menu

BLOG

HOME

Il Caodaismo, la religione con il proprio esercito

Data: 18/02/2017 VIETNAM Categoria: Pillole di viaggio

Il Caodaismo è una religione sincretica particolare, che viene praticata solo in un paese al mondo, il Vietnam, dove, grazie ai circa 8 milioni di praticanti, è il terzo credo del paese, dopo il Buddhismo e la Cattolicesimo. L'indiscusso centro di questa confessione è la città di Tay Ninh, nel sud del paese in piena area del delta del Mekong. Qualche decine di migliaia di credenti li si trovano anche in Europa o negli Stati Uniti, ma si tratta quasi esclusivamente di emigranti di origine vietnamita.

 

Il tempio di Tay Ninh, la San Pietro del Caodaismo

 

La religione fu fondata dal funzionario dell'amministrazione coloniale francese, nonché spiritista, Ngo Van Chieu nel 1925, quando affermò che nelle sedute si era manifesta una divinità chiamata Cao Dai, e che in seguito gli aveva "ordinato" di fondare il nuovo culto che abbracciasse tutte le maggiori religioni esistenti, al quale doveva mettersi a capo.

 

Fedeli durante un rito nel tempio di Tay Ninh

 

Il risultato è stata una curiosa commistione di elementi presi dal Cristianesimo, dal Buddhismo, dall'Islam, dal Confucianesimo e dal Taoismo. La la struttura del clero, con tanto di pontefice e cardinali, ricorda molto da vicino quella della Chiesa Cattolica, mentre i riti assomigliano più a quelli Buddhisti e Taoisti. La stessa mescolanza c'è tra i santi, in mezzo ai quali troviamo Gesù Cristo, Buddha, Maometto, Laozi, Confucio, Krishna, Sant'Antonio Abate e Giovanna d'Arco ma anche personaggi che le religioni hanno avuto poco a che vedere quali i poeti e scrittori William Shakespare, Victor Hugo e il cinese Li Bai, ma anche uomini di politica e di guerra come Napoleone Bonaparte, Winston Churchill, Lenin e l'ex presidente cinese Sun Yat-sen.

 

Sacerdoti caodaisti nel vistoso abito talare

 

Riconosciuto ufficialmente nel 1926 dall'amministrazione coloniale francese, ebbe un rapido sviluppo, erigendo molti templi ma anche, cosa piuttosto anomala per una religione, costituendo un proprio esercito, che giocarono un ruolo non minore nel conflitto che sarebbe seguito a partire dalla fine degli anni '50, al punto che quando i viet cong presero il potere su tutto il territorio nel 1975. chiusero i templi e mandarono i sacerdoti nei campi di rieducazione. Verso la fine degli anni '80 la chiesa Cao Dai venne autorizzata a tornare al suo ruolo, sotto il controllo del governo.

 

Una foto degli anni '50 dell'esercito del Cao Dai

 



Roberto è un grande appassionato di minoranze, arti e culture extraeuropee e una prolifica penna. Si diverte a raccontare le sue avventure in giro per il mondo su libri autoprodotti e sul nostro blog, arricchendo il tutto con scatti che immortalano volti e posti unici.

Lascia un commento - Richiedi informazioni



Mappa Climatica

ad ogni stagione il suo viaggio

archivio articoli

arrow_drop_up