menu

PAESAGGI INFINITI

AFR-10

PAESAGGI INFINITI

Viaggi su Misura 8 giorni Su Richiesta Richiedi un preventivo
MAPPA ITINERARIO
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
Quando Andare
22:06
-1 ore
nessuna obbligatoria
non richiesto
INFORMAZIONI

Gli itinerari consigliati sono dei percorsi da noi suggeriti alla scoperta delle culture e delle meraviglie che il nostro mondo offre e che spesso non sappiamo osservare. A volte derivano dai nostri Speciali, ossia dai viaggi con piccoli gruppi di Amici/Viaggiatori che organizziamo in giro per il mondo, altre volte dall'esperienza e dall'amore per il paese di chi lavora con noi oppure dai nostri corrispondenti locali.

Questi viaggi possono essere personalizzati sulle vostre esigenze, scegliendo la categoria delle strutture e l'assistenza che desiderate avere. Potrete scegliere di viaggiare, avendo sempre al vostro fianco guide professionali, trasferimenti privati e un'assistente 24h su 24, oppure vivere la destinazione in massima libertà, ma con la sicurezza di un punto di riferimento in loco sempre presente.

Questo ininerario offre la possibilità di soggiornare due notti in una delle più grandi e affascinanto Concessioni d'Africa: Wolwedans

Pianeta Gaia Viaggi è la prima  agenzia italiana membro di ATTA, da aprile 2011

ATTA: ADVANCING TOURISM AND TRAVEL IN AFRICA
Atta, con sede a Londra, è la più autorevole, esclusiva e prestigiosa associazione turistica africana che raggruppa compagnie aeree, strutture ricettive, tour operators, compagnie di marketing e media specializzate nel continente nero. Dall’imprinting tipicamente britannico, è capillarmente estesa dal Marocco al Madagascar: i suoi membri vengono selezionati con estrema cura ed attenzione per garantire un’impeccabile servizio.
Per farne parte è necessario prima essere presentati da tre membri anziani, si ha poi un colloquio per testare l’idoneità professionale ed etica; successivamente si viene presentati al consiglio direttivo il quale chiederà a tutti i soci se vi siano obiezioni in merito alla candidatura, ogni anno meno del 10% delle richieste vengono accolte.

CONDIVIDI

Gli itinerari consigliati sono dei percorsi da noi suggeriti alla scoperta delle culture e delle meraviglie che il nostro mondo offre e che spesso non sappiamo osservare. A volte derivano dai nostri Speciali, ossia dai viaggi con piccoli gruppi di Amici/Viaggiatori che organizziamo in giro per il mondo, altre volte dall'esperienza e dall'amore per il paese di chi lavora con noi oppure dai nostri corrispondenti locali.

Questi viaggi possono essere personalizzati sulle vostre esigenze, scegliendo la categoria delle strutture e l'assistenza che desiderate avere. Potrete scegliere di viaggiare, avendo sempre al vostro fianco guide professionali, trasferimenti privati e un'assistente 24h su 24, oppure vivere la destinazione in massima libertà, ma con la sicurezza di un punto di riferimento in loco sempre presente.

Questo ininerario offre la possibilità di soggiornare due notti in una delle più grandi e affascinanto Concessioni d'Africa: Wolwedans

Pianeta Gaia Viaggi è la prima  agenzia italiana membro di ATTA, da aprile 2011

ATTA: ADVANCING TOURISM AND TRAVEL IN AFRICA
Atta, con sede a Londra, è la più autorevole, esclusiva e prestigiosa associazione turistica africana che raggruppa compagnie aeree, strutture ricettive, tour operators, compagnie di marketing e media specializzate nel continente nero. Dall’imprinting tipicamente britannico, è capillarmente estesa dal Marocco al Madagascar: i suoi membri vengono selezionati con estrema cura ed attenzione per garantire un’impeccabile servizio.
Per farne parte è necessario prima essere presentati da tre membri anziani, si ha poi un colloquio per testare l’idoneità professionale ed etica; successivamente si viene presentati al consiglio direttivo il quale chiederà a tutti i soci se vi siano obiezioni in merito alla candidatura, ogni anno meno del 10% delle richieste vengono accolte.

