menu

BLOG

HOME

New Orleans, le radici del jazz

Un itinerario dei luoghi più conosciuti
Data: 30/07/2015 STATI UNITI (USA) Categoria: Curiosità

La musica di New Orleans, la rotta della musica, della cultura del talento. Il jazz degli schiavi d’America,la musica del dolore e della speranza, dell’identità di un popolo. Lousiana. Il profondo sud degli Stati Uniti, costa atlantica, ad un passo dal Golfo del Messico. Una delle più incredibili città del mondo, una delle più colorate, con i suoi toni caraibici, la mescolanza di culture che hanno lasciato il segno in quasi trecento anni di storia. Fondata dai Francesi come colonia oltreoceano, poi passata sotto il comando degli spagnoli e quindi degli USA. Luogo di sbarco delle masse di schiavi africani destinati alle piantagioni, alle terre paludose da bonificare, ai latifondi del sud.


Quella tradizione continua, nelle strade della musica della città, nei locali che hanno fatto la storia, nei quartieri dove il jazz, il blues e gli spirituals sono il pane quotidiano di questo popolo.


Pianeta Gaia Viaggi vi suggerisce un piccolissimo tour dei luoghi e dei locali imperdibili della musica dal vivo e della sua storia. Con Born on the bayou dei Creedence Clearwater Revival, eccovi qualche luogo da sogno per un vero malato di musica catapultato a New Orleans.

 

Preservation Hall
Una sala per il vero jazz di New Orleans. La sala nacque nel 1750 come residenza privata come tante nello storico quartiere francese. Sino a quando con il dilagare del modern jazz e del rock’and roll, i suoi locali di trasformarono in una “sala di conservazione”, un luogo di ritrovo in occasioni di eventi e musica. Un concerto a sera, un arredamento curatissimo, foto alle pareti che testimoniano gruppo per gruppo, artista per artista, la storia della jazz-music. Un vero museo vivente, dove ascoltare solo musica di qualità.

 

Maple Leaf Bar
Si trova in Oak Street, ed è uno dei locali più storici e più famosi della città. Serate all’insegna del jazz, modern jazz, root music, gospel e spirituals, tanto blues anche a cappella, come agli albori della musica moderna più nera di tutte. La facciata bianca e azzurra del Maple Leaf Bar, una casa tradizionale delle vieux di New Orleans, trasuda di storia. 

 

House of Blues
Uno dei più apprezzati ristoranti di New Orleans e storico locale di musica dal vivo. Situato nel Quartiere Francese. Frequentato dai migliori artisti di sempre, la domenica mattina riserva un ricchissimo Gospel Brunch.

 

Maison Bourbon Jazz Club
Situato sempre nel Quartiere Francese un locale Dixieland e di jazz tradizionale frequentato dalla migliori band e musicisti. 


Snug Harbor
Uno dei luoghi del jazz aperto sette giorni su sette. Ellie Marsalis è sul palco ogni venerdì e Charmaine Neville spesso il lunedì



 

Pianeta Gaia - Viaggiatori per Passione

Lascia un commento - Richiedi informazioni



Mappa Climatica

ad ogni stagione il suo viaggio

archivio articoli

viaggi legati all'articolo

arrow_drop_up