tradizionali più belle del mondo - IV

 Le case con l'erba sul tetto sono una caratteristica della Scandinavia che si risale sicuramente all'epoca dei Vichingi ma for...

LEGGI
17/09/2014

Modificazioni corporee

 Proseguo, e finalmente termino - penserà qualcuno di voi -, il mio excursus nel mondo delle modificazioni corporee messe in att...

LEGGI

ALTRI TOUR CHE POTREBBERO INTERESSARTI

STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) FOREVER WEST ESTESO

Viaggio

FOREVER WEST ESTESO
STATI UNITI (USA)

Accompagnatore in loco - Usa

  • Guida parlante in italiano in loco
  • Partenza garantita minimo due partecipanti 
  • Escursione Grand Canyon e Death Valley

 

INDIA INDIA INDIA TERRA DI FORTI, TIGRI E TAJ

Viaggio

INDIA TERRA DI FORTI, TIGRI E TAJ
INDIA

Accompagnatore locale in italiano

  • Minimo 2 partecipanti massimo 15
  • Guide locali parlante in Italiano  dove possibile, accompagnatore locale 
  • Visita al parco di Ranthambore, rifugio per la salvaguardia della tigre 
  • Visita della città fantasma di Fatehpur Sikri
RUSSIA RUSSIA MOSCA E SAN PIETROBURGO

Viaggio

MOSCA E SAN PIETROBURGO
RUSSIA

Accompagnatore in loco - Russia

  • Guida locale in italiano
  • Visita di Mosca e San Pietroburgo
  • Quattro pranzi e cinque cene 
TIBET TIBET TIBET IL TETTO DEL MONDO

Viaggio

TIBET IL TETTO DEL MONDO
TIBET

Accompagnatore in loco

  • Minimo 2 partecipanti massimo 12
  • Guide locali parlanti italiano a Pechino, Xian e Shanghai, parlante inglese nel Chengdu e dintorni
  • Centro di riproduzione del Panda Gigante
  • Visita della Sede ufficiale del Panchen Lama
CIPRO CIPRO CIPRO

Viaggio

CIPRO
CIPRO

Accompagnatore in loco

  • 4 Giorni di ESTENSIONE MARE
  • Volo di linea, trasferimenti e trasporto per tutto il viaggio
  • Visite guidate? in italiano

 

ISRAELE ISRAELE ISRAELE

Viaggio

ISRAELE
ISRAELE

Guida locale

  • Visita della chiesa della Moltiplicazione dei Pani e dei Pesci e Chiesa dell’AnnunciazioneNazareth
  • Visita di Yad Vashem, il  memoriale ai 6 milioni di vittime dell’Olocausto
  • Mar Morto  
  • Muro del pianto e Santo Sepolcro
  • Guida in loco 
STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) CALIFORNIA ON THE ROAD IN HARLEY

Viaggio

CALIFORNIA ON THE ROAD IN HARLEY
STATI UNITI (USA)

Itinerario consigliato - Usa

Godetevi il meglio del wild west. Questo percorso in moto di 16 giorni vi offre di tutto del West ... visitato nel modo migliore: in MOTO

CINA CINA CELESTE IMPERO

Viaggio

CELESTE IMPERO
CINA

Accompagnatore in loco

  • Guide professionali parlanti italiano
  • Visita della magnifica e antica Grande Muraglia, Città Proibita e l'Esercito di Terracotta
  • Visita del tempio di Lingyin
  • Trasferimenti e trasporto per tutto il viaggio
STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) Alla scoperta dei parchi dell'Ovest

Viaggio

Alla scoperta dei parchi dell'Ovest
STATI UNITI (USA)

Guida locale

  • Gruppi di piccole dimensioni, massimo 14 persone
  • Biglietti d'ingresso ai parchi e alla Monument Valley 
  • Visita del Parco Nazionale di ZionMariposa Grove of sequoie giganti
  • Bodie State Park, una delle più famose città fantasma dell'Ovest
RUSSIA RUSSIA NAVIGAZIONE DA MOSCA A SAN PIETROBURGO

Viaggio

NAVIGAZIONE DA MOSCA A SAN PIETROBURGO
RUSSIA

Guida in italiano in loco - Russia

Un classico per conoscere le due grandi Capitali russe e la cultura e le tradizioni delle campagne ancora molto radicate che si trovano lungo il percorso.

arrow_drop_up