Partenza dai principali aeroporti italiani

La categoria dei lodge può essere scelta sulla base delle proprie esigenze da strutture 3* sino ai lodge più esclusivi in riserve private

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SU RICHIESTA

Altre Informazioni

FORMALITA’ D’INGRESSO IN NAMIBIA:
Il passaporto deve avere una validità minima di 6 mesi dall'ingresso nel Paese, con minimo 2 pagine libere. Il visto d'ingresso viene rilasciato gratuitamente all'arrivo, dalla dogana dell'aeroporto di Windhoek. Preghiamo gentilmente di verificare che tale visto non sia inferiore alla validità del soggiorno nel Paese. 
 

NAMIBIA

INFORMAZIONI UTILI 

Temperature
Il periodo migliore per visitare la Namibia va da MAGGIO a NOVEMBRE: questa stagione corrisponde all’inverno australe con temperature diurne che sono intorno ai 25° ma che di notte scendono vertiginosamente, anche sotto lo zero.   A partire dal mese di Settembre le giornate   si allungano e le temperature sono meno rigide.

Vaccinazioni
Per la Namibia non sono richieste vaccinazioni obbligatorie ed il Paese offre delle condizioni igienico sanitarie che non comportano rischi particolari. Potete comunque portare uno spray repellente per le zanzare, anche se molti lodge ne sono forniti.

Documenti necessari
Per recarsi in Namibia è sufficiente essere in possesso del passaporto che deve avere una validità minima di 6 mesi dalla data di rientro. Non è necessario alcun visto. Per chi noleggia un veicolo è richiesta la patente internazionale unitamente a quella italiana.

Moneta
La moneta locale è il Dollaro Namibiano che è equiparato (1 a 1) al Rand Sudafricano. In Namibia non vengono accettati EURO o DOLLARI AMERICANI. Per chi lo desidera è possibile ordinare presso la propria banca dei Rand Sudafricani con i quale potrete tranquillamente pagare in Namibia (il resto vi verrà dato in Dollari Namibiani) o diversamente cambiare a Windhoek direttamente gli Euro. Ricordate di conservare la ricevuta rilasciata dall’ufficio cambio in Namibia per poterli riconvertire in euro prima della vostra partenza. Nella maggior parte dei lodge è possibile pagare con carta di credito

Cibo (allergie)
In Namibia si mangia molto bene! C’è dell’ottima carne, del freschissimo pesce e la verdura e la frutta si possono mangiare anche crude o senza sbucciarle, senza problema alcuno. Per i vegetariani o per chi ha esigenze particolari, basterà segnalarlo prima della partenza.

Farmacia
Di fondamentale importanza è non dimenticare i farmaci dei quali si fa abitualmente uso o dei farmaci salvavita che suggeriamo di portare nel bagaglio a mano. E’ opportuno portare con se degli antibiotici a largo spettro, antinfiammatori, aspirina e qualsiasi altra cosa riteniate opportuna. 

Cosa mettere in valigia
Come detto in precedenza la Namibia è soggetta ad una fortissima escursione termica. Proprio per questo il bagaglio deve contenere un po’ di tutto, come capi leggeri per il giorno, pantaloni in cotone lunghi e corti, t-shirt, maglie a maniche corte,  ma per la sera e per le ore della mattina, soprattutto nei periodi invernali (da giugno a settembre) bisogna essere ben attrezzati con capi da montagna, come giacca a vento, pile, guanti e cappellino, calze calde e scarpe chiuse. Nei lodges/hotels l’abbigliamento è sempre molto informale.

Valigia rigida o borsone
Suggeriamo di viaggiare con dei borsoni o sacche morbide o valige semi-rigide. All’interno dei bagagliai delle vetture è normale che si depositi polvere, che ha la capacità sorprendente di infiltrarsi ovunque, quindi consigliamo, per i viaggi Fly & Drive, di mettere nella borsa un paio di grandi sacchi neri per proteggere i bagagli durante gli spostamenti. Si consiglia di portare con se anche una piccola borsa o uno zainetto per le necessità giornaliere.

Importante
Non dimenticate gli occhiali da sole, un binocolo, la crema solare, una protezione per le labbra e creme idratanti e collirio (l’aria è molto secca), asciuga capelli da viaggio (non tutti i lodge ne sono forniti), kit per il cucito, la macchina fotografica e accessori correlati, una ciabatta elettrica per collegare più dispositivi ed una piccola torcia che può sempre essere utile.            

