menu

HOME

MAROCCO
Marocco meridionale - IV
Diari di Viaggio
Barchette nel porto di Essaouira
22/12/2018

Marocco meridionale - IV

... segue 13° giorno Sveglia tra le nebbie, nemmeno fossimo in un romanzo di Simenon, nebbie che scompaiono appena saliamo verso Ait Baha ma che ritornano quando giungiamo ad Agadir alla quale dedichiamo un veloce passaggio sul lungomare ed un giro alla kasbah sulla collina dove i dromedari sono avvolti tra le brume di una mattinata uggiosa. Agadir non si differenzia di molto dai classici luoghi di mare a forte incremento turistico massificato, colate di cemento sottoforma di hotel e casinò per un divertimento omologato, riprendiamo il nostro mezzo e puntiamo verso la città degli hippy, centro culturale della nazione, la Saint Malo del Marocco, ovvero Essauoira. Chiaro che la città pulluli di gente, non solo i tanti turisti stranieri passano da qui ma anc

  Leggi ►
MAROCCO
Marocco meridionale - I
Diari di Viaggio
Tra i numerosissimi ristoranti di piazza Djemaa el-Fna, Marrakech
13/10/2018

Marocco meridionale - I

1° giorno Con volo Royal Air Maroc parto da Bologna destinazione Casablanca, per problemi di congestione del traffico aereo ci muoviamo in ritardo e arrivo con un’ora di ritardo, il servizio di bordo allieta il volo con pranzo dai sapori già marocchini. Dopo qualche dubbio sull’ora esatta del Marocco, l’ora legale è adottata ma non vale nel periodo del ramadan che è finito proprio in questo fine settimana, raggiungo velocemente la parte dei voli nazionali per un breve volo destinazione Marrakech, procedura lenta per entrare causa anche il contemporaneo giungere di più voli. Ritirati i bagagli che già stazionavano a bordo nastro, col transfert dell’agenzia siamo accompagnati a un accesso della medina dove in zona Riad Zitou

  Leggi ►
AFGHANISTAN - INDONESIA - IRAN - MALESIA - MAROCCO - OMAN - PAKISTAN - ARABIA SAUDITA - TUNISIA - TURCHIA - EMIRATI ARABI - YEMEN
Non solo burqa
Curiosità
Un gruppo di donne afghane col burqa
12/04/2015

Non solo burqa

Il burqa è diventato, per l'opinione pubblica Occidentale, il simbolo dell'oppressione alla quale sono soggette le donne nei paesi in cui l'Islam è la religione dominante. Ma non esiste solo il burqa, che anzi è uno dei tipi di velo islamico meno diffusi al mondo, essendo il suo utilizzo concentrato solamente nell'Afghanistan e nemmeno in tutto il territorio. La varietà di tipi di velo islamico utilizzati nelle varie regioni musulmane del mondo fa capire che buona parte del valore simbolico attribuito a questo indumento è legato a interpretazioni di stampo ideologico. In realtà il Corano non impone alle donne di portare il velo, che sarebbe obbligatorio solo per la preghiera, e men che meno di coprire il volto, prova ne è che

  Leggi ►
ISRAELE - MALESIA - MALI - MAROCCO - ARABIA SAUDITA - SIRIA - TURCHIA - EMIRATI ARABI
Le moschee più belle del mondo
Curiosità
Al-Masjid al-Haram, La Mecca in Arabia Saudita, contiene la Ka'ba
10/01/2014

Le moschee più belle del mondo

 La moschea è il luogo di preghiera dei fedeli musulmani e così come le chiese punteggiano i nostri territori, altrettanto le cupole e i minareti sono disseminati in buona parte del mondo, a testimonianza di una delle fedi più diffuse del pianeta. Dal Medio Oriente all'Africa Settentrionale, dall'Asia Centrale al Sahel Africano, dall'Asia Insulare ad alcune zone dei Balcani, senza parlare delle tante altre nazioni in cui l'emigrazione ha portato molti suoi praticanti, l'Islam abbraccia più o meno il 20% della popolazione mondiale, pari a circa 1,5 miliardi di individui. Benché non indispensabili in quanto ogni fedele può pregare anche in una stanza privata o su un tappeto, le moschee, come spesso capita agli edifici re

  Leggi ►
ALGERIA - AUSTRALIA - BOLIVIA - CILE - GIORDANIA - LIBIA - MAURITANIA - MAROCCO - NAMIBIA - TUNISIA - STATI UNITI (USA)
I deserti più belli del mondo
Curiosità
Dead Vlei, Deserto del Namib - Archivio Fotografico Pianeta Gaia
30/12/2013

I deserti più belli del mondo

I deserti più belli del mondoC’è gente che pensa che i deserti siano luoghi tristi, che non hanno nulla da offrire a un visitatore perché il nome stesso, deserto, fa pensare al nulla. Niente di più sbagliato. I deserti invece sono spesso posti stupendi, molto vari e non di rado estremamente fotogenici. Possono essere costituiti da dune di sabbia, da rocce o da un alternarsi di entrambe. Certo, non tutti sono imperdibili, ce ne sono anche di assolutamente insignificanti come ad esempio il Kyzilkum, il piatto e triste deserto dell’Uzbekistan, ma, per quanto mi riguarda, ho sempre avuto più soddisfazioni fotografiche da territori con poca vegetazione e orizzonti vasti in cui permettere allo sguardo di spaziare che nel fitto di una foresta pluvial

  Leggi ►
MAROCCO
Marocco: Fes, Meknes e il Medio Atlante
Diari di Viaggio
Folla di fedeli musulmani
02/10/2012

Marocco: Fes, Meknes e il Medio Atlante

 L’inizio di questo viaggio è anticipato dai primi tumulti in Nord Africa. Le manifestazioni si susseguono in Tunisia e Algeria. Gli albori della primavera Araba che di lì a pochi mesi esploderà in tutta la sua irruenza. Non ho mai avuto problemi con gli aerei. Anzi, credo di poter dire che volare mi piaccia molto. O forse mi piace l’idea a cui l’associo, l’inizio di un viaggio. Il volo della Ryanair che collega Orio al Serio a Fes  è affollato. Io e Giulia troviamo posto in fondo, sediamo in penultima fila. La scortesia del personale di terra non ha aiutato a metterci di buon umore. Il fatto che una compagnia sia low-cost non dovrebbe autorizzare certe scene per una borsetta di troppo. Noi abbiamo superato tutti i controll

  Leggi ►
arrow_drop_up
arrow_drop_up