 

PROGRAMMA

giorno 1

WINDHOEK / ERINDI PRIVATE GAME RESERVE (220 KM CIRCA TUTTI ASFALTATI TRANNE DENTRO LA RISERVA)


Tempo di percorrenza: circa 2 ore e 1/2
Arrivo all’aeroporto di Windhoek, ad attendervi ci sarà la nostra guida per cominciare subito il tour partendo in direzione nord. Sulla strada, ci si imbatte nella piccola località di Okahandja, conosciuta per il mercato dove é possibile acquistare dei manufatti in legno. Se interessati ad effettuare una visita alle bancarelle, è importante sapere fin dall’inizio che i venditori sono decisamente insistenti e che non è possibile curiosare indisturbati. Per cominciare in bellezza, una splendida "tappa" in una riserva privata chiamata Erindi Private Reserve; si trova ad una paio di ore abbondanti da Windhoek ed offre meravigliose possibilità di avvistamento di animali, offrendo dei fantastici game drive. Il pernottamento è previsto presso l’Old traders Lodge. E' incluso 1 game drive: il primo verrà effettuato nel pomeriggio alle ore 16:30 (durata circa 3 ore). Pensione completa.

chiudi continua

giorno 2

ERINDI RESERVE / DAMARALAND : PALMWAG AREA (440 KM CIRCA QUASI TUTTI STERRATI)


Tempo di percorrenza: circa 6 ore

Si parte per la regione del Damaraland, e attraversando paesaggi meravigliosi, nel pomeriggio si raggiunge il lodge che sorge in una posizione panoramica privilegiata. Pranzo non incluso. Cena e pernottamento in lodge.

Se riusciremo ad arrivare per le 16.00 chi vorrà potrà parecipare al un magnifico game drive alla ricerca degli elefanti del deserto

chiudi continua

giorno 3

PALMWAG AREA / TWYFELFONTEN AREA (110 KM STERRATI)


Tercempo di porrenza: circa 2 ore.

Dal Lodge si parte la mattina presto per una fantastica escursione che condurrà gli ospiti dove sarà possibile visitare un piccolo villaggio Himba, un popolo arcaico di allevatori e raccoglitori, gli ultimi “pellerossa” d’Africa. Il loro nome, letteralmente significa “ coloro che chiedono le cose”, discendono da un gruppo di pastori Herero che nel secolo scorso furono cacciati dai guerrieri Nama, e così fuggirono nell’allora remoto nord-ovest del paese, dove continuarono la loro vita semi nomade allevando principalmente pecore e capre. Gli Himba continuano a rifuggire dalla modernità, ed è significativo il fatto che neppure i missionari siano mai riusciti a convincere le donne a coprirsi il petto, come invece è avvenuto in altri casi, ed altrove. Tutto ciò ha permesso loro di mantenere l’inconfondibile abbigliamento: una minigonna con più strati di pelle di capra e in ornamenti costituiti da conchiglie, pelle e ferro rivestito di ocra e fango. Le donne, hanno anche l’usanza di distribuire sui capelli intrecciati e sulla pelle, una sorta di maschera di bellezza, ottenuta mescolando burro, cenere e ocra, che ha lo scopo di mantenerle giovani, nonché al riparo dal sole e dagli insetti. Le forti tradizioni culturali ed una spiccata adattabilità al territorio consentono a questo fiero e mite popolo di essere da noi ammirato e avvicinato nelle sue peculiari caratteristiche, così come i secoli le hanno tramandate. Non ci sono parole per descrivere l’affascinante incontro con questa popolazione, che lascia sempre senza fiato. E’ importante ricordare che sono persone e non “fenomeni da baraccone”, e come ben sappiamo l’uomo non ha prezzo: evitare quindi di pagare in cambio di una fotografia, ma se si vuole portare qualcosa, è possibile acquistare farina, zucchero o generi alimentari che sono sempre utili e farne omaggio al capo villaggio. Nel tardo pomeriggio si raggiunge la zona di Twyfelfontein. Pranzo non incluso, cena e pernottamento al lodge.

chiudi continua

giorno 4

DAMARALAND: TWYFELFONTEIN AREA - CAPE CROSS - SWAKOPMUND 400 KM CIRCA DI CUI 72 KM DI STRADA DI SALE – LA DEVIAZIONE PER CAPE CROSS IMPLICA CIRCA 60 KM IN PIù)


Tempo di percorrenza: circa 6 / 7 ore considerando la sosta a Cape Cross. 
Di buon mattino si fa una breve visita alle pitture e incisioni rupestri di Twyfelfontein, che significa “sorgente incerta” e le interessanti formazioni geologiche dell’area come la Burnt Mountain e le Organ Pipes. Le opere d’arte rupestre qui presenti non sono pitture, bensì petroglifi, ovvero graffiti eseguiti scolpendo la dura patina superficiale che ricopriva l’arenaria della zona, patina che con il passare del tempo si è riformata proteggendo le incisioni dall’erosione del tempo. La maggior parte di queste testimonianze artistiche fu probabilmente realizzata dai cacciatori durante il paleolitico, quindi almeno 6000 anni fa. Si lascia poi la splendida regione del Damaraland, ci si dirige verso la costa, ma senza saltare un’importante e simpatica tappa, Cape Cross, che ospita una numerosa colonia di otarie che senza alcun pudore o timidezza amano farsi fotografare dai turisti prima di gettarsi nuovamente nel freddo oceano, per continuare la battaglia per la sopravvivenza. Dopo una breve sosta per il pranzo (non incluso), nel tardo pomeriggio si raggiunge la cittadina di Swakopmund. Il pernottamento sarà presso una deliziosa guesthouse. Cena non inclusa.

chiudi continua

giorno 5

SWAKOPMUND - WALVISBAY : SANDWICH HARBOUR (30 KM CIRCA)


Tempo di percorrenza: circa 30 minuti.

E’ importante considerare che la zona offre un’infinità di escursioni ed attività estremamente interessanti, che abbracciano e soddisfano gli interessi di tutti. Ma quella che abbiamo incluso nel programma è secondo noi la più emozionante, e stiamo parlando di Sandwich Harbour che si trova a 56 km a sud di Walvis Bay. Si tratta di un luogo completamente selvaggio, dove le dune di sabbia alte ed imponenti si tuffano dentro l’oceano, e con dei veicoli 4x4 ed accompagnati da guide esperte, si percorre un tratto di spiaggia dove ci si sente quasi magicamente intrappolati tra i due elementi: la sabbia e l’oceano. Un’escursione ricca di emozioni che regala panorami mozzafiato. L’escursione dura una giornata intera e include il pranzo. Cena non inclusa.

chiudi continua

giorno 6

SWAKOPMUND - NAMIB DESERT : SESRIEM AREA (350 KM CIRCA DI CUI 30 KM ASFALTATI – LA DEVIAZIONE LA WELWITSCHIA DRIVE IMPLICA 40 KM CIRCA IN PIù)


Tempo di percorrenza: circa 6/7 ore considerando la deviazione per la Welwitschia Drive
Si parte di buon ora per percorrere quella che si chiama “Welwitschia Drive”: si tratta della strada che si dirama dal percorso del Bosua Pass, a est di Swakopmund, e la zona si trova all’interno del Namib Naukluft Park. Qui è possibile fotografare una pianta insolita ed endemica della Namibia, la Welwitschia Mirabilis, longeva dall’aspetto affascinante che vanta una media di 1000 anni di vita. Spettacolare il panorama che si può ammirare nella Moon Landscape, la Valle della Luna. Durante una breve sosta a Solitaire, zona di ristoro, consigliamo di provare la torta di mela (deliziosa!!!). Finalmente si raggiunge il mitico Deserto del Namib, il più antico del mondo, che si estende per 400 Km da sud a nord (e circa 120 Km da est a ovest) ed è un vero e proprio “deserto vivente”: dal vicino Oceano Atlantico arriva la fredda corrente antartica del Benguela che, portando una buona dose di umidità, soprattutto notturna, influisce su un ricchissimo sistema di vita inimmaginabile per un deserto all’apparenza così arido. Orici, springbok e struzzi sono gli animali piu visibili e poi ancora insetti ed uccelli, più raramente rettili; tutti hanno sviluppato mirabili tecniche di sopravvivenza adattando il proprio metabolismo ad un ambiente così estremo. Cena e pernottamento in lodge. Pranzo non incluso.

chiudi continua

giorno 7

NAMIB DESERT : SOSSUSVLEI - NAMIB RAND NATURE RESERVE (150 KM CIRCA DEI QUALI BUONA PARTE DENTRO LA RISERVA)


Tempo di percorrenza: circa 2 ore considerando la bellezza del paesaggio fino al campo base. 
La prima parte della mattinata verrà utilizzata per la visita di Sossusvlei. Da Sesriem si percorrono circa 60 km per entrare nel parco per raggiungere le mitiche dune di Sossusvlei : ci si addentra in uno scenario fantastico di dune via via sempre più alte dove i morbidi e caldi colori della sabbia contrastano con un cielo quasi sempre limpidissimo: oltre alle dune incredibile lo spettacolo offerto dalla natura, dove una depressione forma un “miracoloso” lago (la presenza dell’acqua dipende dalla quantità di precipitazioni durante la stagione delle piogge) contornato da alte dune: da qui si raggiunge la Deadvlei, “il lago morto”, sovrastato dal “Big Papa” (la più alta duna della zona) che ci offre un emozionante scenario di quello che è, forse, il più bello e fotografato panorama della Namibia. Prima di lasciare questa zona, si visita ancora il Sesriem Canyon e poi si passa alla tappa successiva, che vi darà modo di trascorrere due notti in un luogo davvero speciale, dove il tempo pare essersi fermato, e la natura compiere quotidianamente dei dipinti spettacolari … i colori che si vedono in questa zona sono impareggiabili così come le emozioni che si proveranno. Non ci dilunghiamo, perché inutili sono le parole, non c’è modo di descriverlo. E’ prevista la mezza pensione per il primo giorno e la pensione completa per il secondo, più i nature drives organizzati dal lodge con un veicolo scoperto ed un’autista a disposizione.

chiudi continua

giorno 8

NAMIB RAND NATURE RESERVE - WINDHOEK : VOLO DI RIENTRO (480 KM CIRCA DI CUI 90 KM ASFALTATI)


Tempo di percorrenza: circa 6 /7 ore.

Si lasciano le meraviglie del deserto per fare rientro nella capitale attraversando magnifici passi di montagna. Questa città, esiste solo da poco più di un secolo, ma la sua storia è ricca quanto la varietà della sua popolazione. I suoi abitanti rispecchiano il mosaico etnico della Namibia, attribuendo alle vie un fascino davvero speciale. Le costruzioni in stile tedesco d’inizio ‘900, ricche e numerose, ricordano la storia recente del paese. La popolazione è costituita per due quinti da europei. La città non è grande ed il centro è piacevole, pulito ed ordinato. Indipendence Avenue è la via principale e vi si affacciano negozi di ogni genere. Passeggiare per la città risulta estremamente piacevole, godendosi ed adeguandosi al ritmo pacato e tranquillo degli abitanti. Si può scegliere di dedicarsi allo shopping, visitando il Namibian Craft Center che offre una serie di prodotti locali interessanti e con ottimi prezzi, aiutando così l’economia locale. E’ importante sapere che i negozi aprono presto, ma che l’orario di chiusura è intorno alle 17h00. Il sabato mattina, non tutti i negozi sono aperti, quelli che lo sono chiudono comunque intorno all’ora di pranzo, facendo quindi mezza giornata. La domenica è tutto chiuso (fatta rara eccezione per qualche centro commerciale aperto solo la mattina). Il viaggio è giunto al suo epilogo. E’ però possibile utilizzare ancora sostanzialmente quasi tutta la giornata per dedicarsi alle compere o semplicemente al relax. Circa 3 ore prima del volo di rientro ci sarà il trasferimento in aeroporto. Pasti non inclusi.

chiudi continua
preventivo
Sei interessato a questa proposta? RICHIEDI PREVENTIVO

APPROFONDIMENTI DAL NOSTRO BLOG

17/09/2014

Namibiade - VII

segue...  25° giornoCaldo già di mattina, colazione e via lungo i disastrati sentieri del Mamili National Park, godendo...

LEGGI
17/09/2014

Namibiade - VI

segue...  21° giornoColazione abbondante presso la guest house, sotto le prime tenui gocce di pioggia (dopo pochi minuti saran...

LEGGI
17/09/2014

Namibiade - V

segue... 7° giornoColazione al camp e benzina al distributore del campeggio, la più cara incontrata ma possibile pagare con ...

LEGGI
17/09/2014

Namibiade - IV

segue... 13° giorno Terminata colazione, sistemata la tenda, cerchiamo il ragazzino che gestisce il camp per pagare, ricevere ...

LEGGI
17/09/2014

Namibiade - III

segue...  9° giornoOre 4:30, la sveglia impone di alzarsi, richiudiamo la tenda e andiamo ad attendere l’apertura dei ca...

LEGGI
17/09/2014

Popoli: Gli Himba - II

... segue Gli Himba sono monoteisti e venerano il dio Mukuru e i propri antenati. Mentre Mukuru può solo benedire, gli antenati ...

LEGGI
17/09/2014

Namibiade - II

segue...  5° giorno Colazione al campo e sistemato il pick-up ripartiamo lungo la strada del giorno precedente verso Seeh...

LEGGI
17/09/2014

Popoli: Gli Himba - I

Chiunque ritorna dalla Namibia e ha avuto modo di incontrarli, conserva un vivo ricordo degli Himba, detti anche OvaHimba, in particolare le...

LEGGI
17/09/2014

Namibiade - I

1° giorno All’aeroporto di Bologna approfittiamo dei check automatici dell’Air France per ritirare le carte d’imb...

LEGGI

ALTRI TOUR CHE POTREBBERO INTERESSARTI

COLOMBIA COLOMBIA COLOMBIA TRA STORIA MODERNA E ANTICA

Viaggio

COLOMBIA TRA STORIA MODERNA E ANTICA
COLOMBIA

Idea di Viaggio

  • "La Candelaria", il quartiere più antico di Bogotá
  • Parco Archeologico di San Agustìn
  • La città bianca di Popayan perla della Colombia
  • Visita a popolazione autoctone
MADAGASCAR MADAGASCAR Constance Tsarabanjina

Viaggio

Constance Tsarabanjina
MADAGASCAR

Resort e Villaggi - Madagascar

Una isola da sogno, in uno scenario che stupisce per la bellezza selvaggia della destinazione, le spiagge e il mare dalle mille sfumature. Tsarabanjina non è solo uno splendido, piccolo eco-resort dall’eleganza innata, è il vostro rifugio per allontanarvi dal mondo.

ISLANDA ISLANDA TERRA DI FUOCO E DI GHIACCIAI

Viaggio

TERRA DI FUOCO E DI GHIACCIAI
ISLANDA

Itinerario Fly & Drive

Terra di fuoco e di ghiacciai, l'Islanda è il paese dei grandi contrasti. Troverete a poca distanza il più grande ghiacciaio al mondo e il maggior numero di vulcani d'Europa...

 

FRANCIA FRANCIA LIONE

Viaggio

LIONE
FRANCIA

Accompagnatore Culturale

  • Il Vieux Lyon.
  • I traboules del Vieux Lyon e della Croix-Rousse.
  • Il Musée des Beaux Arts
BIRMANIA (Myanmar) BIRMANIA (Myanmar) LA TERRA DELLE MILLE PAGODE

Viaggio

LA TERRA DELLE MILLE PAGODE
BIRMANIA (Myanmar)

Idea di Viaggio - Birmania

Un viaggio nel tempo che ci porta a conoscere un paese rimasto bloccato da una ditttura che lo ha isolato dal mondo per decenni...

MESSICO MESSICO I SEGRETI DEI MAYA

Viaggio

I SEGRETI DEI MAYA
MESSICO

Idea di Viaggio

  • Il meglio del Chiapas e Yukatan
  • Categoria hotel elevata
  • soggiorno mare a fine viaggio
ANTARTIDE ANTARTIDE CROCIERA IN ANTARTIDE & NORD ARGENTINA

Viaggio

CROCIERA IN ANTARTIDE & NORD ARGENTINA
ANTARTIDE

Guida in inglese/francese in loco - Antartide

Un percorso alla scoperta della cultura e delle meraviglie del paese. Ogni parte dell'itinerario può essere personalizzata.

ROMANIA ROMANIA IL MISTERO DEI CARPAZI

Viaggio

IL MISTERO DEI CARPAZI
ROMANIA

Romania - Guida in italiano in loco

Un paese poco conosciuto e poco visitato, la Romania è una sorpresa, con le sue foreste, i suoi magnifici castelli e la sua storia. Un viaggio da non perdere.

INDIA INDIA INDIA DEL SUD: L'INCANTO DEI TEMPLI

Viaggio

INDIA DEL SUD: L'INCANTO DEI TEMPLI
INDIA

SUD TEMPLARE

  • Le spettacolari coste del Golfo del Bengala
  • Le riserve naturali
  • Le tradizioni e gli antichi templi
  • Mini crociera nelle Backwaters

 

CANADA CANADA NEL CUORE DEI MONTS VALIN

Viaggio

NEL CUORE DEI MONTS VALIN
CANADA

Guida in inglese/francese in loco - Canada

  • Viaggio accessibile a tutti
  • Lodge spettacolari
  • 4 giorni in motoslitta
arrow_drop_up